10 attrazioni turistiche top-rated sull'isola di Man

L'Isola di Man, lunga 33 miglia e larga 12,3, è situata idealmente nel Mare d'Irlanda - all'incirca a metà strada tra l'Inghilterra, l'Irlanda del Nord e la Scozia. Con un clima mite, questa famosa isola di villeggiatura vanta oltre 100 miglia di splendide coste, costituite in gran parte da ampie spiagge sabbiose e scogliere scoscese. La maggior parte dell'isola è ondulata e collinosa con un bel misto di brughiere e brughiere, dolci altopiani, piccole valli con cascate e aree boschive.

Sebbene l'Isola di Man non appartenga al Regno Unito, è una dipendenza della corona. L'isola ha il suo parlamento, la Corte di Tynwald, la più antica del mondo (la regina è sovrana e lord proprietaria dell'isola ed è rappresentata da un tenente governatore). L'isola - conosciuta in tutto il mondo per la sua famosa gara di moto TT (Tourist Trophy) - è facilmente raggiungibile in traghetto da Liverpool. E ha anche una propria compagnia aerea, Manx Air, che fornisce voli da e per la maggior parte dei più grandi aeroporti inglesi, scozzesi e irlandesi.

Vedi anche: Dove alloggiare sull'isola di Man

1 La città di Douglas

La città di Douglas Jim Linwood / foto modificata

Douglas, la graziosa piccola capitale di questa minuscola isola, si affaccia su una splendida baia in cui scorre il fiume Douglas. I visitatori apprezzano passeggiare sul lungomare di 2 miglia con le sue splendide viste sull'ampia baia, prendendo in considerazione monumenti come il porto e il Torre del Rifugio, una piccola struttura simile a un castello costruita per ospitare i marinai naufragati sull'isola di St Mary. La città offre una varietà di tipi di alloggio, da hotel di lusso a pensioni modeste. Una vasta gamma di attrazioni turistiche comprende tram trainati da cavalli, piscine e campi da golf. Edifici belli fiancheggiano le strade, come il Palazzo legislativo (sede del parlamento Manx) e il rinnovato Villa Marina e Giardini, che ospita regolarmente concerti all'aperto. La Royal Hall e l'eccellente Gaiety Theatre sono luoghi per una varietà di eventi culturali.

2 Douglas Head

Douglas Head Jim Linwood / foto modificata

Alcune delle migliori viste sull'Isola di Man possono essere viste da Douglas Head, uno sperone roccioso che si affaccia sul porto di Douglas e accessibile lungo la storica Marine Drive. (Assicurati di fermarti per una foto mentre entri nel cancello decorato del disco.) Oltre ai suoi panorami, qui troverai il famoso Grand Union Camera Obscura. Arroccata sul fianco di una collina, questa esclusiva attrazione del 19 ° secolo, rinnovata, utilizza la luce naturale e una serie di specchi per proiettare le immagini dell'area circostante sulle pareti dell'edificio oscurato con effetti sorprendenti. Un'altra reliquia della popolarità dell'isola tra i turisti vittoriani è il vecchio anfiteatro, i gradini di cemento e il palcoscenico ancora in posizione. Un altro punto di riferimento è la William Hillary Statue, un tributo al fondatore del Royal National Lifeboat Institute e residente da lungo tempo sull'isola.

3 Tynwald Day

Tynwald Day Jim Linwood / foto modificata

Nessun visitatore all'Isola di Man all'inizio di luglio dovrebbe perdere l'eccellente cerimonia del Tynwald Day, parte delle celebrazioni della Manx National Week. Tenutosi ogni 5 luglio dal 1417 a Tynwald Hill a St John's, un antico tumulo funerario dell'età del bronzo, l'evento vede la proclamazione di tutte le leggi approvate dal parlamento dell'isola nel corso dell'anno precedente sia in Manx che in inglese.

Migliaia di spettatori si recano a Saint John per assistere alla cerimonia e alla sua lunga processione, oltre a partecipare alla fiera e al mercato, concerti gratuiti e uno spettacolo pirotecnico superbo. Anche se non puoi essere lì per il Tynwald Day, assicurati di visitare il sito storico e la sua Pietra del Millennio, eretto con pietre raccolte da ciascuna delle parrocchie dell'isola per celebrare il millesimo anniversario del Parlamento nel 1979.

4 Museo Manx

L'eccellente Museo di Manx si occupa degli oltre 10.000 anni di storia dell'isola. I display includono riproduzioni di stanze e attrezzature domestiche del passato, nonché opere di artisti Manx e altri pittori britannici nella National Art Gallery del museo. Di particolare rilievo è un'importante collezione di materiale dei periodi celtico e vichingo, tra cui una collezione di croci Manx. Altri punti salienti includono display e artefatti legati alle famose gare TT dell'isola, così come la vita durante le due guerre mondiali. Il museo ospita anche la Biblioteca Nazionale, una sala da tè e un negozio di souvenir.

Orari: lun-sab, 10-17

Ingresso: gratuito

Indirizzo: Kingswood Grove, Douglas, Isola di Man, Douglas

5 Castletown e Castle Rushen

Castletown e Castle Rushen Jim Linwood / foto modificata

Castletown, per molti secoli la capitale dell'isola, è dove troverai Castle Rushen. Questa ex residenza reale fu costruita sul sito di una precedente fortezza vichinga del XIII secolo. E nonostante la sua età, il castello è estremamente ben conservato e si trova in una posizione prominente nel centro della città.

I momenti salienti includono l'orologio nella torre sud (presentato da Elisabetta I nel 1597), una meridiana unica con 13 quadranti e uno dei più grandi tesori dell'isola: un crocifisso celtico portato dal piccolo isolotto al largo, il vitello dell'uomo. Il castello oggi funge da museo per la vita degli ex re dell'isola. Le guide in costume d'epoca aggiungono un'aria di autenticità. Inoltre a Castletown si trova l'Old Grammar School, allestita nella St Mary's Chapel nel 1702 e ora un museo che documenta l'educazione nel periodo vittoriano, insieme al Museo Nautico con la sua affascinante collezione di navi modello storiche.

Orari: tutti i giorni, dalle 10 alle 17 (da marzo a novembre)

Ingresso: adulti, £ 6; Bambini, £ 3

Indirizzo: Arbory ​​Rd, Castletown, Isola di Man

6 L'isola di San Patrizio e il castello di Peel

L'isola di St Patrick e Peel Castle David Merrett / foto modificata

Fuori dal porto, nella piccola comunità di Peel e collegata da una strada rialzata, si trova l'isola rocciosa di San Patrizio sulla quale si trova il Castello di Peel, un'imponente struttura in pietra arenaria rossa circondata da un imponente vecchio muro di pietra. Peel Castle era originariamente un luogo di culto prima di diventare il forte di Magnus Barefoot, il re vichingo di Mann dell'11 ° secolo. I punti salienti includono la Chiesa di San Patrizio e la Torre Rotonda, che risalgono all'XI secolo, così come la Gatehouse Tower con le sue viste panoramiche e la Grande Sala della Guarnigione del XVI secolo. È all'interno delle mura del castello che si trova la Cattedrale di San Germano del IX secolo, con il suo splendido coro e cripta del XIII secolo. Successivamente, assicurati di visitare il vicino Casa di Manannan con la sua replica rotonda celtica e una casa longeva vichinga.

Orari: tutti i giorni dalle 10:00 alle 17:00 (Mar-Nov)

Ingresso: adulti, £ 5; Bambini, £ 2,50

Indirizzo: W Quay, Peel, Isola di Man

7 L'isola di Man TT

L'Isola di Man TT Jonathan Camp / foto modificata

Grazie alla mancanza di restrizioni di velocità su molte delle sue strade rurali, l'Isola di Man è stata a lungo famosa come terreno di competizione per le corse motociclistiche. Il Tourist Trophy - ora spesso noto semplicemente come TT - è stata una delle prime gare formali qui, rintracciando le sue radici alla sua corsa inaugurale nel 1907. Il circuito utilizzato per l'evento, che va da fine maggio a inizio giugno, è in il nord dell'isola. Inizia e finisce a Douglas, prendendo Crosby, St John, Kirk Michael, Ramsey e il punto più alto dell'isola, Snaefell (2.036 ft) per una distanza totale di 37 miglia. Con una velocità media di 115 miglia all'ora, queste pesanti macchine "touring" percorrono le strette vie di campagna, ripidi precipiti verso il basso e curve aguzze per una chance al trofeo, completando spesso il percorso in meno di 18 minuti.

8 Editor's Pick The Laxey Wheel e Island Railways

La Laxey Wheel e le Ferrovie Islandiane

Situato tra Ramsey e Douglas è la piccola località turistica di Laxey, una meta imperdibile per la sua bellezza paesaggistica e le meravigliose attrazioni storiche. Un modo divertente per arrivare a Laxey è tramite il Ferrovia elettrica di Manx, che collega la città a Ramsey e Douglas. Questa pittoresca ferrovia a scartamento ridotto si estende per circa 17 miglia in tutta l'isola e numerose fermate programmate consentono di suddividere il viaggio.

È a Laxey che troverai altrettanto divertente Snaefell Mountain Railway, collegando il villaggio tramite la sua linea lunga 5 miglia alla cima del punto più alto dell'isola (2036 piedi). Lì, i quattro paesi di Irlanda, Scozia, Inghilterra e Galles possono essere visti in una giornata limpida. Ma l'attrazione turistica più famosa della città è Lady Isabella, un'enorme ruota idraulica da 72 piedi costruita nel 1854 per pompare l'acqua dalle miniere principali della (una volta) Great Laxey Mining Company. Una seconda ruota idraulica, la Snaefell Wheel (Lady Evelyn) si trova a Laxey Glen Gardens a pochi minuti a piedi.

9 Port Erin

Port Erin David Merrett / foto modificata

La pittoresca località di Port Erin si trova alla testa di una profonda baia riparata da una testa di Bradda Head alta 400 metri. È il punto terminale di una piccola ferrovia a vapore d'epoca da Douglas, il 15 mi Ferrovia dell'Isola di Man. Questa piccola comunità è anche un ottimo punto di partenza per un'escursione nell'isola. Per alcuni degli scenari più selvaggi e più belli dell'isola, una passeggiata lungo le scogliere verso la baia di Fleshwick e poi proseguire per un miglio nell'entroterra fino a Niarbyl e Dalby è altamente raccomandata. In alcuni punti, le scogliere si tuffano drasticamente verso il mare, offrendo numerosi panorami e punti di picnic eccellenti.

I turisti infatti si recano a Port Erin da tutta l'isola per la sua spiaggia sabbiosa nel porto chiuso, i suoi incantevoli giardini, le caffetterie e i tramonti indimenticabili sulla baia di Port Erin. Assicurati di cercare la targa commemorativa di un famoso Manxman che veniva da Port Erin: Fletcher Christian. Ha istigato il famoso ammutinamento sul Bounty; il suo avversario, il Capitano Bligh, si dice che si sia sposato sull'isola.

10 Cregneash Folk Village

Cregneash Folk Village Jim Linwood / foto modificata

Situato sul remoto Mull Hill (430 piedi) e la città più a sud dell'isola, Cregneash è dove troverai un gruppo di sei tombe a camera conosciute come Mull Circle, o Meayll Circle. Il villaggio stesso è famoso per il suo ruolo di "museo vivente" che conserva il tradizionale stile di vita di Manx. Sparsi per il paese sono ben conservati edifici agricoli e case del XIX secolo, molti dei quali con tetto di paglia. Gli animali da allevamento comprendono cavalli da aratro, pecore Loghtan e mucche shorthorn (e, naturalmente, i gatti Manx). Sono disponibili dimostrazioni di artigianato e vecchie tecniche agricole, così come una sala da tè di prima qualità. Un altro "museo vivente" da visitare è il meraviglioso Museo Grove della vita vittoriana, situato nell'ex casa estiva di Duncan Gibb. Il mercante di Liverpool documentò fedelmente la vita di campagna nell'era vittoriana.

Orari: tutti i giorni dalle 10.00 alle 16.00 (da marzo a novembre)

Ingresso: adulti, £ 5; Bambini (sotto i 18 anni), £ 2,50

Dove alloggiare sull'isola di Man per visite turistiche

Consigliamo questi deliziosi hotel a Douglas, vicino al centro città e al mare, sulla bellissima Isola di Man:

  • Regency Hotel: hotel di lusso sul mare, a nord di Douglas Promenade, servizio fantastico, camere spaziose, ristorante con pannelli in legno.
  • The Claremont Hotel: prezzi di fascia media, posizione fronte mare, stile contemporaneo, materassi memory foam, servizio di couverture.
  • The Empress Hotel: hotel a 3 stelle sul mare, residenza vittoriana, bagni in marmo, colazione all'inglese inclusa.
  • Adelphi Hotel: hotel economico, a piedi alla città di Douglas, ottimo rapporto qualità-prezzo, colazione cucinata gratuita.