Visitare Tulum: attrazioni, consigli e tour

Tulum

L'antica Tulum, arroccata sulla cima di una scogliera alta 12 metri affacciata sulle bianche spiagge sabbiose del Mar dei Caraibi, è l'unica città fortificata Maya sulla costa. Delimitata a terra da un muro, Tulum è una delle più affascinanti città in rovina della penisola dello Yucatan, grazie alla sua posizione unica sulla scogliera e ai suoi affreschi. Anche se non si sa molto del suo passato, il suo nome è Mayan per la fortificazione, suggerendo che una volta aveva un significato militare. Risalente al periodo tardo post-classico dei Maya dopo il 1200 dC, gli edifici più importanti del sito non furono probabilmente eretti fino al 1450, solo 68 anni prima che i membri di una spedizione spagnola diventassero i primi europei a vedere la fortificazione. La città sembra essere stata abitata fino al 1544, quando gli spagnoli conquistarono il nord-est dello Yucatan e verso la fine del secolo scorso, durante la guerra delle caste, quando gli indiani Maya si asserragliarono nuovamente a Tulum. Perfettamente posizionato a solo un'ora dalle destinazioni turistiche di Cancún e Playa del Carmen, Tulum è un'attrazione turistica da non perdere quando si visita la Riviera Maya.

La spiaggia di Tulum

La spiaggia di Tulum

Una delle principali attrazioni per i turisti che visitano Tulum e una delle caratteristiche che distingue queste rovine dagli altri in Messico, è il bellissimo tratto di spiaggia sotto le rovine. Una serie di scale conduce all'oceano che offre una pausa rinfrescante dal sole per coloro che ricordano di portare il loro costume da bagno. L'acqua turchese che lambisce la spiaggia di sabbia bianca è irresistibile in una giornata calda.

Le mura di Tulum

Le pareti di Tulum Kieran Lamb / foto modificata

L'area relativamente piccola occupata dalle rovine di Tulum è circondata sul lato terra da un muro fortificato, un'area chiusa che misura 380 metri per 65 metri. Il muro di pietra era originariamente tra i tre ei cinque metri di altezza e, in media, sette metri di larghezza e conteneva cinque punti di uscita protetti da lastre di pietra - caratteristiche che suggeriscono che Tulum comprendesse anche una zona di abitazione. Una passerella circolare protetta da un parapetto portava lungo il muro, e in ciascuno dei due angoli interni c'era un tempietto, usato anche come torri di guardia.

Tempio degli affreschi

Tempio degli affreschi

Il più importante degli edifici di Tulum è il Tempio degli Affreschi (Templo de los Affres, o Edificio 16). In piedi nel mezzo della zona murata su un asse est-ovest, l'edificio fu costruito intorno al 1450 e costruito più volte. L'unica stanza al piano terra ha un ingresso sul lato ovest che è diviso da quattro colonne, al di sopra del quale è una doppia sporgenza sezionata da tre nicchie, quella centrale contenente una scultura in stucco del dio discendente, mentre le altre sono decorate con rilievi raffiguranti figure sedute con acconciature elaborate. Gli angoli delle sporgenze sono costituiti da grandi maschere a bassorilievo che una volta erano dipinte e raffigurano Itzamná, il vecchio dio cielo venerato dallo Yucatán Mayas. Sopra la porta del piano superiore si trova una nicchia con i resti di un rilievo in stucco raffigurante il dio che discende, e il muro della sala interna è decorato da interessanti dipinti in stile codex raffiguranti altri dei Maya. Nella parte superiore, due rappresentazioni di Itzamná si fronteggiano, affiancate dal dio della pioggia Chac, mentre la parte centrale degli affreschi rappresenta la dea della luna e della fertilità Ixchel. Anche di interesse, davanti al tempio su un altare, si trova una stele alta quasi un metro e mezzo con un calendario post-Classico Maya per l'anno 1261.

Il Castillo

Il Castillo

L'edificio più grande e più impressionante del sito è il Castillo (Edificio 1), all'estremità orientale sul bordo della scogliera a picco sul mare. Cresciuto in tre diversi periodi, questa grande struttura si distingue per gli ampi gradini che conducono ad una terrazza sulla quale si erge il tempio a due stanze, insieme ad una pietra usata come altare per i sacrifici umani. L'ingresso al tempio è suddiviso da due colonne di serpenti e nella nicchia sopra la porta centrale è visibile una figura in pietra rappresentante il dio discendente.

Tempio del Dio Discendente

Tempio del Dio Discendente

Direttamente a nord del Castillo si trova il Tempio del Dio Discendente (Templo del Dios Descendente), eretto in cima a una struttura più antica e notevole per il fatto che le sue pareti si assottigliano verso il basso, un metodo di costruzione che si crede garantisca stabilità. Possedendo una camera singola, l'interno del tempio comprende elementi interessanti come la nicchia sopra l'ingresso che contiene una scultura in stucco del dio discendente con le ali sulle braccia e sulle spalle, così come una coda di uccello. Questa figura alata ha varie interpretazioni, tra cui un'ape in picchiata, la stella della sera, il sole al tramonto o persino un fulmine. Anche di interesse è il Tempio della serie iniziale (Templo de la Serie Inicial, Edificio 9) prende il nome da una stele trovata qui che risale al 564 d.C. e che ora risiede nel British Museum di Londra.

Touring Tulum

Una varietà di tour in autobus è disponibile per i visitatori di Tulum dalle principali città turistiche della regione, tra cui Cancún e Playa del Carmen, che generalmente includono i servizi di una guida in lingua inglese. Puoi fare un tour privato di Tulum da Canún, che ti verrà a prendere al tuo hotel, porterà te e il tuo gruppo al sito per una visita guidata di 90 minuti, e ti riconsegnerà al tuo hotel. Il tempo totale per questo tour è di cinque ore. Alcuni tour offrono anche soste in altri siti lungo la strada. Per coloro che desiderano fare da soli, mappe e opuscoli sono disponibili presso il Centro visitatori.

Suggerimenti e tattiche: come sfruttare al meglio la tua visita a Tulum

  • Arrivare a Tulum: Tulum si trova a circa 130 chilometri da Cancún, a 65 chilometri da Playa del Carmen, ed è accessibile tramite l'autostrada 307.
  • Centro visitatori: Assicurati di raccogliere una mappa e altro materiale utile dal centro visitatori quando acquisti il ​​tuo biglietto d'ingresso.
  • Cibo e bevande: Un ristorante si trova nel centro visitatori.
  • Arrampicata: Per motivi di sicurezza e per proteggere questo sito storico, non è più possibile scalare le rovine.
  • A passeggio: Preparati a camminare a lungo. È una passeggiata di un chilometro verso il sito vero e proprio (anche se è disponibile un bus navetta economico), e una volta dentro, c'è ancora più da fare. Indossate scarpe comode da passeggio, insieme a un ampio cappello e molta crema solare.
  • Arrivare presto: Per evitare la folla - e la parte più calda della giornata - prova ad arrivare all'orario di apertura, alle 8:00 (anche prima per avere la possibilità di vedere il sorgere del sole). In alternativa, la maggior parte dei tour in autobus parte a metà pomeriggio, quindi in un secondo momento è anche un buon momento.
  • Durante la notte: Un certo numero di hotel sono vicini per coloro che desiderano interrompere il loro viaggio in un paio di giorni.

Cosa c'è nelle vicinanze?

Mentre c'è molto da tenervi occupati durante una visita a Tulum - soprattutto se siete lì solo per il giorno - vale la pena prendersi il tempo per esplorare l'area locale. Un punto culminante è Tulum Pueblo, la piccola comunità che serve le rovine di Tulum, che offre negozi, ristoranti e divertimenti. Se è la spiaggia che cerchi, visita Tulum Playa per le sue belle distese di sabbia bianca ed eco-alberghi, ristoranti e centri benessere. Un po 'più lontano (circa 25 chilometri) Chunyaxché, un altro sito archeologico con piramidi, templi e palazzi risalenti al periodo tardo classico e post classico, e una tranquilla laguna per il nuoto.

Mappa di Tulum