20 attrazioni turistiche top-rated a Istanbul

Affascinata dagli imperi attraverso i secoli, a cavallo tra Europa e Asia, Istanbul è una delle grandi metropoli del mondo. Fondata intorno al 1000 aC, la colonia di Bisanzio divenne la grande capitale dell'Impero bizantino di Costantinopoli e, dopo la conquista ottomana della città, mantenne il suo posto glorioso come il cuore del loro impero. La città (ufficialmente ribattezzata Istanbul dopo la fondazione della Repubblica turca) è disseminata di gloriosi resti della sua lunga e illustre storia, e le visite qui impressioneranno anche il visitatore più stanco del monumento.

Così come i quattro grandi (Aya Sofya, Palazzo Topkapi, Moschea Blu, e grande bazaar), lascia abbastanza tempo per esplorare gli altri luoghi. Anche se molte attrazioni turistiche si trovano nel, o vicino, il quartiere della città vecchia di Sultanahmet, c'è una gamma abbagliante di altre cose da fare in tutta l'ulteriore estensione della città.

Vedi anche: Dove alloggiare a Istanbul

1 Aya Sofya

Aya Sofya

Si dice che quando l'imperatore bizantino Giustiniano entrò per la prima volta nella sua chiesa finita nel 536 d.C., gridò "Gloria a Dio che sono stato giudicato degno di tale opera. Oh Salomone, ho superato voi!" L'Aya Sofya (ex Hagia Sophia) era la dichiarazione spavalda dell'imperatore al mondo della ricchezza e abilità tecnica del suo impero. La tradizione sosteneva che l'area attorno al trono dell'imperatore all'interno della chiesa fosse il centro ufficiale del mondo.

Attraverso la sua conversione in una moschea, dopo che gli eserciti ottomani conquistarono Costantinopoli, fino alla sua ulteriore conversione in un museo nel 20 ° secolo, l'Aya Sofya è rimasta uno dei monumenti più amati di Istanbul.

Ubicazione: Aya Sofya Medanı, Sultanahmet

  • Leggi di più:
  • Alla scoperta di Aya Sofya (Hagia Sophia): una guida per i visitatori

2 Palazzo Topkapi (Topkapı Sarayı)

Palazzo Topkapi (Topkapı Sarayı)

Costruito per la prima volta da Mehmet il Conquistatore nel XV secolo, i sultani dell'Impero Ottomano governarono i loro domini da questo glorioso palazzo accanto al Bosforo fino al XIX secolo. Il vasto complesso è una sfolgorante mostra di arte islamica, con opulenti cortili rivestiti con intricate piastrelle dipinte a mano, che collegano un labirinto di stanze sontuosamente decorate, il tutto delimitato da mura merlate e torri. Tra i molti punti salienti qui, i più popolari sono i Harem (dove molte concubine e bambini del sultano passerebbero i loro giorni); il Secondo tribunale, dove puoi camminare attraverso il vasto Cucine Palace e rimanere in soggezione presso l'abbagliante interno del Camera del Consiglio Imperiale; e il Terzo tribunale, che conteneva le stanze private del sultano. La terza corte mostra anche un'impressionante collezione di reliquie del Profeta Muhammad nel Sacred Safekeeping Room ed è la casa del Tesoro Imperiale, dove sei accolto con una cache di scintillanti oggetti d'oro e gemme preziose che ti faranno lacrimare gli occhi. Per vedere completamente Palazzo Topkapi avrai bisogno di almeno mezza giornata.

Ubicazione: Babıhümayun Caddesi, Parco Gülhane

Sito ufficiale: http://www.topkapisarayi.gov.tr/tr

Istanbul - Mappa del Palazzo di Canon Gate

Istanbul - Harem nella mappa Topkapi Sarayi

3 Moschea Blu (Sultan Ahmet Camii)

Moschea Blu (Sultan Ahmet Camii)

Il grande dono architettonico del Sultano Ahmet I nella sua capitale era questa bellissima moschea, comunemente nota come la Moschea Blu oggi. Costruita tra il 1609 e il 1616, la moschea fece furore in tutto il mondo musulmano quando ebbe finito, poiché aveva sei minareti (lo stesso numero della Grande Moschea della Mecca). Un settimo minareto fu infine regalato alla Mecca per arginare il dissenso. La moschea prende il soprannome dalla decorazione interna di decine di migliaia di piastrelle İznik. L'intero effetto spaziale e cromatico dell'interno rende la moschea una delle migliori realizzazioni dell'architettura ottomana. Una grande gioia per la visita di un viaggio a Istanbul sta vagando tra i giardini incastonati tra la Moschea Blu e il Aya Sofya sperimentare le loro cupole da duello nella gloria gemella. Vieni al crepuscolo quando la chiamata alla preghiera echeggia dal minareto della Moschea Blu per creare un'atmosfera extra.

Direttamente dietro la Moschea Blu è il Arasta Bazaar; un ottimo posto per fare shopping, dato che qui i negozi di artigianato vendono souvenir di alta qualità. Anche se non sei interessato a una ricerca, vai qui per vedere il Museo del Mosaico del Grande Palazzo, che è nascosto tra il Bazaar Arasta e la moschea. Questo piccolo museo mostra il frammento di mosaico di 250 metri quadrati che è stato portato alla luce negli anni '50. Eccellenti pannelli informativi spiegano il recupero del pavimento musivo e il successivo salvataggio.

Ubicazione: a meydanı, Sultanahmet

Istanbul - Mappa della Moschea Blu

4 Cisterna Basilica (Yerebatan Sarnıçı)

Cisterna Basilica (Yerebatan Sarnıçı)

La Basilica Cisterna è una delle attrazioni turistiche più sorprendenti di Istanbul. Questa enorme sala sotterranea simile a un palazzo, sostenuta da 336 colonne in 12 file, una volta conservava l'approvvigionamento idrico imperiale per gli imperatori bizantini. Il progetto fu iniziato da Costantino il Grande ma terminato dall'Imperatore Giustiniano nel VI secolo. Molte delle colonne utilizzate nella costruzione sono state riciclate da precedenti strutture classiche e presentano intagli decorativi. Le più famose di queste sono le basi di colonne conosciute come Pietre di Medusa nell'angolo nord-ovest con le loro sculture a testa di Medusa.Una visita qui è molto suggestiva con le colonne splendidamente illuminate e il morbido, costante rivolo d'acqua intorno a te.

Ubicazione: Yerebatan Caddesi, Sultanahmet

Sito ufficiale: http://yerebatan.com/

5 Ippodromo

Ippodromo

L'antica Ippodromo fu iniziato da Settimio Severo nel 203 d.C. e completato da Costantino il Grande nel 330 d.C. Questo era il centro della vita pubblica bizantina e la scena di splendidi giochi e corse di carri ma anche conflitti di fazioni. Oggi non è rimasto molto da vedere dell'Ippodromo, fatta eccezione per una piccola parte del pareti della galleria sul lato meridionale, ma il At Meydanı (parco) che ora si trova sul sito è sede di una varietà di monumenti. Sul lato nord-ovest è a Fontana, presentato al sultano ottomano dall'imperatore tedesco Guglielmo II nel 1898. Poi, in direzione sud-ovest sono tre monumenti antichi: un 20 metri di altezza Obelisco egiziano (da Heliopolis); il Colonna del serpente portato qui da Delfi da Costantino; e a obelisco di pietra che in origine era rivestito di placcatura in bronzo ricoperto d'oro fino a quando non furono rubati dai soldati della 4 ° crociata nel 1204.

Ubicazione: a Meydanı, Sultanahmet

6 Museo Archeologico di Istanbul

Museo Archeologico di Istanbul

Basta un salto, salta e salta via Palazzo Topkapi, questo importante complesso museale riunisce una serie impressionante di manufatti provenienti dalla Turchia e in tutto il Medio Oriente, che attraversa la vastità della storia di questa regione. Ci sono tre sezioni separate nel complesso, ognuna delle quali è degna di una visita: il Museo dell'antico Oriente; il principale Museo Archeologico; e il Padiglione piastrellato di Mehmet il Conquistatore, che contiene una collezione impressionante di arte ceramica. Oltre a tutti i meravigliosi artefatti esposti, non perderti l'interessante Istanbul attraverso i secoli sala espositiva nel principale Museo Archeologico.

Ubicazione: Gülhane Park, Sultanahmet

Sito ufficiale: www.istanbularkeoloji.gov.tr
  • Leggi di più:
  • Alla scoperta del Museo Archeologico di Istanbul: una guida per i visitatori

7 Gran Bazar (Kapalı Çarşı)

Gran Bazar (Kapalı Çarşı)

Per molti visitatori, visitare Istanbul è tanto per lo shopping quanto per i musei e le attrazioni monumentali, e il Grand Bazaar è il posto dove tutti vengono. Questo enorme mercato coperto è fondamentalmente il primo centro commerciale al mondo; occupando un intero quartiere cittadino, circondato da spessi muri, tra il Moschea Nure Osmanıye e Moschea Beyazıt. La Moschea Beyazıt (costruita nel 1498-1505) occupa da sola il sito del Forum di Teodosio I e ha un'architettura ispirata all'Aya Sofya.

L'ingresso al bazar attraversa una delle 11 porte da cui si estende un labirinto di vicoli dal soffitto a volta, fiancheggiato da negozi e bancarelle che vendono ogni souvenir e artigianato turco che si possa immaginare. Le varie operazioni sono ancora per lo più segregate in sezioni particolari, il che rende più facile la navigazione. Vicino all'ingresso del Divanyolu Caddesi del bazar c'è il Colonna bruciata. Questo ceppo (ancora 40 metri di altezza) di una colonna di porfido fu allestito da Costantino il Grande nel suo foro. Fino al 1105 portava una statua bronzea di Costantino.

Ubicazione: Beyazıt Meydanı, Beyazıt

Sito ufficiale: http://kapalicarsi.com.tr

8 Moschea di Süleymaniye

Moschea di Süleymaniye

Seduta in alto sulla collina sopra il quartiere di Sultanahmet, la Moschea di Solimano è uno dei monumenti più famosi di Istanbul. Fu costruito per Süleyman il Magnifico dal famoso architetto ottomano Sinan tra il 1549 e il 75. L'interno, dominato dall'imponente cupola alta 53 metri, si distingue per le sue proporzioni armoniose e l'unità di design. All'esterno nel tranquillo giardino è un interessante Cimitero ottomano che è anche la casa dei türbes (tombe) del sultano Solimano e di sua moglie Haseki Hürrem Sultan (conosciuta in occidente come Roxelana).

Ubicazione: Süleymaniye Caddesi, Beyazıt

Kulliye - Moschea di Suleyman la Magnifica Mappa

9 Spice Bazaar (Mısır Çarşısı)

Spice Bazaar (Mısır Çarşısı)

Lo Spice Bazaar è il posto giusto per ottenere il tuo cibo preferito di lokum (delizia turca), frutta secca, noci, erbe e naturalmente spezie. Gran parte del denaro che ha contribuito alla sua costruzione è venuto dalle tasse imposte dal governo ottomano sui prodotti di produzione egiziana, motivo per cui il suo nome in turco (Mısır Çarşısı) significa "mercato egiziano". Lo Spice Bazaar è un'attrazione turistica di prim'ordine e in certi momenti della giornata diventa incredibilmente affollato con enormi gruppi di turisti dalle navi da crociera ormeggiate. Prova a venire prima delle 11:00 o dopo le 16:00.

Proprio accanto all'entrata principale del Bazar delle Spezie c'è il maestoso Yeni Camii (La nuova moschea), che fu iniziata nel 1615 e terminata nel 1663, è "nuova" per Istanbul. Vale la pena dare una sbirciatina mentre si visita la zona in quanto l'interno è riccamente decorato con piastrelle e l'uso liberale di foglie d'oro.

Ubicazione: Yenicamii Meydanı, Eminönü

10 Palazzo Dolmabahçe

Palazzo Dolmabahçe

Il sontuoso ed elaborato Palazzo Dolmabahçe mostra la chiara influenza della decorazione e dell'architettura europea sull'Impero ottomano nel XIX secolo. Costruito da Sultan Abdülmecid I nel 1854, ha sostituito Palazzo Topkapi come residenza principale dei sultani. I giardini formali sono punteggiati da fontane, vasche ornamentali e aiuole fiorite, mentre all'interno lo splendore e la pompa dello stile rinascimentale turco sono abbaglianti.Gli interni mescolano elementi rococò, barocchi, neoclassici e ottomani, con enormi lampadari di cristallo, uso liberale dell'oro, mobili in stile francese e soffitti affrescati abbaglianti.

Ubicazione: Dolmabahçe Caddesi, Beşiktaş

Sito ufficiale: www.millisaraylar.gov.tr

Istanbul - Mappa Dolmabahçe Sarayi East Ground Floor

11 Chiesa di Chora (Kariye Müzesi)

Chiesa di Chora (Kariye Müzesi)

Chora significa "paese" in greco, e questa bella chiesa (originariamente chiamata la chiesa di San Salvatore di Chora) si trovava appena fuori le antiche mura della città di Costantinopoli. La prima chiesa di Chora fu probabilmente costruita qui nel V secolo, ma quello che ora si vede è la sesta ricostruzione dell'edificio, distrutta completamente nel 9 ° secolo e sottoposta a diversi restauri dall'XI al XIV secolo. La chiesa (ora un museo) è giustamente famosa nel mondo per i suoi favolosi vivaci mosaici del XIV secolo, conservati quasi intatti nei due nartece e frammentariamente nella navata, e gli affreschi lungo le pareti e le cupole. Questi incredibili esempi di arte bizantina coprono una vasta gamma di temi, dalla genealogia di Cristo alle storie del Nuovo Testamento.

Posizione: Kariye Camii Sokak, Edirnekapı

Sito ufficiale: http://kariye.muze.gov.tr/

Mappa di Kariye Camii

12 Museo delle arti turche e islamiche (Türk ve Islam Eserleri Müzesi)

Museo delle arti turche e islamiche (Türk ve Islam Eserleri Müzesi)

Ospitato nel palazzo di İbrahim Paşa che era Gran Visir per Sultan Süleyman the Magnificent, questo museo è un'attrazione da non perdere per chiunque sia interessato all'arte ottomana e all'arte islamica. La collezione di tappeti qui esposta è vasta ed è considerata dagli esperti del settore tessile come la migliore al mondo. Questo è un posto privilegiato per dare un'occhiata alla gamma di stili di tappeti turchi (insieme ai tappeti del Caucaso e dell'Iran) attraverso i secoli prima di partire per una missione commerciale per acquistare il tuo pezzo di pavimento. Ci sono anche squisite ceramiche, calligrafie e oggetti di intaglio del legno che vanno dal IX secolo al XIX secolo.

Ubicazione: a Meydanı Caddesi, Sultanahmet

Sito ufficiale: www.tiem.gov.tr

13 Little Aya Sofya (Küçük Aya Sofya)

Little Aya Sofya (Küçük Aya Sofya)

Prima che l'imperatore Giustiniano costruisse il Aya Sofya, ha dovuto verificare se l'edificio avrebbe funzionato strutturalmente, quindi ha costruito prima questa versione in miniatura. Il suo nome originale era la Chiesa di Sergio e Bacco, ma gli ovvi paralleli architettonici con l'Aya Sofya portarono al soprannome di lunga data che divenne il titolo ufficiale dell'edificio. Durante l'era ottomana, la chiesa fu trasformata in una moschea e oggi funziona ancora come moschea funzionante. Sebbene le sue proporzioni non siano grandiose come quelle di Istanbul, l'edificio è stato magnificamente restaurato e merita una visita. La passeggiata qui, lungo stretti vicoli fiancheggiati da alti edifici di epoca ottomana - alcuni riccamente restaurati e altri che scricchiolano in rovina - è una tranquilla tregua dal centro di Sultanahmet. Prenditi del tempo per sorseggiare un bicchiere di tè nel tranquillo giardino del Little Aya Sofya per sostenerti in vista di ulteriori avventure panoramiche.

Ubicazione: Küçük Aya Sofya Caddesi, Sultanahmet

14 Editor's Pick Rüstem Paşa Mosque

Rüstem Paşa Mosque

Forse la moschea più perfetta di Istanbul, la Moschea Rüstem Paşa ospita i pannelli İznik più sorprendentemente conservati della città. Sicuro Moschea Blu potrebbe avere tutta la gloria, ma è qui - coprendo sia le pareti esterne del cortile che l'interno della moschea stessa - che troverai i migliori esempi di queste piastrelle meravigliosamente intricate dipinte a mano in blu, rosso e verde. Ancora meglio, dato che è meno conosciuto, è probabile che tu possa ammirarli da vicino senza dover combattere alcuna folla. Trovare la moschea si aggiunge al divertimento in quanto è scortato lungo una corsia sottile fiancheggiata da banchi del mercato e sempre piena di vita, vicino al Bazar delle spezie.

Ubicazione: Hasırcılar Caddesi, Eminönü

15 Fortezza di Yedikule (Yedikule Hısarı)

Fortezza di Yedikule (Yedikule Hısarı)

Anche se è un po 'di schlep sul treno suburbano per andare a Yedikule, questa imponente fortezza ne vale la pena. Costruita nel V secolo dall'imperatore Teodosio II, la fortezza costituiva la parte meridionale delle mura difensive di Costantinopoli. L'arcata mammut (bloccata nel tardo periodo bizantino) era conosciuta come Porta Aurea (Golden Gate), con porte placcate in oro. Quando gli Ottomani conquistarono la città, usarono la fortezza come difesa e successivamente come prigione e luogo dell'esecuzione. Yedikule è stato restaurato negli ultimi anni, e si può salire fino alla cima dei merli per una vista superba sul Mar di Marmara.

Posizione: Yedikule Sokak, Yedikule

Istanbul - Mappa del Castello di Sette Torri Yedikule

16 Torre di Galata

Questo genovese Torre è stato costruito nel 14 ° secolo ed è uno dei monumenti più riconoscibili di Istanbul. Ci sono fantastiche viste panoramiche sulla città dal balcone superiore.

Ubicazione: Bankalar Caddesi, Karaköy

17 Istanbul Modern

Dimostrando che Istanbul non è solo una questione di visite storiche, questa galleria d'arte completamente aggiornata mette in mostra una vasta collezione di arte moderna turca con un calendario in continua evoluzione di mostre che ospitano artisti locali e internazionali durante tutto l'anno. Questo è di gran lunga il miglior posto in città per toccare con mano il ritmo della scena artistica contemporanea della Turchia.La posizione, proprio sul Bosforo, è un vincitore, e l'elegante caffetteria qui, con vista mozzafiato sull'acqua, fa un buon caffè o snack prima di colpire alcuni dei punti salienti della città.

Sede: Meclis-i Mebusan Caddesi, Tophane

Sito ufficiale: www.istanbulmodern.org

18 Museo di Pera

La più famosa galleria d'arte di Istanbul è l'incantevole Museo di Pera, che è il luogo in cui art-hound va a bere in una delle più belle collezioni di pittura dell'epoca ottomana del mondo. Oltre all'arte, dedica del tempo a vagare per il resto della loro collezione, che include un sacco di ceramiche insieme ad altri oggetti d'epoca ottomana. Il programma di mostre che cambiano regolarmente mostra spesso alcuni dei più grandi nomi del mondo dell'arte.

Indirizzo: Meşrutiyet Caddesi, Tepebaşı

Sito ufficiale: http://www.peramuzesi.org.tr/

19 İstiklal Caddesi e Taksim

La via pedonale İstiklal Caddesi (Independence Street) è un'animata e moderna via dello shopping con numerosi ristoranti e caffè. L'estremità inferiore della strada è raggiungibile prendendo la più antica ferrovia sotterranea del mondo da vicino Ponte Galata, il Tünel, costruito nel 1875. C'è anche un tram vecchio stile che corre lungo tutta la sua lunghezza fino a Piazza Taksim in cima alla collina. A partire dal Piazza Taksim, occupato Cumhuriyet Caddesi è fiancheggiata da alberghi, negozi, ristoranti e grattacieli. Sul lato est della strada, subito dopo la piazza, c'è Maçka Park, che ospita l'interessante Museo militare.

L'area intorno a İstiklal Caddesi ospita molte chiese e vecchi edifici del consolato con facciate ornate. Nelle vicinanze si trova anche Orhan Pamuk Museo dell'innocenza. Pamuk è l'autore più famoso della Turchia e il vincitore del premio Nobel per la letteratura. Questo museo di arte concettuale è basato sul tema del suo romanzo The Museum of Innocence ed è un'esperienza piuttosto strana, bizzarra e meravigliosamente suggestiva.

Indirizzo: İstiklal Caddesi

20 Üsküdar

Kiz Kulesi, la torre della fanciulla

La riva asiatica di Istanbul è facilmente raggiungibile con il traghetto da Eminönü dock attraverso il Bosforo. Su un isolotto appena al largo della costa asiatica si trova il 30 metri di altezza Kiz Kulesi, (La Torre di Maiden). Üsküdar era tradizionalmente conosciuto come Scutari e ha delle belle vecchie moschee, stradine tortuose e case in legno marrone stagionato (in particolare tra il molo dei traghetti e il grande cimitero).

La città, conosciuta nell'antichità come Chrysopolis, fu uno dei primi insediamenti greci sul Bosforo. Era molto più esposto all'attacco di conquistatori stranieri di Costantinopoli, con la sua situazione difensiva e le sue mura forti, ma era in grado di trarre un vantaggio economico dalla sua situazione esposta - fino al 1800 era il capolinea delle rotte carovaniere che portava i tesori del Est a Costantinopoli e poi in Europa. Di particolare interesse turistico qui è il Moschea di Mihrimah Sultan, costruito da Süleyman il Magnifico nel 1547 per sua figlia Mihrimah, e il Yeni Valide Mosque, costruito nel XVIII secolo dal sultano Ahmet III.

Posizione: l'accesso più facile è con il traghetto dal molo Eminönü

21 Dove alloggiare a Istanbul per visite turistiche

Se hai intenzione di vedere le principali attrazioni turistiche di Istanbul, il posto più semplice da cui partire è Sultanahmet, la città vecchia di Istanbul, che è a pochi passi da tutte le principali attrazioni storiche della città. La Moschea Blu, il Palazzo Topkapi e l'Aya Sofya sono tutti a cinque minuti a piedi, e molti hotel della zona hanno viste stellari di questi edifici e del Bosforo dalle terrazze sul tetto.

Una linea di tram attraversa Sultanahmet e il trasporto pubblico è abbondante, collegando il quartiere con altre attrazioni turistiche più lontane. Un altro popolare luogo di soggiorno è attraverso il ponte di Galata nei distretti di Beyoğlu e Taksim, entrambe aree di intrattenimento animate nel centro della moderna Istanbul. Qui sotto ci sono alcuni hotel altamente qualificati in posizioni convenienti per visitare la città:

  • Alberghi di lusso: In un edificio turco neoclassico secolare, il Four Seasons Hotel Istanbul a Sultanahmet, soleggiato, è a soli cinque minuti a piedi dalla Moschea Blu, dal Palazzo Topkapi e dalla Basilica di Santa Sofia. Decorato in stile ottomano, il boutique White House Hotel Istanbul si trova anche a pochi minuti da queste importanti attrazioni storiche. Per coloro che preferiscono soggiornare vicino a tutte le attività di intrattenimento a Taksim, il Grand Hyatt Istanbul è un'ottima scelta a pochi minuti a piedi da Piazza Taksim.
  • Hotel di media categoria: L'elegante Orient Express Hotel in stile coloniale è un'eccellente opzione di fascia media a pochi passi dalle attrazioni storiche di Sultanahmet e dalla stazione ferroviaria di Sirkeci. Anche in una posizione privilegiata Sultanahmet è l'Osmanhan Hotel, con una splendida vista sul Bosforo. Nel cuore di Taksim, il Mercure Istanbul Taksim offre comfort contemporaneo vicino a Piazza Taksim e Istiklal Street, una delle più famose strade a piedi della città fiancheggiate da caffè, boutique e librerie.
  • Hotel economici: Se viaggia con un budget limitato, il moderno Aybar Hotel Boutique offre un ottimo rapporto qualità-prezzo nel cuore di Sultanahmet ed è un'ottima scelta per le famiglie con la sua collezione di camere quadruple. A pochi minuti dalla Moschea Blu, l'Hotel Peninsula e l'affascinante Apricot Hotel sono altri popolari hotel economici in posizioni convenienti vicino a tutti i siti storici.

22 Suggerimenti e tour: come sfruttare al meglio la tua visita a Istanbul

Istanbul è una città enorme con una lunga storia e innumerevoli attrazioni importanti.Fare un tour è il modo migliore per assicurarsi di colpire i punti salienti, conoscere ciò che si sta vedendo ed evitare il fastidio e il tempo necessario per provare a farlo da soli. Di seguito sono elencate alcune eccellenti opzioni di tour per visitare la città e uscire a visitare alcuni dei famosi siti nelle vicinanze. Questi tour garantiscono anche il prezzo più basso.

  • Esplora la città: Se hai solo un giorno o due da fare per visitare la città, prendi l'Istanbul in One Day Sightseeing Tour. Questo tour a piedi ti permetterà di vedere le attrazioni più importanti, tra cui il Palazzo Topkapi, la Basilica di Santa Sofia, la Moschea Blu e il Grand Bazaar, così come altre. Si tratta di un tour di un piccolo gruppo, limitato a 14 persone, che include il ritiro e la consegna dell'hotel, un pranzo tradizionale e l'ingresso ai siti. Se hai più tempo in città o se sei interessato a visitare i siti in modo indipendente, prendi il tour Hop-On Hop-Off di Istanbul Big Bus. Questo è un autobus tradizionale a due piani che si ferma nei principali siti e ti permette di visitare la città secondo i tuoi ritmi. È anche un ottimo modo per familiarizzare con il layout generale della città. I biglietti sono validi per 24 o 48 ore.
  • Prova la cultura tradizionale: Se hai tempo per uno spettacolo, assistere a un'esibizione di dervisci rotanti è un must. Questa esperienza ha la designazione unica di essere un ballo cerimoniale classificato dall'UNESCO. Acquista i biglietti anticipati per lo Show dei Dervisci Rotanti, tenutosi al famoso Hodjapasha Dance Theatre.
  • Fai una gita di un giorno: Una delle gite di un giorno più famose da Istanbul è un'escursione ai campi di battaglia della prima guerra mondiale di Gallipoli. L'intera giornata di Gallipoli Day Trip da Istanbul include il ritiro e la riconsegna dell'hotel, il biglietto d'ingresso, il pranzo e una guida professionale. Gallipoli fu teatro di intense battaglie durante la prima guerra mondiale tra gli ottomani turchi e le forze australiane e neozelandesi.
  • Dirigetevi verso il mare: Per una meravigliosa e piacevole gita pomeridiana sull'acqua, prendi uno stretto del Bosforo e una crociera sul Mar Nero da Istanbul. Questa crociera di 5,5 ore è completa di pranzo, guida e servizio di trasferimento e riconsegna dell'hotel. Gli ospiti potranno gustare alcune gustose specialità turche sulla barca prima di uscire sullo stretto del Bosforo per esplorare antiche rovine e godersi il sole, i paesaggi e i siti.

Mappa di Istanbul - Attrazioni