12 attrazioni turistiche top-rated in Safranbolu

Se ti stai dirigendo verso la vasta regione centrale dell'Anatolia in Turchia, metti Safranbolu nella tua lista delle visite turistiche. Anche se le attrazioni e le cose da fare a più non sono abbondanti come le altre città, questo è il posto giusto per rallentare i tuoi viaggi e passare un po 'di tempo a percorrere corsie, dove il tempo sembra essersi fermato. Questa importante città per le rotte commerciali è un sogno ad occhi aperti dei grandi giorni ottomani e molte dimore perfettamente conservate risalenti all'epoca abbelliscono ancora le strade del centro storico. Qui c'è shopping in abbondanza, con i laboratori di artigiani tradizionali rannicchiati nei vicoli, mentre i turisti gastronomi possono trascorrere il loro intero tempo ad abbuffarsi nei numerosi negozi di dolci, dove allettanti spettacoli di prelibatezze turche attirano tutti tranne quelli con più forza di volontà.

1 Çarşı

Çarşı

Il quartiere della città vecchia di Safranbolu a Çarşı è un sito protetto dall'UNESCO, dove stretti vicoli di ciottoli si inerpicano su per la collina, fiancheggiati da palazzi ottomila con travi di legno. Safranbolu divenne una ricca città di commercianti e mercanti nel 17 ° secolo, e il suo carattere è stato completamente preservato. Molte delle vecchie case sono ora boutique hotel e ristoranti splendidamente restaurati. Una coppia è stata trasformata in musei interessanti, dove si può sperimentare una fetta di ricca vita ottomana. Il Kaymakamlar Evi e Kileciler Evi entrambi hanno mostre sulla vita quotidiana ottomana, compresi i costumi e i mobili tipici.

Alloggio: Dove alloggiare a Safranbolu

2 Cinci Hamam

Cinci Hamam

Questo famoso stabilimento balneare (hamam) è stato meravigliosamente restaurato in modo da poter assorbire lo scrub completo e il trattamento a vapore proprio come nei giorni ottomani. I bagni turchi erano un elemento importante della comunità durante l'era ottomana prima che l'acqua corrente nelle case diventasse un luogo comune. Un viaggio nell'hamam non riguardava solo l'igiene. Questo era il posto in cui sei venuto per aggiornarti su tutti i pettegolezzi e persino fare affari. Oggi gli effetti ringiovanenti dello scrub tradizionale, lasciandoti cigoloni puliti e rosa rosato, sono un buon motivo per indulgere.

Indirizzo: Kazdaǧlıoǧulu Meydanı

3 Moschea di Köprülü Mehmet Paşa

Moschea di Köprülü Mehmet Paşa

Ci sono molti buoni esempi di architettura della moschea a Safranbolu, ma questa è considerata la più interessante. Costruita nel 1661, questa moschea squadrata, con il suo tetto a elmo, ha un interno piuttosto bello che vale la pena spiccare la testa mentre passi. Nel cortile, vedrete una meridiana di metallo, che è stata aggiunta nel 19 ° secolo. I vicoli intorno alla moschea sono fiancheggiati da fantastici negozietti che invitano ad essere sfogliati e negozi di dolci, dove i venditori distribuiscono campioni di lokum (delizia turca).

Indirizzo: Manifaturacılar Sokak

4 Museo del Kent

Museo del Kent

Sbatti su per la collina per visitare questo vecchio edificio del governo giallo, che è stato trasformato in un museo della città. La piccola collezione qui ripercorre la storia di Safranbolu e la cultura della città. Ci sono alcune mostre eccellenti, con esposizioni di oggetti tipici della famiglia, gioielli, costumi e tessuti dell'era ottomana, così come una sezione etnografica al piano di sotto con un modello di botteghe artigianali tradizionali. Appena fuori nel cortile (con una fantastica vista sul centro storico) è un Torre dell'orologio costruito nel XVIII secolo dal Gran Visir İzzet Mehmet Paşa.

Indirizzo: Çeşme Mahallesi Hükümet Sokak

5 Cinci Hanı

Il Cinci Hanı (caravanserraglio) di Safranbolu è un promemoria dell'importanza della città come tappa sulla rotta commerciale da e per il Mar Nero. Costruito nel 17 ° secolo, l'han sarebbe stato usato dai mercanti come hotel in città. La ragione principale per venire qui è per le incredibili viste su Safranbolu dal tetto, ma c'è anche una caffetteria nel cortile interno al piano di sotto se hai bisogno di un tè o una bibita fresca. Puoi anche vivere una piccola vita da mercanti soggiornando in una delle stanze dell'han (che ora sono un hotel).

Indirizzo: Off Manifaturacılar Sokak

6 Safranbolu bazar

Safranbolu bazar

I grandi giorni del commercio potrebbero essere terminati, ma i bazar di Safranbolu sono ancora pieni di meravigliosi manufatti di produzione locale. Il Yemeniciler Arastası (Arasta Arkası Sokak) ha laboratori tradizionali in pelle e feltro e bancarelle che vendono tessuti e lavori tradizionali in pizzo. Se sei più di un buongustaio e hai un goloso, allora Safranbolu è anche pieno zeppo di dolci. L'halva locale (dolce tahini) è una specialità particolare della regione, ma ci sono montagne di delizie turche ammassate nei dolci negozi di tutta la città.

7 Grotte di Bulak

Grotte di Bulak

Questo sistema di grotte corre per sei chilometri nel Gürleyik Hills, sebbene tu possa esplorare solo 500 metri di esso. Stalattiti e stalagmiti sono tutti lungo la strada, e un viaggio qui è un interessante diversivo dal guardare l'architettura ottomana. Le grotte possono diventare molto frequentate da gruppi scolastici locali da maggio a settembre. Se viaggi durante questo periodo, prova ad arrivare qui all'inizio della giornata dato che i primi carichi del pullman non tendono ad arrivare prima delle 10.30.

Ubicazione: 10 chilometri a nord di Safranbolu

8 Acquedotto di Incekaya

Acquedotto di Incekaya

Questo acquedotto bizantino si trova in alto sopra il Gola Tokatlı. Sfortunatamente, a causa di considerazioni sulla sicurezza, non ti è più permesso di attraversare l'acquedotto stesso, ma puoi ottenere ottime foto dal punto di ingresso nella gola.Quando hai finito con i tuoi scatti, porta la passerella giù nella gola per una facile passeggiata di due chilometri in mezzo al lussureggiante scenario del canyon. Per panorami più panoramici, dirigiti verso la nuova costruzione Crystal Terrace, un balcone di vetro sospeso sopra la gola. C'è anche un buon caffè sulla terrazza.

Ubicazione: 7 chilometri a nord di Safranbolu

9 Yörük Köyü

Yörük Köyü

Yörük Köyü (Nomad Village) è un villaggio in rovina pieno di carattere. Come Safranbolu, è anche la sede di una fila di magnifici resti ottomani, anche se qui, molti di loro stanno cadendo in un grave stato di degrado. Il villaggio fu creato quando il governo costrinse i nomadi a stabilirsi qui (da cui il nome) e una volta stabilito, il nuovo villaggio divenne un centro prospero. Oggi è un ristagno tranquillo, con viottoli di ciottoli invasi da galline. È un tipo di posto affascinante, esuberante e piggulato che ti permette di avere un senso della vita rurale.

Ubicazione: 14 chilometri a est di Safranbolu

10 Kastamonu

Kastamonu

Se vuoi provare una fetta della vita della provincia turca, vai alla città di Kastamonu. Ben lontano dal sentiero turistico, Kastamonu ha un centro vivace con una vibrante tradizione bazar la zona. Appena fuori dalla strada principale ci sono vicoli fiancheggiati da fatiscenti dimore ottomane in vari stati di rovina. Il Museo è piuttosto brillante, con una piccola ma ben strutturata collezione di reperti provenienti da scavi locali, mentre il Castello bizantino, sulla cresta sopra la città, ha ampie vedute della città sottostante.

Ubicazione: 109 chilometri a est di Safranbolu

11 Monti Küre (Küre Daǧları)

Monti Küre (Küre Daǧları)

Per gli escursionisti e gli appassionati di outdoor, le montagne Küre, vicino Pınarbaşı, sono una delle aree selvagge incontaminate della Turchia, lontane dal percorso turistico. Le colline densamente boscose nascondono cascate, laghi e sorgenti termali e hanno sacchi di potenziale per il trekking e le escursioni. E 'abbastanza sottosviluppato, e sebbene ci sia una rete di sentieri escursionistici, mancherà la manutenzione regolare, quindi questo non è il posto giusto per gli escursionisti principianti. Se sei una persona esperta, però, questo posto potrebbe essere perfetto per te.

Posizione: accesso principale da Pınarbaşı

12 Moschea di Kasaba

Moschea di Kasaba marmaduk / foto modificata

Il piccolo villaggio di Kasaba ospita uno dei migliori esempi di moschee in legno della Turchia. Il Mahmud Bey Camii ha un interno in legno finemente restaurato che è stato riccamente decorato con motivi floreali. Per vedere meglio i disegni dipinti sulle travi del soffitto, puoi salire le scale scricchiolanti verso la galleria sopra. Il viaggio qui, con entrambi i lati della strada fiancheggiati da campi agricoli e colline ondulate, è una fetta della vita rurale turca. È meglio accedere a Kasaba da Kastamonu.

Posizione: 17 chilometri a nord ovest di Kastamonu