Esplorando la storica Abbazia di Westminster a Londra: una guida per i visitatori

Si dice che una chiesa dedicata a San Pietro si trovasse sul sito dell'Abbazia di Westminster già nel 7 ° secolo e che gli fosse stato dato il nome per distinguerla da "Eastminster", St Mary-of-the-Graces. Ufficialmente conosciuta come la Collegiata di San Pietro a Westminster, l'Abbazia di Westminster fu fondata da Edoardo il Confessore nel 1065 come luogo di sepoltura. Da allora, e fino alla morte di Giorgio II nel 1760, la maggior parte dei sovrani britannici furono sepolti qui, insieme a circa 3.000 importanti personalità nazionali.

L'abbazia di Westminster è anche il luogo dove sono stati la maggior parte dei monarchi britannici coronatoe dove erano molti di loro sposato. Questo capolavoro dell'architettura gotica non solo ha la più alta navata gotica in Inghilterra (102 piedi), è anche una delle attrazioni turistiche più famose di Londra, attirando più di un milione di visitatori ogni anno.

The Nave's Many Memorials

L'ingresso dell'Abbazia

Troverete molti dei 600 memoriali dell'abbazia nella Nave. Uno dei primi che vedrai è nella Cappella di San Giorgio, in passato il Battistero, e dedicato a coloro che caddero nella prima guerra mondiale (c'è anche un memoriale per Il presidente degli Stati Uniti Franklin D Roosevelt). Degna di nota è il ritratto del 14 ° secolo di Riccardo II, il più antico ritratto superstite di un monarca inglese. Altri oggetti da vedere qui includono una tavoletta che commemora Lord Baden-Powell, fondatore del movimento scout; il Pew dell'abate, una piccola galleria di querce eretta nel XVI secolo; una raccolta di busti settecenteschi di ufficiali britannici; memoriali al metodista John Wesley; il Tomba del guerriero sconosciuto; e una pietra commemorativa dedicata a Winston Churchill.

Poet's Corner: The Transepts

Poet's Corner: The Transepts brookcatherine53 / foto modificata

Il North Transept dell'Abbazia di Westminster comprende la lapide di William Gladstone (vicino al memoriale di Sir Robert Peel) e numerosi altri. La navata orientale è occupata da tre cappelle contenenti tombe di personaggi famosi risalenti al XVIII e XIX secolo, mentre le pareti sud ed est sono allineate con statue di poeti ed è conosciuta come l'angolo dei poeti. Alcuni dei poeti e scrittori commemorati qui includono Sir Walter Scott, William Shakespeare, John Dryden, Geoffrey Chaucer, Percy Shelley, Lord Byron, Robert Burns, Charles Dickens, Lord Tennyson, Rudyard Kipling e T S Eliot.

Quire and Sanctuary

Westminster Abbey's Choir (o "Quire") occupa la stessa posizione di quella della chiesa precedente di Edward the Confessor e si estende attraverso il Transept nella Nave. Il Santuario dove avvengono le incoronazioni ha uno squisito pavimento a mosaico portato a Londra nel 1268 da Roma. Sulla sinistra ci sono tre bellissime tombe medievali del XIII secolo appartenenti a Edmund Crouchback (fondatore della casa di Lancaster), Aymer de Valence (Conte di Pembroke) e la moglie di Crouchback, Aveline.

Nell'ambulatorio si trova il monumento in marmo del generale Wolfe, caduto a Quebec nel 1759, e sull'altare maggiore un mosaico di vetro dell'Ultima Cena di Salviati e belle figure scolpite.

Royal Chapels and Tombs

Royal Chapels and Tombs

Quasi una chiesa in sé, la magnifica Cappella di Enrico VII del XVI secolo è un superbo esempio di architettura perpendicolare tardiva con una profusione di ricche decorazioni scolpite e bellissime volte a ventaglio. Contiene la tomba di Enrico VII e la sua regina, sopra la quale si possono vedere striscioni e le bancarelle intagliate dei Cavalieri dell'Ordine del Bagno. Nelle vicinanze si trova Innocents Corner, il luogo di sepoltura di Sophie e Mary, figlie di James I (solo tre e due anni quando sono morti), e un piccolo sarcofago con i resti dei figli di Edoardo IV ucciso nel Torre di Londra.

Altri elementi degni di nota includono il tombe reali di Elisabetta I. e il suo predecessore Mary Tudor, la cappella della Royal Air Force dedicata ai caduti nella battaglia della Britannia e le tombe di Carlo II, Guglielmo II e Regina Anna. Anche di interesse è il Cappella di Henry V Chantry con la sua imberata statua del re insieme a una sella, elmo e scudo, ritenuti quelli usati nella battaglia di Agincourt (la testa del re fu rubata durante il regno di Enrico VIII).

I chiostri

I chiostri

I chiostri risalgono al XIII e al XIV secolo e contengono molte tombe. L'angolo sud-ovest dei chiostri conduce a Dean's Yard e al College Garden, che si dice sia il più antico dell'Inghilterra, e le stanze ad ovest dei chiostri includono il decanato, il salotto di Gerico e la camera di Gerusalemme in cui Enrico IV morì nel 1413 .

La sala capitolare

The Chapter House Andrew Dunning / foto modificata

La Sala Capitolare fu il luogo d'incontro del Gran Consiglio del Re nel 1257 e del Parlamento dalla metà del XIV alla metà del XVI secolo. Si tratta di una camera ottagonale di 60 piedi di diametro, con la volta sostenuta su un unico molo di alberi raggruppati. Altre caratteristiche degne di nota sono un sarcofago romano, il ben conservato pavimento del 13 ° secolo, i trafori ornamentali delle sei finestre e il timpano circolare della porta con figure di Cristo in Maestà, la Vergine e gli angeli.

La camera di Pyx

The Pyx Chamber ptwo / photo modified

La Pyx Chamber, originariamente una sacrestia nella chiesa di Edward the Confessor, contiene l'altare più antico dell'abbazia di Westminster. In seguito divenne un tesoro reale in cui era custodita la "pisside", una cassa contenente le tavole di prova di oro e argento utilizzate nella prova annuale della monetazione. Due grandi casse rettangolari risalenti al 13 ° e 14 ° secolo sopravvivono.

La cappella di St Edward

Costruito sull'abside della chiesa più antica, la cappella di St Edward contiene il santuario di legno di Edward the Confessor. Costruito per gli ordini di Enrico III e per lungo tempo meta di pellegrinaggio, comprende tombe appartenenti a Enrico III con la sua ricca decorazione musiva, la regina Eleonora (prima moglie di Edoardo I) con un'iscrizione in francese antico, Philippa (la moglie di Edoardo III) e lo stesso Edoardo III.

The Coronation Chair e Scotland's Stone of Scone

Contro la parete di fondo del santuario della cappella di St Edward si erge la vecchia quercia incoronazione sedia di Edoardo I, al di sotto della quale si può vedere la pietra di Scone. Questo blocco di arenaria dalla costa occidentale della Scozia rappresenta il potere dei principi scozzesi e si crede che sia stato il cuscino di Giacobbe su cui poggiava la testa del morente St Columba. Edoardo I portò la pietra a Londra nel 1296 come segno della sconfitta degli scozzesi e da allora molti monarchi inglesi sono stati incoronati. È inoltre esposta la nuova Coronation Chair fatta nel 1689, così come la Sword of State e lo scudo di Edoardo III.

Le cappelle del South Ambulatory

La prima cappella nell'ambulatorio del Sud è dedicata a San Nicola e contiene la tomba di marmo di Sir George Villiers (Duca di Buckingham) e sua moglie, così come quella di Caterina di Valois, moglie di Enrico V. Tra i monumenti c'è uno Elisabetta, Duchessa di Northumberland (1776 d.), Un capolavoro di Robert Adam e Nicholas Read. Eccezionale tra le numerose tombe nella Cappella di San Edmondo è quella di Guglielmo di Valenza, conte di Pembroke e fratellastro di Enrico III, ucciso in battaglia a Bayonne nel 1296 (l'effige è ricoperta da lastre di rame dorato e decorata con smalto di Limoges ). La cappella di San Benedetto contiene, tra gli altri, la tomba marmorea di Simon Langham (1376 d.C.), abate di Westminster e arcivescovo di Canterbury.

Il Museo

Una delle tante statue dell'Abbazia

Il Museo dell'Abbazia di Westminster si trova nella parte inferiore del vecchio Dormitorio dei Monaci, una delle zone più antiche dell'Abbazia che risale alla fondazione della chiesa originale nel 1065. Nella sua collezione ci sono vecchi sigilli e carte, casse del XIV e XV secolo e la sedia dell'incoronazione di Maria II. C'è anche un'insolita collezione di effigi di cera esposti ai funerali, tra cui le figure di Carlo II, Elisabetta I, Maria II, Guglielmo III, il Duca di Buckingham e Lord Nelson. La figura lignea di Edoardo III è la più antica effigie di legno di un monarca in Europa. Le cose divertenti per i bambini includono la possibilità di vestirsi da monaci.

I giardini dell'abbazia

Il tracy ducasse di Abbey Gardens / foto è stato modificato

Tre dei giardini originali dell'Abbazia possono ancora essere goduti. Il Garth, notevole per il suo campo di erba, è delimitato dai chiostri ed è il luogo dove i monaci camminano mentre pregano. Il giardino del chiostro piccolo contiene una bella fontana, i confini delle piante profumate, ed era il posto dove i monaci si sarebbero ripresi quando erano malati. Il Garden College, vecchio di 900 anni, era usato per coltivare erbe e cibi medicinali.

Visita all'Abbazia di Westminster

Sono disponibili una varietà di opzioni tour tra cui audioguide (gratuite con ingresso) e tour guidati da verger (£ 3). Queste eccellenti visite guidate di 90 minuti iniziano alla Porta Nord e comprendono il Santuario e la tomba di S. Edoardo il Confessore, i Chiostri, le Tombe Reali, l'Angolo dei Poeti e la Navata (Lun-Ven, 10am, 10:30, 11:00 e 14, 14:30, sabato, 10, 10:30 e 11:00). Le audioguide includono commenti dell'attore Jeremy Irons e forniscono informazioni utili sulla storia dell'Abbazia (durata 60 minuti, disponibile presso l'Information Desk). Un'alternativa interessante è il Pellegrinaggio per la preghiera parrocchiale (mercoledì, 18:15), un tour unico di un'ora che condivide un po 'della storia dell'Abbazia e preghiere in alcuni dei suoi siti più sacri.

Suggerimenti e tattiche: come sfruttare al meglio la tua visita all'Abbazia di Westminster

I seguenti suggerimenti e tattiche ti aiuteranno ad ottenere il massimo dalla tua esperienza ad Westminster Abbey:

  • chiusure: Assicurati di controllare il sito Web di Abbey per gli orari di apertura e le eventuali chiusure programmate.
  • Fotografia: Le riprese e la fotografia non sono consentite.
  • Dress Code: Questo è un luogo di culto, quindi vestiti di conseguenza (niente di rivelatore per le donne, e gli uomini devono indossare camicie) - e non sorprenderti se ti viene chiesto di toglierti il ​​cappello.
  • Sicurezza: Non sono ammessi oggetti di grandi dimensioni all'interno dell'Abbazia e possono essere depositati presso il deposito bagagli nelle vicine stazioni di Charing Cross e Victoria.
  • Shopping: Un piccolo negozio di souvenir si trova vicino alla porta ovest e vende souvenir e libri correlati.
  • Servizi: Il pubblico è invitato a partecipare ai servizi domenicali.
  • bambini: Un divertente "Children's Trail" è disponibile gratuitamente presso l'Information Desk.
  • Cibo e bevande: Il Cellarium Café - situato nella cantina di conservazione degli alimenti originale dell'Abbazia - offre colazione, pranzo e tè del pomeriggio (una terrazza e posti a sedere all'aperto sono disponibili). Un chiosco di cibo che serve snack e bevande si trova nel Santuario (il cibo non è consentito altrove nell'Abbazia).

Arrivare all'Abbazia di Westminster

  • In metropolitana (metropolitana): La stazione della metropolitana più vicina è Westminster, servita dalle linee Jubilee, District e Circle.
  • Con il treno: Le stazioni ferroviarie più vicine sono Victoria, Waterloo e Charing Cross. Per i dettagli dei collegamenti a Londra da tutto il paese, visitare www.nationalrail.co.uk.
  • Con il bus: Numerosi autobus pubblici fermano nelle vicinanze
  • Su strada: La posizione dell'abbazia di Westminster nel cuore di Londra rende molto difficile arrivare qui in auto (è anche all'interno della zona della Congestion Charge, a pagamento).Se è necessario guidare, parcheggiare in una stazione ferroviaria periferica e prendere il treno o la metropolitana.
  • Parcheggio: Non sono disponibili parcheggi in loco o su strada.

Ore

  • L'abbazia - lun-sab, i tempi variano
  • Il museo - tutti i giorni, dalle 10:30 alle 16:00

Ammissione

  • Abbazia e Museo: adulti, £ 18; Bambini (11-18 anni), £ 8; Bambino (sotto gli 11 anni), gratuito; Famiglie, £ 36 (2 adulti, 1 bambino), £ 44 (2 adulti, 2 bambini)

Indirizzo

  • The Chapter Office, Abbazia di Westminster, 20 Dean's Yard, Londra
  • www.westminster-abbey.org

Cosa c'è nelle vicinanze?

Data la sua posizione centrale, l'Abbazia di Westminster è un luogo eccellente per iniziare la tua avventura a Londra. È proprio accanto al Parlamento, sede del potere britannico, nonché il possente Big Ben e altre importanti istituzioni governative. Altre attrazioni correlate includono la Torre del Gioiello, uno dei pochi resti sopravvissuti del palazzo medievale di Westminster e ora gestito dall'English Heritage come museo; St Margaret's Church, la chiesa parrocchiale della House of Commons e teatro di molti matrimoni alla moda; e la Horse Guards Parade con i suoi tanti bei palazzi antichi, incluso l'Ammiragliato. Un'altra reliquia del vecchio palazzo è la Banqueting House, un tempo dimora di Enrico VIII e Oliver Cromwell, entrambi morti qui.

Anche vicino è famoso Downing Street, dove troverai # 10, la residenza ufficiale del Primo Ministro, e Stanze di guerra del Governo di Churchill. Anche quell'altra famosa sede del potere, Buckingham Palace, non è troppo lontana, così come la Cattedrale di Westminster, il più grande luogo di culto cattolico dell'Inghilterra. E dopo tutto ciò che visita, c'è un sacco di negozi e ristoranti lungo Regent Street, The Strand e Covent Garden, così come piacevoli passeggiate lungo il Tamigi.

Mappa dell'Abbazia di Westminster