14 attrazioni turistiche top-rated a Birmingham e Coventry

Birmingham è la seconda città più grande della Gran Bretagna, e la sua posizione nelle West Midlands lo rende un ottimo punto di partenza per esplorare la bellezza Cotswolds e Malvern Hills aree - soprattutto dal canale. I canali di Birmingham erano un sottoprodotto della rivoluzione industriale che vide il boom della città, e oggi questa estesa rete di canali (la città ha più canali di Venezia) è usata soprattutto per la nautica da diporto. In questi giorni, la città è famosa per i suoi gioielli e cibi, nonché per le sue numerose attività culturali e festival, come il secondo più grande d'Europa Parata del giorno di San Patrizio.

A soli 32 chilometri da Birmingham c'è Coventry, il centro dell'industria automobilistica britannica. Un massiccio bombardamento nel 1940 distrusse gran parte della città, compresi i vecchi Cattedrale di Coventry, le cui rovine furono incorporate nella nuova cattedrale. Oggi, le belle piazze aperte, le ampie strade e le zone pedonali di Coventry meritano di essere esplorate e offrono molte cose divertenti da fare, tra cui ottimi negozi e ristoranti.

Vedi anche: Dove dormire a Birmingham

1 Centro storico della città, Birmingham

Centro storico della città, Birmingham

Nel centro di Birmingham, il Municipio è stato costruito nel 1832 ed è un capolavoro dell'architettura vittoriana. Simile a un tempio romano, questa imponente struttura presenta 40 colonne corinzie ornate in marmo Anglesey. È stato il centro della scena musicale della città da quando ha ospitato la prima rappresentazione di Elijah di Mendelssohn nel 1847. Oggi è impressionante Symphony Hall, con la sua acustica di classe mondiale e lo straordinario auditorium, presenta regolarmente cantanti e interpreti A-list ed è anche sede della City of Birmingham Symphony Orchestra. Adornano il cortile ci sono due memoriali, uno per la regina Vittoria e l'altro per l'inventore James Watt, mentre in stile rinascimentale Casa del Consiglio (1874), con il suo famoso orologio "Big Brum" (una frase gergale per Birmingham) è vicino. Tra gli altri siti di vecchia città da visitare vi sono solo la Chamberlain Square e la Biblioteca Centrale, che ospita il più grande Collezione shakespeariana fuori dagli Stati Uniti (50.000 volumi in 90 lingue).

Indirizzo: Victoria Square, Birmingham

Sito ufficiale: www.thsh.co.uk

2 Museo e galleria d'arte di Birmingham

Museo e galleria d'arte di Birmingham

Il Birmingham Museum and Art Gallery, inaugurato nel 1885, è considerato uno dei migliori musei al di fuori di Londra. I suoi tesori d'arte comprendono una collezione di pittori preraffaelliti, nonché opere d'arte dei secoli XVII-XIX e sculture di Rodin e James Tower. Ci sono anche interessanti mostre relative alla storia della città, tra cui reperti archeologici risalenti all'età della pietra, insieme con l'impressionante Collezione Pinto, con i suoi oltre 6000 giocattoli e altri oggetti in legno.

Merita una visita anche a breve distanza a piedi Birmingham Back to Backs attrazione, una collezione unica di piccole case "back-to-back" un tempo così prolifiche in tutta la città. Costruite attorno a un cortile centrale a metà del 19 ° secolo, queste case offrono una visione unica delle condizioni delle classi lavoratrici e il loro importante contributo alla vita della città (ammissione solo con visita guidata).

Indirizzo: Chamberlain Square, Birmingham

Sito ufficiale: www.birminghammuseums.org.uk

3 Thinktank, Birmingham Science Museum

Thinktank, Birmingham Science Museum Bs0u10e0 / foto modificata

Le famiglie che viaggiano con giovani scienziati in erba non vorranno perdersi Thinktank, Birmingham Science Museum. Questo museo pluripremiato include un gran numero di affascinanti oggetti scientifici, molti dei quali interattivi e interattivi. I punti salienti includono un'impressionante collezione di macchine a vapore, dalle locomotive ai trattori, nonché macchinari industriali, molti dei quali legati al ruolo importante di Birmingham come centro industriale nel corso dei secoli. Altri display divertenti includono una macchina per l'imballaggio del cioccolato; la Spitfire Gallery, con i suoi autentici velivoli della seconda guerra mondiale (tra cui uno di 10.000 Spitfire realizzati localmente); il Science Garden, con la sua ruota di criceto a misura d'uomo; e il Thinktank Planetarium, con i suoi affascinanti tour delle stelle e dei pianeti.

Indirizzo: Millennium Point, Curzon Street, Birmingham

Sito ufficiale: www.birminghammuseums.org.uk/thinktank

4 Centro nazionale SEA LIFE, Birmingham

Centro nazionale SEA LIFE, Birmingham Roland Turner / foto modificata

Una delle attrazioni turistiche più visitate di Birmingham, il National SEA LIFE Center ospita un'impressionante esposizione di oltre 60 persone legata alla vita marina. Il posto d'onore va al grande serbatoio oceanico da milioni di litri dell'acquario, con il suo unico tunnel sottomarino che consente ai visitatori di vedere ininterrottamente la variegata vita marina esposta, compresi gli squali di barriera e le tartarughe giganti. Tutto sommato, circa 2.000 creature chiamano la casa dell'acquario, tra cui numerosi rari cavallucci marini, polpi giganti, aragoste, granchi, razze e lontre (attenzione a Mango e Starsky!). Le stelle dell'attrazione, però, sono indubbiamente i pinguini. Ospitate nell'incredibile habitat di Penguin Ice Adventure, queste affascinanti creature sono divertenti da guardare mentre giocano. Un cinema in 4-D è anche sul sito e offre una programmazione educativa regolare. Suggerimento giusto: Se il tempo e il budget lo consentono, prenota una delle divertenti esperienze dietro le quinte o di alimentazione dei pinguini.

Indirizzo: The Waters Edge, 3 Brindleyplace, Birmingham

Sito ufficiale: https://www2.visitsealife.com/Birmingham

5 Jewellery Quarter, Birmingham

Jewellery Quarter, Birmingham

Il quartiere dei gioielli è una zona di Birmingham intrisa di tradizione. Qui, oltre 200 officine e argentieri di gioiellieri sono concentrati, principalmente nelle vicinanze del Torre dell'orologio all'angolo di Vyse e Frederick Streets e intorno alla chiesa georgiana di St. Paul. Assicurati di visitare il Museo del quartiere dei gioielli, uno sguardo da insider al trade, nell'affascinante Smith & Pepper Factory. Vale anche la pena visitare la vicina Hall of Memory di fronte alla Baskerville House, eretta nel 1925 per commemorare i 14.000 uomini della città che persero la vita nella prima guerra mondiale.

Se il tempo lo consente, assicurati di fare clic su Museo delle penne. Situato nella vecchia fabbrica di penne del Jewellery Quarter, questo museo di prim'ordine mostra l'antico ruolo della città come un focolaio di pen-making e la storia della scrittura degli strumenti. Un trattamento speciale sta avendo l'opportunità di creare il tuo pennino in acciaio utilizzando gli stessi macchinari e le stesse tecniche utilizzate nel 19 ° secolo. Anche il divertimento è la riproduzione dell'aula vittoriana, dove gli ospiti possono praticare la loro calligrafia usando le penne tradizionali.

Indirizzo: Vyse Street, Hockley, Birmingham

Sito ufficiale: www.jewelleryquarter.net

6 Cattedrale di St Philip, Birmingham

Cattedrale di St Philip, Birmingham

Costruita nel 1715, la Cattedrale di St. Philip (la terza più piccola in Inghilterra) iniziò la sua vita come chiesa parrocchiale e fu elevata al suo stato attuale nel 1905. La cattedrale fu distrutta durante un bombardamento nel 1940, ma la preveggenza vide le sue famose vetrate di Burne-Jones (1884) rimosso alcune settimane prima. Oggi, questi importanti tesori - tornati al loro legittimo posto quando la cattedrale fu ricostruita nel 1948 - sono un punto saliente di ogni viaggio a Birmingham. Un'altra struttura religiosa che vale la pena visitare è Chiesa di San Martino. Risalente al XIII secolo, presenta anche finestre di Burne-Jones.

Indirizzo: Colmore Row, Birmingham

Sito ufficiale: www.birminghamcathedral.com

7 Barber Institute of Fine Arts, Birmingham

Barbiere Institute of Fine Arts, Birmingham Elliott Brown / foto modificata

Vicino all'università di Birmingham, il Barber Institute of Fine Arts ospita un'eccellente collezione d'arte dal Rinascimento al XX secolo. I punti salienti includono i capolavori di Botticelli, Bellini, Tintoretto, Rubens, Rembrandt, Watteau, Manet, Monet, Gainsborough, Constable e Degas. L'edificio stesso dovrebbe anche essere esplorato, specialmente per la sua eccellente statua di Giorgio I. Se il tempo lo consente, assicurati di controllare il programma dell'istituto di concerti classici di pranzo e sera.

Ubicazione: Università di Birmingham, Edgbaston, Birmingham

Sito ufficiale: http://barber.org.uk/

8 Cadbury World, Bournville

Cadbury World, Bournville Tony Hisgett / foto modificata

Sul sito produttivo Cadbury di Bournville, a breve distanza da Birmingham, Cadbury World è una delle più grandi (e più famose) attrazioni della zona, accogliendo più di 500.000 visitatori ogni anno. Con un focus sul divertimento, i visitatori possono scoprire la storia del cioccolato e il processo di produzione attraverso una serie di eccellenti mostre interattive a tema. Lungo la strada, gli ospiti imparano la storia del business Cadbury, una delle più grandi pasticcerie del mondo. Successivamente, assicurati di trascorrere un po 'di tempo a esplorare il villaggio perfetto di Bournville, costruito dalla famiglia Cadbury dopo il 1860 appositamente per ospitare la loro numerosa forza lavoro.

Indirizzo: Linden Road, Bournville

Sito ufficiale: https://www.cadburyworld.it/

9 Museo della vita nera, Dudley

Museo della vita nera, Dudley

Nella città di Dudley, a soli nove miglia a ovest di Birmingham, The Black Country Living Museum offre ai visitatori una visione chiara della storia del settore minerario (da qui il "nero"). Un vecchio pozzo minerario e una ricostruzione della comunità industriale di inizio secolo possono essere esplorati, così come la vicina rete di canali (questa parte dell'avventura si svolge in un'autentica e stretta imbarcazione utilizzata per il trasporto del carbone). Altri punti salienti includono la possibilità di interagire con guide in costume ben versate nelle storie della gente del posto, un sacco di opportunità di shopping uniche, autobus d'epoca e veicoli commerciali, nonché una tradizionale fiera del divertimento inglese del 19 ° secolo.

Indirizzo: Tipton Road, Dudley

Sito ufficiale: www.bclm.co.uk

10 Broadgate, Coventry

Broadgate, Coventry Amanda Slater / foto modificata

Broadgate, una spaziosa piazza pedonale nel cuore della città, è nota per i suoi riferimenti a Lady Godiva, la più famosa della città. Una statua di lei si erge nel mezzo della piazza e Broadgate House ha un orologio unico sul quale Lady Godiva appare nello scoccare dell'ora, con Peeping Tom ad una finestra sopra.

Chiesa della Santissima Trinità, all'angolo nord-est di Broadgate, ha una delle tre famose guglie della città, questa costruita nel 1166 e alta 327 piedi. La chiesa vanta bellissime finestre, un pulpito di pietra del 1470 e interessanti arazzi intessuti per l'incoronazione di Elisabetta II. Degno di nota è anche un dipinto medievale del 1430 intitolato Doom (noto anche come Giudizio Universale) e raffigurante Cristo che giudica le anime da inviare a Paradiso o Inferno. Due volte persi dopo essere stati ricoperti da strati di lavaggio e vernice, l'opera d'arte completamente restaurata è di nuovo in mostra e si dice che sia una delle scoperte più importanti nel campo dell'arte medievale in Europa.

11 Vecchia cattedrale di Coventry

Vecchia cattedrale di Coventry

Costruita nel 1373 e originariamente una delle più grandi chiese parrocchiali in Inghilterra, la vecchia cattedrale di Coventry fu elevata a cattedrale solo nel 1918.Dopo il devastante blitz del 1940, tuttavia, rimasero solo alcune sezioni delle pareti esterne, insieme alla slanciata slanciata alta circa trenta metri. All'estremità orientale della vecchia cattedrale, una croce di due travi carbonizzate salvate dalle rovine - è un simbolo commovente e un ricordo della distruzione. (Fatto interessante: le sagrestie sono state ricostruite dopo la guerra con l'aiuto di giovani volontari tedeschi).

Indirizzo: Hill Top, Coventry

Sito ufficiale: www.coventrycathedral.org.uk

Mappa della Cattedrale di Coventry

12 Cattedrale di San Michele, Coventry

Cattedrale di San Michele, Coventry

Un alto portico coperto collega le antiche rovine della cattedrale con la moderna Cattedrale di San Michele, progettata da Sir Basil Spence e inaugurata nel 1962. Le pareti della navata lunga 420 piedi sono costruite a zigzag, i pannelli in cemento sfalsati si alternano a finestre di fronte all'altare. La caratteristica più sorprendente, tuttavia, è l'enorme schermo di vetro nella parte ovest dell'edificio. Incisa da figure di angeli, santi e patriarchi, crea uno straordinario legame visivo, sia con le antiche rovine della cattedrale che con le strade trafficate della città. Un'altra caratteristica impressionante è il battistero, con il suo fonte scolpito nella pietra di Betlemme e il vetro colorato Finestra dello sprazzo di sole.

Un edificio vicino, abbastanza fortunato da essere sopravvissuto al bombardamento fu il XV secolo St. Mary's Hall, sede della Corporazione dei Mercanti dal 1342. La Sala Grande (1394-1414) ha un'impressionante volta in quercia e un arazzo raffigurante la visita di Enrico VII nel 1500.

Indirizzo: Hill Top, Coventry

Sito ufficiale: http://www.coventrycathedral.org.uk/wpsite/

13 Grayfriars, Coventry

Grayfriars, Coventry Amanda Slater / foto modificata

Il più interessante degli edifici a graticcio superstiti di Coventry è Ford's Hospital in Greyfriars Lane, un ospizio per povere coppie sposate, fondato nel 1509. Il vicino Monastero di Greyfriars, distrutto nel 1539, merita una visita per il suo campanile superstite, ora incorporato nella Christ Church. Il dormitorio e il chiostro del Monastero di Whitefriars Da allora sono stati completamente restaurati e ora ospitano un interessante museo che si occupa della storia locale. Anche la Bablake Old School (1560) merita una visita, così come il Bond's Hospital, un ospizio per uomini anziani costruito nel 1506 a graticcio.

14 Museo dei trasporti di Coventry

Museo dei trasporti di Coventry Herry Lawford / foto modificata

Il Museo dei trasporti di Coventry offre un affascinante resoconto della storia del trasporto su strada in Gran Bretagna. Preparatevi a rimanere un po ', però, dato che questo è un museo enorme. I punti salienti includono un'impressionante collezione di oltre 300 cicli, 120 motociclette e oltre 250 auto e veicoli commerciali, molti dei quali legati al ricco passato di Coventry come centro dell'industria automobilistica britannica. Le raccolte di note comprendono le limousine reali; auto degli anni '40, '50 e '60; così come numerosi display didattici interattivi divertenti.

Un'altra attrazione di Coventry di prim'ordine è l'eccellente Herbert Art Gallery and Museum. Spesso chiamato semplicemente The Herbert e intitolato ad Alfred Herbert, uno dei più filantropici industriali della città, il museo vanta numerose belle sculture, dipinti e oggetti d'abbigliamento del XIX e XX secolo.

Indirizzo: Hales Street, Coventry

Sito ufficiale: www.transport-museum.com

Dove dormire a Birmingham per visite turistiche

Consigliamo questi hotel in posizione centrale a Birmingham, vicino a famosi musei e al National Sea Life Center:

  • Hyatt Regency Birmingham: hotel di lusso a molti piani, vista sulla città, arredamento contemporaneo, strutture termali, piscina coperta e idromassaggio.
  • Restare al fresco sulla Rotunda: prezzi di fascia media, design elegante, appartamenti serviti, finestre dal pavimento al soffitto, letti confortevoli.
  • Staybridge Suites Birmingham: suite suite economica, angolo cottura, colazione gratuita, centro fitness.
  • Premier Inn Birmingham City Centre: tariffe convenienti, posizione centrale, personale meraviglioso, ottima colazione.

Mappa di Birmingham - Attrazioni