Quartiere Latino, Parigi: 15 principali attrazioni, tour e alberghi nelle vicinanze

Atmosferici caffè parigini, librerie stravaganti ed eleganti studenti danno al Quartiere Latino uno speciale fascino bohémien. Questo quartiere vibrante, artistico ed eclettico è una delle zone più antiche di Parigi. Durante il Medioevo, l'Università della Sorbona attrasse studiosi di tutta Europa che impararono e parlavano il latino, spiegando il nome del quartiere. Ci sono ancora molte istituzioni di istruzione superiore in questo storico quartiere accademico, tra cui La Sorbonne e il Collège de France. Delimitato da Boulevard Saint-Michel, Boulevard Saint-Germain e dalla Senna, il Quartiere Latino rappresenta una sezione del 5 ° arrondissement della città, sulla riva sinistra.

La maggior parte del Quartiere Latino è un labirinto medievale di stradine tortuose e stradine lastricate, con poche piazze nascoste e tranquille. Tranne che per il Boulevard Saint-Michel, questo quartiere ha un distinto carattere antico. Passeggia nelle stradine laterali per esplorare le stradine pedonali. Dai un'occhiata alle antiche chiese, pranza a bordo di una barca ormeggiata sulla Senna e scopri le rovine di un anfiteatro romano. L'atmosfera vivace del Quartiere Latino, con i suoi ristoranti, negozi, cinema e teatri, fa trascorrere qui del tempo una delle cose più divertenti da fare a Parigi.

Vedi anche: Dove alloggiare nel Quartiere Latino di Parigi

1 Musée Cluny (Musée National du Moyen-Âge)

Musée Cluny (Musée National du Moyen-Âge)

Scopri la bellezza e la profondità dell'arte medievale al Museo di Cluny. Questo Museo Nazionale del Medioevo è ospitato nell''Hôtel de Cluny, risalente al XIV secolo, che in passato era la casa di città parigina dell'abbazia benedettina di Cluny, situata nella regione della Borgogna. L'edificio si trova sul sito di scavo di un antico Complesso termale romano. Una delle sale del museo è tra le rovine dell'ex frigidarium (bagni freddi), che ora espone sculture romane e galliche del I secolo d.C.

Il Museo di Cluny è famoso per la sua collezione di arazzi medievali. Il più antico degli arazzi è il fiammingo Offrande du Coeur, una delicata dichiarazione d'amore creata nel XV secolo. Il più grande tesoro è il famoso Signora con l'unicorno (Dame à la Licorne) serie di arazzi. Realizzato nel XV secolo, i sei arazzi della serie erano destinati ad essere un'allegoria dei cinque sensi e delle gioie dei sensi. Questi arazzi squisitamente dettagliati sono stati creati nello stile "millefleur" dell'epoca. Questa tecnica presentava intricati disegni di fiori ("millefleur" significa "mille fiori"), animali e uccelli. Oltre all'unicorno, cerca il coniglietto e i cani amichevoli.

Indirizzo: 6 Place Paul Painlevé 75005 Parigi (metropolitana Métro Cluny-La Sorbonne, Saint-Michel o stazione Odéon)

2 Pantheon

Pantheon

Questo famoso punto di riferimento del Quartiere Latino è un mausoleo che custodisce le tombe dei cittadini più importanti della Francia. Sopra la facciata di 18 colonne corinzie, un'iscrizione recita "Aux Grands Hommes la Patrie Reconnaissante", che significa "Per grandi uomini, il loro paese è riconoscente". Il famoso architetto Jacques-Germain Soufflot fu commissionato dal re Luigi XV nel 1756 per costruire una chiesa grandiosa che sostituisse l'abbazia in rovina di Sainte Geneviève. Soufflot è riuscito a creare un capolavoro di stile neoclassico, con la semplicità architettonica e la monumentalità dell'antichità. Dopo che la chiesa fu completata, fu trasformata in un mausoleo murando le finestre della chiesa per dare all'ambiente un aspetto cupo. Il nome Panthéon era ispirato ai templi classici della Grecia antica che erano dedicati a più dei. L'intero spazio del Panthéon è dedicato a ricordare le realizzazioni degli uomini più influenti della Francia. Sotto la cupola principale, il pendolo di Foucault, che ha dimostrato la rotazione della terra, è stato dimostrato qui. Ci sono 72 grandi cittadini sepolti qui. Tra i nomi famosi ci sono gli autori Victor Hugo ed Emile Zola, nonché i filosofi Voltaire e Rousseau.

Indirizzo: 19 Place du Panthéon, 75005 Parigi (metropolitana: stazione di Lussemburgo)

3 Eglise Saint-Sevérin Saint-Nicolas

Eglise Saint-Sevérin Saint-Nicolas

Mentre vagabondate nel Quartiere Latino, prendetevi del tempo per ammirare le sue chiese storiche, che sono spesso trascurate dalla maggior parte dei turisti. L'Eglise Saint-Séverin Saint-Nicolas è uno dei migliori esempi di architettura gotica fiammeggiante a Parigi. Con il suo santuario oscuro illuminato da candele, la chiesa ha un aspetto cupo e spirituale. L'architettura combina vari stili, con una semplice navata del XIII secolo e vetrate colorate risalenti ai secoli XIV e XV. Altri dettagli degni di nota dell'interno includono i pilastri con capitelli elaborati e chiavi di volta fantasiose. La chiesa di Saint-Séverin Saint-Nicolas ospita periodicamente recital di organo classici aperti al pubblico. Molti visitatori si divertono ad assistere ad un concerto qui e scoprono che l'ascolto della musica sacra si aggiunge all'esperienza.

Indirizzo: 3 Rue des Prêtes Saint-Séverin, 75005 Parigi (metropolitana: Saint-Michel, Cluny-La Sorbonne o stazione Maubert-Mutualité)

Sito ufficiale: http://www.saint-severin.com/

4 Boulevard Saint-Michel e Place Saint-Michel

Boulevard Saint-Michel e Place Saint-Michel Marie Thrse Hbert & Jean ... / foto modificata

La trafficata arteria principale di Boulevard Saint-Michel e la movimentata Place Saint-Michel portano energia moderna nel Quartiere Latino.In contrasto con le strette strade medievali che sono strettamente affollate nella maggior parte del quartiere, il Boulevard Saint-Michel è un ampio viale moderno progettato da Haussmann nel 19 ° secolo. Il Boulevard Saint-Michel è fiancheggiato da librerie artistiche, negozi di abbigliamento, caffè affollati e altri ritrovi per studenti.

Alla fine di Boulevard Saint-Michel, a pochi passi dalla Senna, si trova Place Saint-Michel. Questa suggestiva piazza pubblica è il vero cuore del Quartiere Latino. La piazza è affollata giorno e notte con la gente del posto sulla strada per la metropolitana, gli studenti diretti in classe ei turisti che viaggiano per visitare la Cattedrale di Notre-Dame. Il fulcro di Place Saint-Michel è il monumentale Fontaine Saint-Michel. Commissionato da Haussmann sotto Napoleone III, questa splendida fontana raffigura l'arcangelo Michele che sconfigge il Diavolo. L'immagine allegorica evoca il tema del buon combattimento contro il male. Nella tradizione turistica, fermati per lanciare una moneta nella fontana e esprimere un desiderio.

Indirizzo: Boulevard Saint-Michel, 75005 Parigi (metropolitana: Saint-Michel o Cluny-La Sorbonne)

5 Vie medievali atmosferiche

Atmosferiche vie medievali pepasaera / foto modificate

Un'esperienza turistica obbligatoria si perde nel labirinto di strette vie medievali del Quartiere Latino. La strada più stretta è Rue du Chat Qui Pêche (The Cat Who Fishes), un vicolo che va da Rue de la Huchette alla Senna. Questa stradina offre solo spazio sufficiente per consentire ai pedoni di camminare su un singolo file. Rue de la Huchette è fiancheggiata da piccoli negozi e ristoranti per turisti e studenti (ma non per i buongustai). Altre strade storiche che vale la pena esplorare includono Rue Saint-Sevérin, dove si trova l'Eglise Saint-Sevérin, e Rue de la Harpe, un'altra strada piena di ristoranti e caffè.

Sulla dolce collina Montagne Sainte-Geneviève, il Rue Mouffetard è una delle strade più antiche e più suggestive di Parigi. Conosciuta semplicemente come "Mouffe", questa strada stretta è fiancheggiata da negozi storici, case del 16 ° e del 18 ° secolo e ristoranti caratteristici che sono popolari tra gli studenti. (La parte superiore della strada è "Piccola Atene" con ristoranti prevalentemente greci.) La strada è particolarmente vivace nelle serate del fine settimana quando molti musicisti di strada escono per intrattenere i commensali. Rue Mouffetard inizia vicino al Panthéon e finisce al Place de la Contrescarpe, una piacevole piazza con molti caffè sul marciapiede.

6 Bouquinistes e librerie

Bouquinistes e librerie

Per scoprire la quintessenza dell'ambiente del Quartiere Latino, fai una passeggiata lungo il Quai de la Tournelles, che costeggia la Senna. Les Bouquinistes sono venditori di libri lungo il fiume lungo le banchine intorno al Pont Marie (ponte). Questa famosa libreria a cielo aperto presenta bancarelle separate con opere letterarie classiche e moderne. Oltre ai libri usati e nuovi, ci sono anche cartoline e poster in vendita. Dall'altra parte della strada, alle bancarelle del 53 Quai des Grands, c'è Augustins Ristorante Les Bouquinistes. Questo ristorante contemporaneo offre la cucina gourmet di Guy Savoy. In una posizione incantevole vicino al Pont Neuf, il ristorante offre una vista sul fiume Senna e le bancarelle di libri allestite lungo la banchina.

Le antiche strade del Quartiere Latino sono anche piene di numerosi negozi di libri eclettici, tra cui la leggendaria libreria di libri usati Shakespeare and Company al 37 di Rue de la Bûcherie. Questa libreria boema vende vecchie edizioni di tutto, da Shakespeare a James Joyce. Shakespeare and Company è un noto ritrovo per scrittori, e alcuni degli scrittori interni vivono persino qui, dormendo sulle culle tra i corridoi della biblioteca. Il negozio ospita eventi letterari come letture di libri, ore per bambini e lanci di libri. La stazione della metropolitana più vicina è Saint-Michel.

7 Pranzo sulla Senna

Pranzo sulla Senna

Per un'esperienza culinaria davvero memorabile, prova uno dei péniches lungo le rive della Senna intorno al Pont Saint-Michel. Péniches sono affascinanti piccole imbarcazioni ormeggiate con invitanti ristoranti. Questi ristoranti in barca offrono un'esperienza turistica unica, spesso trascurata dai turisti. I ristoranti hanno terrazze all'aperto che offrono una vista magica sulla Senna, Cattedrale di Notre Dame, il Ile-Saint-Louis, e il Pont Neuf (ponte). Alcuni ristoranti péniches dispongono anche di intrattenimento musicale dal vivo.

Per concedersi un pasto più raffinato, c'è il leggendario Tour d'Argent, uno dei più rinomati ristoranti gastronomici di Parigi. Questo ristorante stellato Michelin si trova al 15 Quai de la Tournelle, lungo il lungomare della Senna. La sala da pranzo abbaglia gli ospiti con le sue viste spettacolari sulla Cattedrale di Notre-Dame. Il raffinato (e costoso) ristorante è famoso per la sua classica cucina francese. Uno dei dessert leggendari del ristorante si chiama "Les Crêpes Belle Epoque" (crêpes servite con salsa all'arancia). Assicurati di prenotare in anticipo e indossare un abbigliamento adeguato. Le stazioni della metropolitana più vicine sono Saint-Michel o Maubert - Mutualité.

8 Eglise Saint-Etienne du Mont

Eglise Saint-Etienne du Mont

Un'altra chiesa storica squisita, l'Eglise Saint-Etienne-du-Mont fu costruita nel XV secolo dal periodo tardo gotico al rinascimento. L'architettura mostra l'evoluzione degli stili. La navata della chiesa presenta una volta gotica stellare, mentre i pilastri rotondi sono stati influenzati dal design rinascimentale. La chiesa è famosa per la sua rood-screen, che ha una sezione centrale in marmo e una scala a chiocciola alle estremità.All'ingresso della cappella di Nostra Signora sono gli epitaffi del filosofo Blaise Pascal e del drammaturgo Jean Racine, che sono sepolti nella chiesa. Si dice anche che la chiesa contenga una pietra dalla tomba di Santa Genoveffa. Spettacolari vetrate del 15 ° -16 ° secolo raffigurano scene dell'Apocalisse e la parabola della festa del matrimonio.

Indirizzo: Indirizzo: Place Sainte-Geneviève, 75005 Parigi (metropolitana: stazione Maubert-Mutualité o Cardinal Lemoine)

9 Place de l'Odeon

Place de l'Odeon Dan / foto modificata

La Place de l'Odeon è un'elegante piazza fiancheggiata da incantevoli vecchi edifici parigini. Il monumento più importante sulla piazza è l'impressionante Théâtre de l'Odéon. Questo teatro è la casa del Comédie-Française, una compagnia teatrale che interpreta il classico teatro francese come le commedie di Molière e il dramma di Victor Hugo. Nelle giornate calde, gli studenti amano soffermarsi sul patio porticato e sui gradini del teatro. Le affascinanti strade laterali attorno a Place de l'Odeon sono deliziose da esplorare. Fai una passeggiata e scopri le boutique alla moda e i ristoranti in movimento. Per un cambio di scenario a pochi passi, il tranquillo Jardins du Luxembourg sono un luogo perfetto per rilassarsi e godersi un pranzo al sacco nella cornice di un giardino alla francese. La stazione della metropolitana più vicina è Odéon.

10 Eglise Saint-Julien-le-Pauvre

Eglise Saint-Julien-le-Pauvre Guglielmo / foto modificata

Sul Quai Saint-Michel, al di là di Square Viviani, l'Eglise Saint-Julien-le-Pauvre è un'interessante chiesa storica. Fu costruito in stile gotico tra la metà del 12 ° e la metà del 13 ° secolo. Nel XV e XVI secolo, il rettore dell'Università fu eletto in questa chiesa e suonò la sua campana per annunciare l'inizio delle lezioni. L'interno della chiesa di Saint-Julien-le-Pauvre è dominato da uno schermo decorato con icone installato nel 1901. C'è una bella prospettiva della silhouette della chiesa da un punto di Rue Galande, vicino all'Eglise Saint-Sevérin.

Indirizzo: 79 Rue Galande, 75005 Parigi (metropolitana: Saint-Michel, Cluny-La Sorbonne o stazione Maubert-Mutualité)

11 Università della Sorbona

Università della Sorbona

Conosciuta come "La Sorbona", questa antica istituzione accademica fu fondata nel 1253 come college per studenti poveri di teologia che potevano vivere e studiare a spese della scuola. Il college si sviluppò presto in una scuola di teologia di primo piano e divenne un'università. Durante il regno di Napoleone, la Sorbona fu considerevolmente ampliata e gli fu conferito lo status di università statale. Gli attuali edifici furono costruiti tra il 1885 e il 1901 con 22 grandi aule e centinaia di aule. Il fronte principale della Sorbona in Rue des Ecoles è decorato con rappresentazioni allegoriche delle scienze. La sala conferenze principale, il Grand Amphithéâtre, ha posti a sedere per 2.700, e l'auditorium presenta il celebre murale del pittore neoclassico Puvis de Chavannes, Il Bosco Sacro. Nel cortile della Sorbona è un Cappella barocca costruito tra il 1635 e il 1684.

Indirizzo: 47 Rue des Ecoles, 75005 Parigi (metropolitana: stazione Cluny-La Sorbonne o Maubert-Mutualité)

12 Jardins des Plantes & Musée National d'Histoire Naturelle

Jardins des Plantes & Musée National d'Histoire Naturelle

Un retaggio del Giardino Reale delle piante medicinali custodito dal re Luigi XIII nel XVII secolo, questo lussureggiante spazio verde è un luogo tranquillo in cui rilassarsi e fuggire dalla natura, proprio nel cuore di Parigi. Il Jardins des Plantes comprende a giardino botanico con un'eccezionale varietà di fiori e piante. I giardini si concentrano in particolare sulla biodiversità e supportano i programmi di ecologia. Dentro i giardini è il Musée National d'Histoire Naturelle, che offre una visione completa dei vari campi della storia naturale, tra cui la botanica (la collezione comprende oltre 10.000 specie di piante), la mineralogia (con cristalli giganti notevoli), la zoologia, l'ecologia e la paleontologia. Il museo è anche un luogo di studio per studenti della vicina Università di Parigi.

Indirizzo: 57 Rue Cuvier 75005 Parigi (metropolitana: Place Monge o stazione Jussieu)

13 Arènes de Lutèce Sito Archeologico

Sito archeologico Arènes de Lutèce ctj71081 / foto modificata

L'Arena della Lutetia è i resti di un antico anfiteatro romano di Parigi, scoperto nel 1869. Queste rovine danno un'idea delle enormi dimensioni dell'anfiteatro originale, un tempo utilizzato per organizzare combattimenti tra gladiatori e animali. L'arena ellittica era lunga 56 metri e larga 48 metri, all'incirca delle stesse dimensioni dell'interno del Colosseo a Roma. L'anfiteatro fu costruito nella città romana di Lutetia (sede dell'odierna città di Parigi) intorno al 200 dC, ma più tardi nello stesso secolo, durante un'incursione barbarica nel 285, fu utilizzato come cava di pietra per la costruzione di mura difensive. Sebbene l'anfiteatro avesse solo 36 livelli di posti a sedere, poteva ospitare un pubblico di 17.000 persone, che era quasi l'intera popolazione della città durante l'antichità.

Indirizzo: 49 Rue Monge, 75005 Parigi (metropolitana: Cardinal Lemoine, Place Monge o stazione Jussieu)

14 Grande Moschea di Parigi

Grande Moschea di Parigi Amn Tsdn / foto modificata

Scopri un'oasi della cultura islamica proprio nel Quartiere Latino, a pochi passi dal Museo di Storia Naturale. Un'aggiunta relativamente recente al quartiere, la Grande Moschea di Parigi fu costruita tra il 1922 e il 1926. La moschea è frequentata dalla comunità musulmana locale, ma offre anche ai turisti un'esperienza unica ed esotica. L'interno della Grande Moschea è uno straordinario capolavoro di stile ispano-moresco.Il sala di preghiera presenta magnifici tappeti e il hammam riproduce i bagni del Nord Africa con decorazioni colorate a mosaico. Caratterizzato da archi delicatamente adornati, il patio è stato ispirato al Palazzo dell'Alhambra di Granada.

Amble attraverso i giardini lussureggianti adornati da fontane e goditi il ​​tè alla menta al salone di bellezza (sala da tè) nel patio, o assaporare un delizioso pasto di couscous autentico presso la Moschea ristorante. È anche possibile visitare i tradizionali bagni caldi e freddi e rilassarsi nella sauna. Controlla il programma; certi giorni sono riservati agli uomini, altri alle donne. Per coloro che vogliono saperne di più sull'architettura, sono disponibili visite guidate. La sala da tè e l'ingresso del ristorante si trovano in una posizione diversa dalla moschea, su una strada parallela.

Indirizzo: Indirizzo: Ingresso alla Moschea: 2 Bis Place du Puits de l'Ermite; Tea Salon e ristorante: 39 Rue Saint-Hilaire 75005 Parigi (metropolitana: Place Monge o Censier - stazione Daubenton)

15 Musée National Eugène Delacroix

Questo eccellente piccolo museo si trova al confine tra il Quartiere Latino e il quartiere di Saint-Germain-des-Prés. Il museo celebra la vita e l'opera del pittore romantico francese, Eugène Delacroix. La collezione abbraccia la carriera di Delacroix, dando ai visitatori un senso profondo dell'artista. Le mostre del museo mostrano i diversi temi rappresentati da Delacroix e le sue influenze artistiche. Ad esempio, il museo espone oggetti d'arte marocchina dal suo viaggio in Marocco nel 1832. I punti salienti della collezione includono il Maddalena nel deserto pittura esposta al Salon del 1845 e un'altra composizione religiosa chiamata Istruzione della Vergine, dipinto nel 1842. Il museo vanta anche gli unici tre tentativi dell'artista di affresco, creati nel 1834. Molte altre famose opere di Delacroix si trovano nel Musée du Louvre attraverso la Senna, nel 1 ° arrondissement.

Indirizzo: 6 Rue de Furstenberg, 75006 Parigi (metropolitana: Saint-Germain-des-Prés o stazione Mabillon)

Sito ufficiale: http://www.musee-delacroix.fr/en

Dove alloggiare nel Quartiere Latino di Parigi per visitare la città

L'area tra la Senna e Boulevard Saint-Germain è una delle più affascinanti di Parigi, con il suo labirinto di stradine fiancheggiate da negozi, bistrot, caffè e piccoli alberghi. Conosciuto come il Quartiere Latino, questo è uno dei quartieri più desiderabili, con abbondanti attrazioni turistiche a sé stante ea pochi passi da Notre Dame, Sainte-Chapelle e due dei migliori musei d'arte della città. Queste hotel altamente qualificati sono nel Quartiere Latino:

  • Alberghi di lusso: Tra Boulevard Saint-Germain e il fiume, proprio di fronte al Louvre e a 10 minuti a piedi dal Musee d'Orsay, l'Hotel Da Vinci offre un centro benessere, piscina, camere ben arredate e un servizio eccellente. Al boulevard Saint-Germain all'Odeon, l'hotel boutique Relais Saint-Germain include la prima colazione e le prenotazioni preferenziali per la cena a Le Comptoir. Le spaziose camere del Relais Christine, in una strada tranquilla tra Boulevard Saint-Germain e IÎle de la Cité, si affacciano su un cortile fiorito e includono un parcheggio gratuito.
  • Hotel di media categoria: Appena fuori da Boulevard Saint-Germain, vicino al Musee d'Orsay, l'Hotel Pas de Calais, a conduzione familiare, vanta un cortile fiorito ricoperto di vetro, la connessione Wi-Fi gratuita e camere decorate individualmente. All'altro capo del Boulevard Saint-Germain, la boutique Odeon Hotel ha finestre insonorizzate e si trova a cinque minuti a piedi dalla metropolitana e dai Giardini del Lussemburgo. L'elegante e indipendente Left Bank Saint Germain si trova appena fuori Boulevard Saint-Germain.
  • Hotel economici: Solo un isolato dal Museo di Cluny, alcune camere dell'Hotel du College de France hanno balconi di buone dimensioni con sedie e tavoli. Quasi accanto, in una strada tranquilla, l'Hotel Marignan offre gratuitamente la colazione e il servizio di lavanderia. I tocchi Art Deco evidenziano alcune delle camere del Grand Hotel des Balcons, tra Boulevard Saint-Germain e i Giardini del Lussemburgo; alcuni sono abbastanza grandi per le famiglie.

Suggerimenti e tour: come sfruttare al meglio la tua visita al Quartiere Latino, Parigi

  • Tour del Quartiere Latino: Unisciti a una guida esperta in un tour a piedi nel Quartiere Latino di Parigi per un'esplorazione di due ore all'interno di monumenti, storia, architettura, personaggi e tradizioni. Questa passeggiata serale guidata ti porterà dalla Parigi medievale ai ritrovi di Picasso, i poeti beat e Jim Morrison.
  • Unisciti al Café Lifestyle: Sia che tu stia sorseggiando il tuo caffè su un tavolino in rue du Buci o nella famosa Les Deux Magots, dove una volta ha scritto Hemingway, non puoi perderti questa esperienza quasi obbligatoria di Parigi.