11 attrazioni turistiche top-rated a Glasgow

Situato sul fiume Clyde, Glasgow è stata trasformata da una città industriale al centro culturale del paese, con i suoi eccellenti musei, gallerie d'arte, sale da concerto e festival. Il suo nome gaelico che significa "bel posto verde" è adatto, dato i suoi 70 parchi e spazi aperti. Gli amanti della musica di tutti i tipi troveranno molte cose da fare a Glasgow, conosciute come La capitale della musica scozzese, con locali che includono il Theatre Royal (sede dell'Opera scozzese) e la Concert Hall (sede della Royal Scottish Orchestra). Eventi culturali importanti includono il Celtic Connections Music Festival e il Gourock Highland Games, ed è anche una vivace città sportiva - sede di due importanti club di calcio (di calcio) e di un club di rugby. Una delle principali attrazioni di Glasgow per i turisti è il suo rapporto con Charles Rennie Mackintosh, fondatore della Glasgow School of Art, un importante fattore nel movimento Arts & Crafts. Edifici, musei e persino un cimitero caratterizzano le opere dei suoi e dei suoi associati.

Vedi anche: Dove dormire a Glasgow

1 Cattedrale di Glasgow

Cattedrale di Glasgow

L'edificio storico più significativo della città è la cattedrale di Glasgow del 12 ° secolo, conosciuta anche come la Cattedrale di San Mungo o l'High Kirk di Glasgow. Visto sia dall'interno che dall'esterno, sembra uscito da uno stampo gigante: le linee sono chiare e non ci sono ornamenti superflui. La proiezione dal transetto sud è il Blacader Aisle, dal nome del primo vescovo di Glasgow. La più grande sala della cattedrale, tuttavia, è la cripta che ospita la tomba di San Mungo, fondatore del vescovato, che fu sepolto qui nel 603 dC.

La porta accanto è il Museo della vita e dell'arte religiosa di San Mungo, che esamina le religioni del mondo, i loro riti e come le loro dottrine affrontano le questioni della vita e della morte. Le esposizioni includono mummie egiziane, statue indù e un giardino buddista Zen nel cortile.

Ubicazione: Castle Street, Glasgow

Sito ufficiale: www.glasgowcathedral.org.uk

Mappa della Cattedrale di Glasgow

2 Scuola d'arte di Glasgow

Scuola d'arte di Glasgow

L'Art Academy di Mackintosh è una visione essenziale per gli amanti dell'architettura raffinata. Completato nel 1909, questo Art Nouveau la costruzione ha confermato la reputazione del designer ventottenne Charles Mackintosh, non solo come un maestro dell'esterno (la grande facciata ovest è dominata da tre finestre a bovindo alte 65 piedi e le finestre più piccole sul fronte est ricordano Castelli scozzesi) ma anche come superbo interior designer.

Le stanze famose, inclusa la stanza del preside, una delle prime "stanze bianche" di Mackintosh; la Sala Mackintosh, dove si svolgono le riunioni dell'Academy of Art; e la Biblioteca e la Galleria uniche non sono aperte durante il restauro dopo l'incendio del 2014. Tuttavia, i tour guidati dagli studenti esplorano il lavoro e l'influenza di Mackintosh e includono gallerie dei suoi mobili e altre opere.

Indirizzo: 167 Renfrew Street, Glasgow

Sito ufficiale: www.gsa.ac.uk

3 Kelvingrove Art Gallery and Museum

Kelvingrove Art Gallery and Museum

Il vivace intrattenimento e la mecca dello shopping di Sauchiehall Street, ora quasi interamente dedicato ai pedoni, è lungo più di 1,5 miglia e offre la più vasta gamma di negozi della città. Sauchiehall Street termina in Argyle Street nella città estremità occidentale, una zona alla moda di caffetterie, ristoranti, negozi esclusivi, hotel eleganti e, forse la cosa più importante, la meravigliosa Kelvingrove Art Gallery and Museum. Inaugurato nel 1901, il museo ha una bella collezione di dipinti britannici e continentali, tra cui gemme come il ritratto di Van Gogh del collezionista d'arte di Glasgow Alexander Reid e Salvador Dali's Cristo di San Giovanni della Croce.

Una serie eccezionale di gallerie presenta il Scuola d'arte di Glasgow e la sua figura più nota, Charles Rennie Mackintosh, con stanze completamente arredate, vasellame, oggetti in metallo, mobili e altre opere d'arte. I reperti archeologici scozzesi includono strumenti dell'età del bronzo e gioielli di Arran, Kintyre e Glenluce. Altre mostre di interesse includono armi e armature, come elmi, balestre e spade dei secoli XV e XVI, così come arazzi fiamminghi, gioielli fatti a Glasgow, argenteria, oggetti in vetro e ceramiche di vari periodi.

Indirizzo: Argyle Street, Glasgow

Sito ufficiale: www.glasgowlife.org.uk/museums/kelvingrove/Pages/default.aspx

4 George Square e il Merchant District

George Square e il Merchant District

Nel cuore del centro storico vittoriano di Glasgow si trova la fiorita piazza George Square con le sue 12 statue di personaggi famosi associati alla città, tra cui Robbie Burns, Walter Scott e la regina Vittoria. L'estremità orientale della piazza è dominata dal Municipio e la sua torre di 230 metri completata nel 1890, mentre la Casa dei Mercanti è la sede della più antica Camera di Commercio della Gran Bretagna, fondata nel 1605. A sud di George Square, un gruppo di metà I magazzini del XIX secolo fanno parte di il quartiere alla moda di Merchant City che, insieme a The Italian Center, offrono caffè unici, ristoranti e boutique di stilisti.

5 Una passeggiata attraverso la necropoli

Una passeggiata attraverso la necropoli

La vicina Cattedrale di Glasgow è la necropoli, un cimitero giardino gotico vittoriano che copre 37 acri. È pieno non solo di bellissime pietre commemorative, ma anche di sculture ed edifici progettati da artisti di Glasgow, tra cui Charles Rennie Macintosh. Incroci croci celtiche si mescolano qui con angeli piangenti in un ambiente suggestivo di passeggiate alberate che si aprono alla vista della cattedrale e della città.

Ubicazione: Glasgow City Centre

Sito ufficiale: http://www.glasgownecropolis.org/

6 L'Università di Glasgow: The Hunterian Museum and Art Gallery

The University of Glasgow: The Hunterian Museum and Art Gallery tisay / foto modificata

L'Università di Glasgow risale al 1451 ed è la seconda più antica scuola superiore in Scozia. L'Università ha assunto molti insegnanti illustri tra cui James Watt, Adam Smith e il "padre della chirurgia antisettica", Joseph Lister. Una mostra permanente presso il Centro visitatori in University Avenue approfondisce le importanti scoperte fatte da questi e altri scienziati che hanno insegnato qui.

Un altro famoso scienziato con legami con l'università fu William Hunter, un medico di Glasgow del XVIII secolo che lasciò in eredità la sua collezione di parti anatomiche, monete e oggetti d'arte per costituire la base del Museo Hunterian. Il museo comprende ora collezioni dei dipartimenti di etnografia, zoologia, geologia e archeologia, tra cui molti reperti provenienti da siti romani. L'opera esposta include opere di Rubens, Rembrandt e Reynolds. La galleria ospita anche gli interni principali riassemblati dalla casa di Glasgow dell'architetto Charles Rennie Mackintosh e la sua artista-moglie, Margaret Macdonald Mackintosh.

Indirizzo: University Avenue, Glasgow

Sito ufficiale: http://www.gla.ac.uk/hunterian/

7 Riverside Museum e Tall Ship

Riverside Museum e Tall Ship Robert Orr / foto modificata

Il premiato Museo di Riverside di Glasgow comprende molti dei reperti dell'ex Museo dei trasporti della città, tra cui modellini di navi, locomotive, tram, auto d'epoca e carrozze trainate da cavalli. La maggior parte è costruita a Glasgow. Una magnifica ricostruzione di una strada di Glasgow del 1938 è stata aggiunta ai display, così come mostre sull'immigrazione e disastri, con l'affondamento del Lusitania.

La Tall Ship at Riverside è appena fuori, dando ai visitatori l'opportunità di esplorare il Glenlee, un brigantino a palo a tre alberi costruito a Glasgow che è stato accuratamente restaurato dal Clyde Maritime Trust.

Indirizzo: 100 Pointhouse Place, Glasgow

Sito ufficiale: http://www.thetallship.com/

8 Pollok House e Pollok Country Park

Pollok House e Pollok Country Park Graham Campbell / foto modificata

Vicino a quattro miglia a sud-ovest del centro di Glasgow, i terreni di Pollok House coprono un'area di 355 acri. Sede della famiglia Maxwell, questa villa edoardiana fu costruita nel 1752 da William Adam e dai suoi figli. La maggior parte del vasto edificio è ora visitabile per i visitatori, dalla grande sala d'ingresso agli ampi alloggi dei domestici. La collezione di dipinti di El Greco, Goya, Murillo e Velázquez di Sir William Stirling Maxwell è esposta, così come alcune opere significative di William Blake.

I più avventurosi vorranno provare l'esclusivo gioco "Escape the Past", una mostra completamente interattiva che sfida i giocatori a risolvere enigmi e a ritrovare la via del ritorno ai giorni nostri. I terreni della tenuta includono il Pollok Country Park, dove potrete ammirare i giardini curati meticolosamente o percorrere alcuni dei sentieri che conducono attraverso i boschi e verso il fiume.

Indirizzo: 2060 Pollokshaws Road, Glasgow

Sito ufficiale: www.nts.org.uk/Property/Pollok-House/

9 Kibble Palace e Glasgow Botanic Gardens

Kibble Palace e Glasgow Botanic Gardens

Costruito nel 1873, Kibble Palace è una delle più grandi serre in Gran Bretagna e contiene una collezione di rare orchidee; felci arboree dall'Australia e dalla Nuova Zelanda; e piante dall'Africa, dalle Americhe e dall'Estremo Oriente. Si trova a Glasgow's Botanic Gardens, dove è possibile esplorare più serre e ammirare le sculture vittoriane situate in tutto il parco.

Un altro bellissimo parco da visitare è Bellahouston Park, sede dell'Empire Exhibition del 1938, con oltre 13 milioni di visitatori e ancora oggi famosa per le aiuole colorate.

Indirizzo: 730 Great Western Road, Glasgow

Sito ufficiale: www.glasgowbotanicgardens.com

10 Glasgow Green e il Palazzo del Popolo

Glasgow Green e il Palazzo del Popolo

Disposto nel 1662, Glasgow Green è di gran lunga il più antico dei parchi della città ed è facilmente raggiungibile a piedi dal centro della città. Una delle principali attrazioni del parco è il People's Palace, un museo costruito nel 1898 che racconta la storia di Glasgow dal 1750 al XX secolo. Le mostre comprendono la riproduzione di una casa "Single End" degli anni '30, uno sguardo ai bagni termali "steamie" e un display dedicato alla memoria della sala da ballo della Glasgow Barrowlands Ballroom.

Il giardino d'inverno, un grande giardino d'inverno sul retro del palazzo, contiene una bella collezione di piante tropicali e subtropicali. Assicurati di visitare anche l'adorabile Fontana di Doulton, la più grande fontana in terracotta del mondo. Un impressionante 46 piedi di altezza e 70 piedi di diametro, è stato costruito per commemorare il Golden Jubilee della Regina Vittoria e contiene figure provenienti da tutto il Commonwealth. Un'altra attrazione è il Nelson's Monument, un'imponente colonna costruita nel 1806 per commemorare le vittorie di Horatio Nelson.

Indirizzo: Glasgow Green, Glasgow

Sito ufficiale: www.glasgowlife.org.uk/museums/peoples-palace/Pages/default.aspx

11 Il National Piping Centre e il Museo della zampogna

Banda musicale scozzese

Il National Piping Center è una risorsa eccellente per chi ha la passione per le cornamuse e le percussioni, sia come performer che come fan. Sono disponibili lezioni e corsi, tra cui scuole di cornamusa intensiva organizzate in varie località in tutto il mondo. Il National Piping Center è anche la sede del superbo Museo delle Piping, che include cimeli di piping appartenenti a Robbie Burns e il diciassettenne Iain Dall MacKay, la più antica reliquia di cornamusa sopravvissuta al mondo.

Un negozio ben fornito ricco di forniture, musica e ricordi collegati alle tubature è aperto anche al pubblico (il centro ha anche un proprio hotel e ristorante). Glasgow ospita l'annuale World Pipe Band Championship, il più grande festival del mondo, che si tiene ogni agosto a Glasgow Green.

Indirizzo: 30-34 McPhater St, Glasgow

Sito ufficiale: www.thepipingcentre.co.uk

Dove alloggiare a Glasgow per visite turistiche

Le principali attrazioni di Glasgow sono così diffuse che è impossibile stare vicino a tutte loro. Ma è una città piacevole da esplorare a piedi, e molte attrazioni sono a pochi passi dal gruppo di negozi e ristoranti intorno ai blocchi pedonali di Sauchiehall Street. Fortunatamente, quella zona di Glasgow ha anche un certo numero di questi hotel altamente qualificati:

  • Alberghi di lusso: Decorato con eleganza in una versione Art Deco aggiornata con un cenno al suo posto nella storia delle corse automobilistiche, Blythswood Square e il suo premiato centro termale e ristorante sono a cinque minuti da Sauchiehall e dalle famose sale da tè Willow di McIntosh. Più vicino al fiume Clyde e alla stazione ferroviaria centrale, l'Hotel Indigo Glasgow è anche comodo per ristoranti e negozi. Vicino alla stazione di Queen Street e a George Square, il Carlton George Hotel dispone di un ristorante sul tetto.
  • Hotel di media categoria: Nel complesso commerciale Buchanan Galleries ea pochi passi da Sauchiehall Street, il Premier Inn Glasgow City Centre Buchanan Galleries Hotel offre splendide viste sulla città dalle camere ai piani superiori. Nello stesso quartiere, il citizenM Glasgow dispone di camere moderne piccole ma sapientemente arredate con illuminazione d'atmosfera. Dotato di vista sulla città e servizi di lusso, l'Apex City of Glasgow Hotel si trova a un isolato da Sauchiehall Street e a pochi passi da George Square.
  • Hotel economici: Appena fuori da George Square ea pochi passi dalla stazione di Queen Street, lo Z Hotel Glasgow offre agli ospiti un buffet di formaggi gratuito la sera. All'estremità ovest di Sauchiehall Street, a circa 15 minuti a piedi dal quartiere dello shopping, l'Argyll Hotel si trova in un elegante quartiere di fronte al Kelvingrove Museum e vicino all'università e ai giardini botanici di Glasgow. Dotato di parcheggio gratuito, il Premier Inn Glasgow Pacific Quay Hotel sorge accanto al fiume Clyde, di fronte al centro espositivo, a un minuto a piedi dal Glasgow Science Centre.

Altre attrazioni da non perdere vicino a Glasgow

Alcune delle principali attrazioni della Scozia possono essere facilmente esplorate con gite di un giorno da Glasgow. Uno dei siti più famosi di tutta la Scozia, Loch Lomond, è un breve tragitto in treno dalla città. Da qui, puoi prendere uno dei viaggi in treno più belli d'Europa, da Balloch a Oban, porta verso l'isola di Skye e le Ebridi. Il sud-ovest di Glasgow è l'incantevole Ayrshire e Dumfriesshire, dove è possibile seguire una scia di attrazioni collegate al poeta Robbie Burns. L'elegante città di Edimburgo è un viaggio in treno verso est, coronato dall'imponente Castello di Edimburgo.

Mappa di Glasgow - Attrazioni