9 attrazioni turistiche top-rated nella regione dell'Alto Atlante del Marocco

L'aspra regione dell'Alto Atlante del Marocco e il deserto che si trova appena a est, ospita lo scenario più crudo e spettacolare del paese. I villaggi si accalcano in profonde valli o si aggrappano precariamente ai pendii della montagna. Le cime innevate brillavano all'orizzonte, mentre sotto un tappeto di rigogliosi campi verdi spuntano davanti a voi. Questa è la destinazione numero uno in Marocco per le attività all'aria aperta, e le attrazioni di trekking e mountain bike portano qui migliaia di appassionati di outdoor ogni anno. Anche se lavorare su un sudore non fa per te, questa regione ha molto da offrire. Le kasbah di Ouarzazate, Ait Ben Haddou, Tifoultoute e Telouet dovrebbero convincere anche gli amanti delle città più esperti che ci sono molte cose da fare.

1 Ait Ben Haddou

Ait Ben Haddou

La stupefacente e bellissima Kasbah di Ait Ben Haddou deve essere uno degli edifici più fotogenici del Marocco. Le sue pareti di mattoni arancioni ingombranti si ergono in mezzo a un campo di mandorli, come se fosse esploso organicamente da terra. Come uno dei migliori edifici fangosi del paese, è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO, e la sua bellezza ha affascinato Hollywood per decenni con scene di Lawrence d'Arabia, Gesù di Nazareth e il Gladiatore che sono stati girati qui. Se sali fino alle torrette di kasbah, ottieni viste panoramiche sul villaggio.

Ubicazione: a 30 chilometri da Ouarzazate

2 Ouarzazate

Ouarzazate

Situato all'incrocio tra le valli di Draa, Dades e Ziz, Ouarzazate ospita il magnifico Taourirt Kasbah. Circondato da paesaggi drammatici amati dalle troupe cinematografiche (scene di Gladiator, Kundun e Alessandro Magno sono stati girati nella campagna circostante), questa città è diventata una base popolare per escursioni nella regione dell'Alto Atlante. Il settimanale Mercato della domenica è un affare vibrante che vende di tutto, dai prodotti all'artigianato. Da non perdere se sei in città in quel momento. Taourirt Kasbah è l'unica vera attrazione turistica della città. Costruito nel 19 ° secolo, la Kasbah fu ampiamente utilizzata dalla famiglia Glaoui all'inizio del XX secolo, che governò gran parte di questa regione in quel periodo.

Alloggio: Dove dormire a Ouarzazate

3 Telouet

Telouet

Spesso visitata da escursionisti di Marrakesh, la Kasbah di Telouet è un potente eyrie da montagna. Sebbene sia stato costruito solo all'inizio del XX secolo, è un bizzarro castello in stile medievale costruito dalla famiglia Glaoui come base di partenza. È un luogo suggestivo con un labirinto di stanze all'interno che ancora presentano alcune delle loro sontuose decorazioni originali. Da Telouet, l'eccellente 4WD e le opzioni di escursioni si trovano all'interno della Valle di Ounila, e puoi esplorare piccoli villaggi che siedono accanto al fiume Mellah. In particolare, da non perdere Anmiter con la sua rovinosa Kasbah.

4 Tifoultoute

Tifoultoute

Il Tifoultoute Kasbah è una fortezza di mattoni di fango meravigliosamente ben conservata con viste mozzafiato dalle cime delle sue torri, dove le cicogne possono essere viste spesso nidificanti. Costruita all'inizio del XX secolo, questa Kasbah, come quella di Ouarzazate, fu costruita per la famiglia Glaoui che un tempo governava questa zona. È molto facile combinare una gita di un giorno da Ouarzazate a Tifoultoute e Ait Ben Haddou, in modo da avere una buona panoramica dell'architettura della Kasbah dell'Alto Atlante.

5 Cascate di Ouzoud

Cascate di Ouzoud

Non lontano dalla città di Azilal, queste bellissime cascate sono una delle principali attrazioni turistiche naturali del Marocco e sono apprezzate sia dai turisti locali (che vengono qui per i picnic del fine settimana) che da quelli stranieri. Se sei abbastanza fortunato da arrivare alle cascate dopo un sacco di pioggia, l'acqua scorre rosso-marrone creando un effetto altamente drammatico e piuttosto ultraterreno. La lussureggiante campagna qui abbraccia molte diverse sfumature di verde, che si aggiungono al fascino rilassante e tranquillo di questo piccolo angolo del Marocco.

6 Valle dei Dades

Valle dei Dades

La valle del Dades è una delle principali mete escursionistiche e escursionistiche del Marocco, a causa delle strane formazioni rocciose e dello straordinario paesaggio montano all'interno della gola. Gli amanti della natura dovrebbero tenere gli occhi aperti per avvistamenti di aquile e gipeti, mentre i fan del trekking adoreranno semplicemente i sentieri deserti qui.

Diversi villaggi interessanti si trovano nelle vicinanze. El Kelaa M'Gouna village è il centro della regione di coltivazione della rosa del Marocco (usato per la famosa essenza di rosa), ed essere qui in primavera quando i fiori sbocciano è delizioso. Un souk si tiene qui ogni mercoledì. Il villaggio di Azlag è rinomata per la produzione dei pugnali più finemente lavorati nel paese e ospita circa 120 fabbri ferrai. Il kasbah è la principale attrazione turistica del villaggio.

7 Gola di Todra

Gola di Todra

Circondato da vaste pareti rocciose color rosa e arancione, il Todra Gorge, una gola lunga 14 chilometri, è un posto meraviglioso da visitare ed è la principale destinazione di arrampicata su roccia del Marocco. Sebbene molte persone vengano qui in tour di guida su quattro ruote, il modo migliore per sperimentare la gola è percorrerla. Ci sono caffè e altri servizi lungo il bacino della gola, così come alcuni alloggi. E se hai passato troppo tempo in città per i tuoi viaggi, questa zona tranquilla offre un rifugio particolarmente tranquillo.

8 Valle del Draa

Valle del Draa

La Valle del Draa è la porta d'accesso a uno dei più famosi campi di dune del deserto del Marocco, ma la valle stessa è un luogo molto interessante da visitare, con l'architettura Kasbah e Ksour (villaggio fortificato) e il paesaggio di palmeti. I villaggi lungo tutta la valle ospitano ksour ben conservati.

Agdz e Tamnougalt sono i posti migliori dove fermarsi e visitare questi antichi ksour, e alla fine della valle, troverai Zagora - un'ottima base per escursioni, con buone opzioni di alloggio - e Tamegroute, sede di una famosa moschea e della sua influente medersa (madrassa: scuola islamica di apprendimento), con una collezione di biblioteche che include magnifici corali illuminati. Questo villaggio è anche noto per le sue caratteristiche ceramiche verdi e marroni. Il verde è ottenuto da manganese e rame, mentre il marrone proviene da antimonio e rame. I prezzi qui non possono essere battuti.

9 Ourika Valley

Ourika Valley

Una delle parti più facili della regione dell'Alto Atlante da visitare da Marrakesh (facilmente raggiungibile per i turisti e i visitatori di una settimana), la Valle di Ourika è una delle regioni più famose del Marocco per le attività all'aria aperta. Circondata da rigogliosi campi verdi, questa valle è sede di meravigliose cascate e alcuni eccellenti sentieri escursionistici. Il villaggio di Setti Fatma è una buona base per ulteriori incursioni oltre ad essere l'inizio del Djebel Yagour trek, che di solito richiede tre giorni.