10 attrazioni turistiche top-rated a Utrecht

Utrecht, la quarta città più grande dei Paesi Bassi e la capitale della provincia omonima, si trova sulla spartiacque geografica tra le paludi del paese e le brughiere sabbiose. Questa posizione favorì lo sviluppo della città nel corso dei secoli poiché le brughiere, poste più in alto, erano fuori dalla portata delle maree del Mare del Nord. Sin dai primissimi tempi, Utrecht era uno dei principali centri politici, economici e culturali dei Paesi Bassi, sede dell'amministrazione provinciale e sede di una famosa università fondata nel 1636. Anche il turismo contribuisce in modo significativo all'economia, e il pittoresco centro storico con i suoi numerosi edifici storici circondati e intersecati da canali attira un gran numero di visitatori.

Vedi anche: Dove alloggiare a Utrecht

1 Cattedrale di San Martino

Cattedrale di San Martino

Nel cuore di Utrecht si trova la Piazza del Duomo, il Domplein, dove si trova la Cattedrale di San Martino (Domkerk), una delle chiese più importanti dei Paesi Bassi. Iniziata nel 1254 sul sito di una precedente chiesa romanica, la cattedrale oggi è composta dal coro trecentesco, dai transetti del XV secolo e da due cappelle. L'originale struttura molto più grande incorporava l'imponente vicino Domtoren, la torre che si separò dopo la distruzione della navata durante un temporale nel 1674. Le rovine furono rimosse solo nel 1826, quando fu sistemato il Domplein, con lavori di restauro terminati nel 1988. I punti salienti includono antiche tombe e una cripta che contiene gli organi interni degli imperatori Corrado II e Enrico IV, morto a Utrecht. Di particolare rilievo è il pittoresco chiostro trecentesco che collega la cattedrale con l'università: sopra le sue finestre sono raffigurate scene della vita di San Martino, il santo patrono, mentre nel centro del bel giardino del chiostro si trova una fontana con una figura in bronzo di un monaco

Indirizzo: Achter de Dom 1, 3512 JN Utrecht

Alloggio: Dove dormire a Utrecht

Mappa della cattedrale di Utrecht

2 Editor's Pick The Domtoren: The Cathedral Tower

Paesaggio urbano di Utrecht con la torre della cattedrale

In lontananza sulla vecchia città di Utrecht domina Domtoren, la massiccia torre che fu separata dalla Cattedrale di San Martino dopo la devastante tempesta del 1674. Costruita tra il 1320 e il 1382, si erge a 112 metri di altezza e ospita un impressionante carillon di 50 campane, molte di loro vecchie di secoli. Ancora la torre campanaria più alta dei Paesi Bassi, le sue gallerie panoramiche offrono magnifiche viste panoramiche della città vecchia e del Domplein (la scalata di 465 gradini ne vale la pena visto che vedrete anche le campane da vicino). All'interno della torre si possono visitare due cappelle: quella di San Michele, la cappella domestica del vescovo e la cappella di Egmond, sede di una mostra sulla storia di questa spettacolare struttura.

Indirizzo: Domplein 21, 3512 JE Utrecht

Sito ufficiale: www.domtoren.nl/en

3 Museo Catharijneconvent

Museo Catharijneconvent mostra Niels / foto modificata

Nell'ex ospizio dell'Ordine di San Giovanni, il Museo Catharijneconvent si occupa della storia del cristianesimo nei Paesi Bassi. Inaugurato nel 1978, è la più grande collezione di tesori artistici medievali del paese, con sezioni dedicate agli interni delle chiese, alle credenze religiose e ai monasteri medievali. Oltre a una vasta collezione di materiali del XVII e XVIII secolo, altre mostre includono libri e manoscritti di valore e un modello della Cattedrale di San Martino originale con spiegazioni della sua storia. Inoltre sul posto è un'esposizione dei paramenti della chiesa fiamminga ricamati del tardo Medioevo. (Sono disponibili visite guidate in inglese.)

Indirizzo: Lange Nieuwstraat 38, 3512 PH Utrecht

4 Castle de Haar

Castle de Haar

Costruito dall'architetto olandese PJH Cuypers, Kasteel De Haar non è solo il più grande castello dei Paesi Bassi, è considerato il più attraente grazie al suo aspetto da fiaba. È così grande che quando fu costruito nel 1822, l'intero villaggio di Haarzuilen dovette essere spostato. I punti salienti di una visita - il castello si trova a soli 16 chilometri a ovest di Utrecht - sono la sua vasta collezione di antichità, mobili, dipinti e arazzi, insieme al suo ricco arredamento che include intagli e stoviglie di legno decorati e un raro pullman giapponese appositamente progettato per le donne. Anche i terreni sono meravigliosi da esplorare e comprendono circa 250 ettari di alberi, oltre a fontane e un grazioso giardino formale.

Indirizzo: Kasteellaan 1, 3455 RR Haarzuilens

5 Museo Speelklok

Museum Speelklok mostra bertknot / foto modificata

Una delle più insolite attrazioni turistiche di Utrecht è il Museum Speelklok, un museo dedicato alle scatole musicali e agli organi del barile. I display includono strumenti musicali meccanici dal 18 ° secolo ad oggi, così come strumenti domestici come minuscole scatole musicali a enormi organi fieri, molti dei quali possono ancora essere suonati. Altri punti salienti includono esempi di orologi musicali, pianole e un orologio a torretta con un carillon, insieme con l'opportunità di sbirciare dietro le quinte del lavoro di restauro eseguito nei laboratori. Sono disponibili visite guidate di lingua inglese, incluse dimostrazioni.

Indirizzo: Steenweg 6, Utrecht

Sito ufficiale: https://www.museumspeelklok.nl/lang/en/

6 Museo del Centraal

Centraal Museum Franklin Heijnen / foto modificata

Diffusa tra i resti di un ex convento e le antiche scuderie di artiglieria della città, le eccellenti collezioni municipali di Utrecht meritano una visita.Ospitato nel Museo Centraal, le mostre includono le collezioni archeologiche provinciali e opere di pittori di Utrecht dal 15 ° secolo in poi, tra cui i romanisti, un gruppo influenzato dal Rinascimento italiano e guidato da Jan van Scorel. Altre scuole rappresentate sono i manieristi, rappresentati da Abraham Bloemaert, che ha avuto un'influenza duratura sui caravaggisti di Utrecht (seguaci stilistici di Caravaggio). Il museo ha anche una collezione di costumi dal 18 ° secolo ad oggi, insieme a camere arredate in stile d'epoca, sculture, argento e una collezione di materiale sulla storia della città. Merita una visita anche una rara casa delle bambole del XVII secolo con camere decorate in chintz delle Indie Orientali Olandesi.

Indirizzo: Nicolaaskerkhof 10, 3512 XC Utrecht

Sito ufficiale: http://centraalmuseum.nl/en/

7 Il museo ferroviario

Il museo ferroviario Robert Warnaar / foto modificata

Nella vecchia Maliebaanstation, il museo ferroviario di Utrecht (Spoorwegmuseum) è un must per gli appassionati di treni. I punti salienti di questa grande e ben fornita attrazione includono una sezione trasversale della storia di transito del paese, in particolare ferrovie e sistemi di tram, con molti modelli e vecchi veicoli. Le mostre trattano i primi anni delle ferrovie, il periodo di massimo splendore del 1900 e un seminario operativo. Oltre alla straordinaria collezione di locomotive e materiale rotabile del museo, i bambini adoreranno la ferrovia e il parco giochi.

Indirizzo: Maliebaanstation, 3581 XW Utrecht

8 La casa del Kaiser a Doorn

Huis Doorn mostra Hans Splinter / foto modificata

Nella pittoresca cittadina di Doorn si trova l'ultima casa del Kaiser Wilhelm II della Germania, Huis Doorn. Costretto all'esilio dopo la sconfitta della prima guerra mondiale, il Kaiser acquistò Huis Doorn nel 1920 e vi rimase fino alla sua morte nel 1941 (fu sepolto in un mausoleo per motivi). Originariamente un castello medievale, la casa fu ricostruita in stile classico nel XVIII secolo, con solo piccole modifiche da allora. Situato in un grande e bellissimo parco, la casa è aperta al pubblico come museo ed è stata conservata esattamente come ai tempi del Kaiser, fino ai mobili e agli arredi originali, i beni personali del Kaiser (compresa una collezione di tabacco da fiuto -boxes appartenenti a Federico il Grande), uniformi, foto e dipinti.

Indirizzo: Langbroekerweg 10, 3941 MT Doorn

9 L'Oudegracht

L'Oudegracht

Un momento culminante di una visita a Utrecht è passeggiare lungo la bellissima Oudegracht, il vecchio canale che attraversa il centro della città. A partire dalla sezione sud-est della città, l'Oudegracht traccia, in parte, quello che un tempo era il percorso originale di un tratto del Reno, mentre la sezione settentrionale comprende segmenti di un canale costruito attorno all'anno 1000 che collegava il Reno al fiume Vecht . Una volta completata la rete di chiuse di Utrecht nel 1275, le rive del canale iniziarono ad essere sistemate, con numerose banchine, moli e magazzini aggiunti. Oggi molti di questi vecchi edifici sono stati trasformati in ristoranti, caffè, gallerie e boutique.

10 St. Pieterskerk

St. Pieterskerk YIP2 / foto modificata

A pochi passi a nord di Cattedrale di San Martino, a Pieterskerkhof, sorge St. Pieterskerk, la prima delle chiese della città ad essere costruita. Consacrata nel 1048 e nota per le sue due torri romaniche, la chiesa presenta una cripta con un sarcofago del fondatore, il vescovo Bernold. Altre caratteristiche degne di nota sono i capitelli delle colonne nella navata, i dipinti murali nella navata nord e i rilievi del XII secolo creati nello stile Maasland.

Indirizzo: Neude Janskerkhof en Domplein, Utrecht

Dove alloggiare a Utrecht per visite turistiche

Consigliamo questi convenienti hotel a Utrecht con facile accesso alle attrazioni del centro città:

  • Grand Hotel Karel V Utrecht: lusso sofisticato, eccellente ristorante, spa con sauna e vasca idromassaggio, bella piscina coperta, centro fitness.
  • Mary K Hotel: boutique hotel di fascia media, vista sul canale, eco-friendly, personale cortese, muesli fatto in casa.
  • NH Utrecht: tariffe convenienti, vicino alla stazione ferroviaria centrale, arredamento sereno, camere spaziose.
  • Holiday Inn Express Utrecht - Papendorp: economico hotel, luminoso design contemporaneo, personale cordiale, colazione continentale gratuita.

Mappa di Utrecht - Attrazioni