9 cose divertenti da fare nel parco nazionale di Joshua Tree: escursioni, attrazioni e attività

7 giugno 2016

Tramonto nel parco nazionale di Joshua Tree | Foto Copyright: Lana Law

Con i suoi alberi Joshua del Dr. Seuss che si estendono su un paesaggio quasi lunare di giganteschi massi di granito e montagne ondulate, il Joshua Tree National Park è come qualcosa uscito da un libro di favole per bambini. Non è raro sentire persone che usano termini come magico o spirituale per descrivere come si sentono riguardo a questo parco. I visitatori vengono qui per passeggiare o fare escursioni tra gli alberi, arrampicarsi sulle imponenti pareti rocciose, accamparsi sotto le stelle, catturare la bellezza nelle fotografie o semplicemente godersi la tranquillità del deserto.

Situato nel punto in cui si incontrano i Deserti del Mojave e del Colorado, il parco ha un paesaggio complesso, con aspetti e vegetazione profondamente diversi a seconda dell'elevazione. Alcune aree sono coperte da alberi maturi di Joshua a perdita d'occhio, e altre sono completamente prive di questi alberi ma offrono la loro bellezza unica. Percorsi naturalistici ben posizionati, sentieri escursionistici e rimorchi per veicoli sono distribuiti in tutto il parco, offrendo un facile accesso a questo splendido paesaggio.

Orientamento nel parco

Anche se il parco comprende circa 800.000 ettari, la maggior parte non è accessibile su strada. Due strade principali attraversano il parco: Park Boulevard, che corre da ovest a est da Twentynine Palms e dall'entrata nord all'entrata ovest e dalla città di Joshua Tree; e Pinto Basin Road, che si unisce a Park Boulevard e corre da sud a nord dall'Interstate 10 e dal Cottonwood Visitor Center all'entrata nord e alla città di Twentynine Palms. Park Boulevard è la sezione principale del parco che è interessante per la maggior parte dei visitatori, ma ci sono anche cose da fare e da vedere lungo la metà settentrionale di Pinto Basin Road.

1 Hidden Valley Nature Trail e Day Use Area

Hidden Valley Nature Trail e Day Use Area | Foto Copyright: Lana Law

L'area di Hidden Valley di Joshua è una delle aree più belle e facilmente accessibili del parco, ed è perfetta se stai cercando di fare una breve escursione o semplicemente di passeggiare tra gli alberi e le formazioni rocciose. L'Hidden Valley Nature Trail è un divertente sentiero di un miglio che entra attraverso un'apertura in quella che altrimenti è una grande ciotola circondata da pareti di roccia. Si pensa che, a causa della geografia, la Valle nascosta fosse usata un tempo dai mandriani che mandavano il bestiame in questa zona per nasconderlo. Questa è una pista relativamente facile e panoramica ma è piuttosto sterile e non ha molti alberi di Joshua. Di nota su questa pista è il monolite gigante noto come il Ottimo Burrito, una famosa area di arrampicata nel parco.

L'area picnic di Hidden Valley, sul lato opposto del parcheggio dal sentiero, è molto più panoramica, con un'abbondanza di grandi alberi di Joshua sparsi intorno a enormi massi e cumuli di roccia. Questo è un posto meraviglioso per godersi un picnic e girovagare in giro. Dall'ultima area picnic all'estremità ovest, un sentiero rudimentale molto breve conduce fuori e intorno al lato posteriore dello stand di massi, aprendosi in un paese delle meraviglie di rocce e alberi, perfetto per la fotografia.

2 Vista chiavi

Vista tasti | Foto Copyright: Lana Law

Vale la pena guidare fino a Keys View, un punto panoramico a un'altitudine di oltre 5.000 piedi, con ampie vedute che si estendono sulla Coachella Valley. In lontananza, puoi vedere la faglia di San Andreas, Palm Springs, il mare di Salton, e in una giornata limpida, oltre il Messico. Se l'aria è limpida, la vista è spettacolare e questo è un ottimo modo per orientarsi con la geografia circostante. Mentre sali qui, l'altitudine cambia, la temperatura è notevolmente più fresca e il paesaggio assume un carattere completamente diverso.

3 Barker Dam Nature Trail

Barker Dam Nature Trail

Un altro breve percorso a piedi, la diga di Barker è un sentiero ad anello di 1,3 miglia. Se stai solo cercando di fare un breve percorso a Joshua Tree, questa è la soluzione migliore, con enormi alberi di Joshua, rocce e una zona d'acqua che spesso attira gli uccelli. I resti di un serbatoio d'acqua lasciato da allevatori di bestiame che una volta vivevano nella zona possono essere visti all'estremità del circuito. Molte persone arrivano fino a questo punto e si girano, lasciando lo stesso percorso, ma questo è un errore. Anche se questo potrebbe essere leggermente più breve, vale la pena continuare, con la maggior parte dei migliori paesaggi e alberi più grandi del ciclo al di là della diga.

4 Ryan Mountain Hike

Ryan Mountain Hike

Da Park Boulevard, l'escursione su Ryan Mountain sembra un po 'scoraggiante e relativamente poco spettacolare, ma questa escursione è tutta incentrata sulla ricompensa dalla cima, dove i panorami si estendono a 360 gradi sul parco. Questa è un'escursione su e giù per tre miglia relativamente faticosa, con 1.000 piedi di dislivello. Il sentiero esposto offre poca o nessuna ombra ed è meno che eccitante in quanto segue una collina spoglia fino alla cima, ma dalla cima, a 5.457 metri, la vista è fantastica, rendendo lo sforzo utile.

5 Cholla Cactus Garden

Cholla Cactus Garden | Foto Copyright: Lana Law

Per gli amanti della natura, il Cholla Cactus Garden è indubbiamente uno dei siti più belli del parco, con oltre un migliaio di chete ricche che si estendono attraverso il deserto. Mentre i chollas sono spesso spruzzati tra l'altra vegetazione nel deserto, qui sono gli unici cactus in questo giardino naturale. Nella luce del primo mattino o nel tardo pomeriggio, gli aghi retroilluminati quasi si illuminano e le montagne in lontananza forniscono lo sfondo perfetto. Un sentiero facile e di livello ti porta a immergerti in questo luogo magico.

Il Cholla Cactus Garden è sulla strada per Cottonwood Spring, oltre ai campeggi Belle e White Tank.Più avanti lungo questa strada, in direzione di Cottonwood, si trova l'Ocotillo Patch, ma in questa posizione di ritiro ci sono solo un piccolo numero di queste piante. Se hai intenzione di lasciare il parco su questa strada, non c'è bisogno di fermarsi qui perché ci sono molti altri Ocotillos più avanti, oltre Cottonwood, sulla strada per l'Interstate 10.

6 Skull Rock

Skull Rock | Foto Copyright: Lana Law

Forse in nessun'altra parte del parco si trova il paesaggio quasi fumettistico più finemente illustrato di quello di Skull Rock. Molte persone descrivono il vedere i volti e le immagini nelle formazioni rocciose che dominano il parco, ma a Skull Rock ci vuole pochissima immaginazione per vedere la forma del cranio sbirciando dalle macerie disseminate di macigni. Si tratta di un'enorme roccia scolpita in modo naturale, situata proprio accanto alla strada, e attira sempre una folla.

L'intera area intorno a questa fermata lungo la strada è interessante, con una distesa di mucchi di rocce rotolanti, ideali per passeggiate o per arrampicarsi leggeri. Ci sono alcuni resti di sentieri attraverso l'area, ma molte persone semplicemente girovagano, trovando punti alti per vedette, prendendo il sole sulle lastre di roccia, o semplicemente facendo una pausa. Dall'altra parte della strada è un sentiero di 1,7 miglia attraverso rocce e vegetazione arbustiva con alcuni alberi Joshua sparsi in giro.

7 Keys Ranch (tour guidato)

Keys Ranch (tour guidato) | Foto Copyright: Steve Cukrov

In un'area che poche persone descrivono come ospitali sono i resti di Keys Ranch, l'ex fattoria e ranch di William F. Keys, che si stabilirono in questa zona negli anni '10. La proprietà, che comprende la casa, la scuola, il magazzino e l'officina, è un sito storico nazionale del registro e può essere visitata solo su visite guidate guidate da ranger, che vengono eseguite stagionalmente per tutto l'inverno e in primavera. I tour sono molto istruttivi e forniscono informazioni su Keys, che era piuttosto un personaggio, e le sfide affrontate dalla famiglia e dall'ingegno richiesto per vivere qui. Vedere il sito web del parco per informazioni su date e orari del tour. C'è una tassa, e le prenotazioni sono obbligatorie. I tour sono 90 minuti e comportano un mezzo miglio di cammino.

Sito ufficiale: https://www.nps.gov/jotr/planyourvisit/ranchtour.htm

8 Wildflowers in primavera

Fiori selvatici in primavera | Foto Copyright: Lana Law

La primavera è un periodo meraviglioso nel deserto e il Joshua Tree National Park non fa eccezione. I Giosuè stessi fioriscono, ma ci sono anche molte altre piante, arbusti e cactus che fioriscono nel parco. Il luogo migliore per vedere i fiori di campo può semplicemente dipendere dalla settimana che stai visitando, ma come regola generale, l'area del parco vicino a Cottonwood Spring e la strada che conduce all'Interstate 10 ha una fantastica varietà di fiori primaverili che sbocciano in grandi concentrazioni. Non lontano dal centro visitatori di Cottonwood, migliaia di piccoli alberi di Joshua punteggiano il paesaggio, sparpagliato a perdita d'occhio in alcune zone. Quando fioriscono in primavera è un sito spettacolare, ancor più dei grandi alberi di Joshua perché le fioriture sono più basse rispetto al livello degli occhi, rendendole più facili da vedere. Da Cottonwood Spring a Interstate 10 ci può essere un caleidoscopio di colori, che va dal giallo, arancione e rosso, al rosa, viola e blu.

I tempi di fioritura variano a seconda dell'elevazione e delle condizioni meteorologiche durante l'inverno. Le quote più basse generalmente iniziano a fiorire a febbraio, e le altezze più elevate possono sbocciare fino a giugno. Marzo e aprile sono sempre una scommessa sicura per vedere i fiori selvatici.

9 Arrampicata e bouldering

Arrampicata e bouldering | Foto Copyright: Lana Law

Arrampicata e bouldering sono alcune delle attività ricreative più popolari nel parco, e uno sguardo al paesaggio vi dirà perché. Joshua Tree ha da qualche parte nel quartiere di 8000 vie di arrampicata e centinaia di formazioni per l'arrampicata. Opuscoli informativi e mappe sono disponibili presso i centri visitatori.

Gli scalatori frequentano il parco nazionale di Joshua Tree, in particolare durante i mesi invernali, quando le grandi destinazioni di arrampicata più a nord, come lo Yosemite, sono fuori stagione. Ci sono diverse aree nel parco dove gli scalatori tendono a riunirsi, ma la zona della Valle Nascosta e altri siti vicini all'estremità occidentale del parco sono i principali punti caldi. Di conseguenza, i campeggi in questa parte del parco tendono ad essere pieni regolarmente durante tutto l'inverno, in particolare a febbraio e marzo, quando gli alpinisti e i campeggiatori ricreativi sono in cerca di spot.

Altre escursioni da considerare

Palme a Cottonwood Springs

Il Lost Palms Oasis l'escursione parte da Cottonwood Spring, vicino al Cottonwood Visitor Center, che è abbastanza lontano dalle zone più trafficate del parco. Si tratta di un'escursione di andata e ritorno di 7,2 miglia, con l'attrazione principale delle enormi palme che si ergono dal deserto. È valutato moderato dal parco e ha alcune sezioni difficili. Una pista più breve, 49 Palms Oasis è vicino alla città di Twentynine Palms e può essere una buona opzione se si alloggia in città o in campeggio a Indian Cove Campground. Questa è un'escursione di tre miglia con un bel po 'di elevazione, e ancora una volta, il punto forte è la posizione delle palme.

Dove alloggiare al Joshua Tree National Park

Le migliori opzioni per la sistemazione al Joshua Tree National Park, a seconda delle preferenze, sono i campeggi nel parco o negli hotel nella vicina città di Twentynine Palms, a pochi minuti dall'entrata nord. I campeggi sono spettacolari e gli hotel a Twentynine Palms sono generalmente di fascia media o budget.

  • Campeggio: Joshua Tree ha nove campeggi, uno dei quali è solo per gruppi e due dei quali sono fuori dai cancelli d'ingresso. Per i dettagli completi sul campeggio e dove campeggiare nel parco, guarda il nostro articolo completo sui 6 migliori campeggi nel parco nazionale di Joshua Tree.
  • Hotel di media categoria: Una delle scelte migliori per gli hotel di Twentynine Palms è il Fairfield Inn & Suites, con suite spaziose. Degni di nota anche l'Holiday Inn Express Hotel & Suites e il BEST WESTERN Gardens Hotel. Tutti questi hotel dispongono di piscine, offrono una colazione gratuita e si trovano a pochi minuti in auto dal parco.
  • Hotel economici: Gli hotel economici possono essere relativamente costosi durante l'alta stagione. Alcuni hotel di buon livello da considerare sono il 9 Palms Inn in stile motel e il Rodeway Inn & Suites, con piscina all'aperto riscaldata, vasca idromassaggio e colazione gratuita. Se siete alla ricerca di proprietà pet-friendly, il Motel 6, recentemente rinnovato, è una buona scelta, con piscina all'aperto riscaldata e vasca idromassaggio. Tutti questi sono ben posizionati per un facile accesso al parco.