11 migliori attrazioni turistiche a Rouen e Easy Day Trips

Una passeggiata attraverso le pittoresche vecchie strade di Rouen, nell'Alta Normandia, sembra una passeggiata indietro nel tempo. La storia ti aspetta ad ogni passo, dal Medioevo all'era moderna. Per i credenti, il viaggio porta a pochi passi dal paradiso. Rouen ha più di 50 edifici religiosi e molte delle chiese sono gemme di architettura gotica. La maggior parte delle principali attrazioni turistiche di Rouen si trovano all'interno della zona pedonale della città, un'affascinante zona di tortuose viuzze medievali e pittoresche case a graticcio. I punti salienti includono la magnifica cattedrale, il famoso Museo delle Belle Arti e la notevole torre dell'orologio Gros-Horloge. A Rouen, i visitatori possono ripercorrere i passi di Giovanna d'Arco per vedere dove è andata a giudizio e dove è stata martirizzata. I turisti possono anche assistere alla distruzione subita durante la seconda guerra mondiale. La squisita facciata del Palazzo di Giustizia conserva ancora i buchi delle conchiglie dei bombardamenti alleati.

Vedi anche: Dove dormire a Rouen

1 Cathédrale Notre-Dame

Cathédrale Notre-Dame

Nel cuore della città vecchia, la Cathédrale Notre-Dame è una delle più grandi e impressionanti cattedrali gotiche francesi. La struttura principale della cattedrale fu costruita nel 13 ° secolo, ma l'edificio non fu completato fino al 16 ° secolo. Gli spettatori sono abbagliati dalla facciata elaborata, che ha ispirato il pittore impressionista Claude Monet. Il portale centrale della cattedrale è stato il soggetto della famosa serie pittorica di Monet. Ha dipinto la scena in diversi momenti della giornata per catturare gli effetti di varie luci. Sopra la facciata, due torri incombono sulla città. La torre sulla destra è chiamata Tour du Beurre (Torre del Burro) perché pagata dalle offerte dei fedeli, che in cambio potevano mangiare burro durante la quaresima. La cattedrale vanta anche la guglia più alta della Francia a 151 metri. Nonostante i danni subiti durante la seconda guerra mondiale, la cattedrale conserva ancora alcune vetrate originali.

Indirizzo: 3 rue Saint-Romain, Rouen

Mappa della Cattedrale di Rouen

2 Musée des Beaux-Arts

Musée des Beaux-Arts FrDric BISSON / foto modificata

Il Musée des Beaux-Arts è uno dei musei d'arte più importanti di Francia. In una ombreggiata piazza alberata, questo museo delle belle arti è rinomato per la sua varietà e ampiezza di movimenti artistici. La collezione presenta una vasta gamma di dipinti, sculture, disegni e oggetti d'arte dal XV secolo al XXI secolo. Tra le opere più notevoli vi sono i capolavori del XVII secolo di Caravaggio, Diego Velázquez, Anton van Dyck, Nicolas Poussin e Philippe de Champaigne, nonché le opere ottocentesche di Eugène Delacroix; Théodore Géricault; Paul Delaroche; e gli impressionisti Claude Monet, Alfred Sisley, Camille Pissarro e Pierre-Auguste Renoir. Ci sono anche sale dedicate all'arte del paesaggio, con dipinti di Jean-Baptiste Camille Corot, Hubert Robert e Gaspar van Wittel.

Indirizzo: Esplanade Marcel-Duchamp, Rouen

Sito ufficiale: http://mbarouen.fr/en

3 Abbazia di Saint-Ouen

Abbazia di Saint-Ouen

Questo maestoso edificio del XIV secolo fu creato come una chiesa per il potente monastero benedettino di Saint-Ouen ed è considerato un capolavoro dell'architettura tardo gotica. La torre dell'edificio è sormontata da una sezione di pinnacoli detta "Corona di Normandia". Con le sue immense proporzioni, l'armoniosa volta a volta dell'abbazia offre uno spazio pacifico per il culto spirituale. Ci sono 80 splendide vetrate colorate, che permettono alla luce di filtrare nel santuario. Nel transetto sud dell'abbazia si trova il Portail des Marmousets che raffigura eventi della Vergine Maria. I visitatori dovrebbero anche essere sicuri di vedere il famoso organo costruito da Cavaillé-Coll che viene spesso utilizzato per concerti musicali registrati. Sulla stessa piazza dell'abbazia sorge l'Hôtel de Ville (Municipio), un tempo utilizzato come dormitorio per i monaci del monastero. Dietro l'Hôtel de Ville si trovano gli ex giardini dell'abbazia, ora un parco pubblico.

Indirizzo: Place du Général de Gaulle, Rouen

4 Aître Saint-Maclou

Aître Saint-Maclou

Una delle attrazioni turistiche più interessanti di Rouen, l'Aître Saint-Maclou è un edificio medievale che attualmente ospita l'Ecole Supérieure d'Art et Design (scuola regionale delle belle arti) nella galleria meridionale. La storia del sito risale alla peste "Black Death" del 1348 che uccise un terzo degli abitanti della città. Lo spazio che ora è un piacevole cortile era un tempo utilizzato per le sepolture e gli edifici che circondano il cimitero fungevano da ossario. Le gallerie dell'edificio presentano decori macabri raffiguranti teschi, ossa, strumenti da becchino e oggetti di riti funebri. Lo scheletro di un gatto è stato scoperto nella muratura. Durante il Medioevo, i gatti (specialmente i gatti neri) erano considerati degli spiriti maligni e il gatto sarebbe stato rinchiuso qui (mentre era ancora vivo) per proteggersi dalla sfortuna.

Indirizzo: 188 Rue Martainville, Rouen

5 Palais de Justice e Monument Juif

Palais de Justice e Monument Juif

Uno splendido esempio di architettura civile medievale, il Palais de Justice ospita i tribunali di Rouen ed è stato il punto d'incontro del Parlamento di Normandia. Questo capolavoro gotico fu costruito da Roulland Le Roux nel 1508-1509, danneggiato durante la seconda guerra mondiale e successivamente restaurato. L'edificio non è aperto per le visite, ma i visitatori saranno impressionati dai dettagli decorati della facciata e in particolare dagli incredibili gargoyle. L'ala centrale presenta una balaustra risplendente, pinnacoli svettanti e contrafforti perforati. Il Palais de Justice fu danneggiato durante un bombardamento alleato nel 1944 e le buche delle coperture sono ancora visibili nelle pareti dell'edificio.

Nel 1976, durante una ristrutturazione del Palais de Justice, i resti di un bellissimo edificio in pietra sono stati scoperti sotto il cortile. L'edificio è stato determinato per essere la stanza inferiore di una vecchia Yeshiva (scuola rabbinica) che risale al 1100. Una volta scoperto, questo Monumento Juif (Monumento ebraico) fu immediatamente protetto da una cripta archeologica. La posizione, come rivelato dal nome della via ("rue aux Juif" si traduce in "Strada degli ebrei"), era al centro del vecchio quartiere ebraico che fiorì durante il periodo di Guglielmo il Conquistatore fino all'espulsione degli ebrei in 1306. Monumento di Rouen Juif è il più antico monumento ebraico scoperto in Francia. Il Monument Juif sarà chiuso per lavori di restauro a partire dall'autunno 2017.

Indirizzo: 36 Rue aux Juifs, Rouen

6 Tour du Gros-Horloge (Grande Torre dell'Orologio)

Tour du Gros-Horloge (Grande Torre dell'Orologio)

Uno dei siti più emblematici del centro storico di Rouen, il Gros-Horloge si trova a sud del Palais de Justice. Dall'angolo sud-est della Place du Vieux Marché (dove si trova l'Eglise Jeanne d'Arc) la Rue de Gros-Horloge conduce alla cattedrale. A metà di questo affascinante percorso di strade acciottolate e case a graticcio, il Tour du Gros-Horloge è adiacente a un padiglione rinascimentale. La torre campanaria gotica fu costruita nel 1389 per scopi difensivi e l'orologio decorativo risale al 1889. L'orologio del campanile serve ancora le funzioni di cronometraggio per la città. I visitatori dovrebbero prendere un momento per ammirare gli incredibili dettagli dell'orologio. La divinità che simboleggia il giorno della settimana appare su un carro trionfale a mezzogiorno. Un globo sopra il quadrante mostra le fasi lunari e le pecore rappresentano l'industria della lana. Raffigurato a metà dell'orologio, un agnello pasquale rappresenta le armi della città.

Indirizzo: Rue du Gros-Horloge, Rouen

7 Eglise Saint-Maclou

Couscouschocolat Eglise Saint-Maclou / foto modificata

A pochi passi ad est della cattedrale si trova l'Eglise Saint-Maclou, considerata un gioiello dell'architettura gotica fiammeggiante. La chiesa fu costruita nel 1437 e dedicata a Saint Malo. L'edificio a due torri ha un portico decorativo che presenta porte in legno di epoca rinascimentale impreziosite da scene bibliche intricate. Una miscela di diversi stili architettonici si trova in tutta la chiesa, dalla scala gotica ai confessionali barocchi. La chiesa di Saint-Maclou è stata gravemente danneggiata durante la seconda guerra mondiale ed è stata ben restaurata. In particolare, il campanile è stato riparato e le sue cinque campane della chiesa ora risuonano con rintocchi quotidiani.

Indirizzo: Place Barthélémy, Rouen

8 Eglise Jeanne d'Arc

Eglise Jeanne d'Arc Glenn Forrest / foto modificata

Questa chiesa sorprendentemente moderna permette ai visitatori di apprezzare l'invincibile spirito di Giovanna d'Arco, che trascorse gli ultimi giorni della sua vita a Rouen. La chiesa fu costruita nella Place du Vieux Marché, il luogo in cui Giovanna d'Arco fu martirizzata (fu bruciata sul rogo nel centro della piazza). Progettato per commemorare il famoso santo, l'Eglise Jeanne d'Arc ha ricevuto un design radicale. La forma del tetto della chiesa rappresenta le fiamme del palo. All'interno della chiesa ci sono spettacolari vetrate rinascimentali ricavate dall'ex Chiesa di Saint-Vincent. Questa chiesa contemporanea offre un luogo stimolante per il culto spirituale.

Indirizzo: Place du Vieux Marché, Rouen

9 Museo Le Secq des Tournelles

Musée Le Secq des Tournelles FrDric BISSON / foto modificata

Ospitato nella ex chiesa gotica di Saint Laurent, questo museo unico vanta una straordinaria collezione di antichi lavori in ferro battuto. L'edificio della chiesa del XV secolo conserva ancora splendide vetrate colorate, tra cui la notevole finestra "Albero di Gesù". Il più grande museo del suo genere al mondo, contiene 14.000 oggetti che risalgono dal periodo gallo-romano al 19 ° secolo. La collezione copre una vasta gamma e varietà di lavori in ferro, come ringhiere, battenti delle porte, serrature, strumenti scientifici e gioielli. La collezione è stata donata da Henri Le Secq des Tournelles.

Indirizzo: Rue Jacques-Villon, Rouen

Sito ufficiale: http://museelesecqdestournelles.fr/en

10 Musée de la Céramique

Musée de la Céramique FrDric BISSON / foto modificata

Nell'elegante Hôtel d'Hocqueville, il Museo della ceramica presenta una splendida collezione di maioliche e porcellane. La collezione comprende terrecotte di Rouen e di altre città come Delft. Due sale del museo sono dedicate alla delicata porcellana di Sèvres del XIX e XX secolo. Ci sono anche esempi di cineserie rococò, set di stoviglie cerimoniali e belle sculture in maiolica.

Indirizzo: 1 Rue Faucon, Rouen

Sito ufficiale: http://museedelaceramique.fr/en

11 Tour Jeanne d'Arc

Tour Jeanne d'Arc FrDric BISSON / foto modificata

Quando Giovanna d'Arco fu portata in giudizio nel 1431, fu portata nelle segrete di questa torre per presentarsi ai suoi giudici. Qui ha sopportato minacce di tortura da parte di coloro che l'hanno accusata di eresia. Il Tour Jeanne d'Arc è l'unica parte rimasta del castello costruito da Philippe Auguste nel 1207. La grande e imponente torre cilindrica presenta tre stanze sovrapposte e un attico.

Indirizzo: Rue Bouvreuil, Rouen

Dove dormire a Rouen per visitare la città

Il miglior posto dove stare a Rouen è il centro storico della città, con edifici medievali, tortuose strade di ciottoli e molti ristoranti e negozi. Questa è anche una zona riservata ai pedoni e sede di molte delle principali attrazioni. Qui sotto ci sono alcuni hotel altamente qualificati in posizioni convenienti:

  • Alberghi di lusso: L'Hotel de Bourgtheroulde, Collezione Autograph, è ospitato in un edificio del XV secolo a pochi passi dal centro storico pedonale della città. L'hotel ha una piscina e uno dei migliori centri benessere della città. In una struttura storica a graticcio è il Mercure Rouen Centre Cathedrale, recentemente rinnovato. Le confortevoli camere sono dotate di vasche da bagno e la cattedrale si trova dall'altra parte della strada. Occupando una posizione privilegiata sulla Place du Vieux Marché è il BEST WESTERN Hotel Litteraire Gustave Flaubert, recentemente rinnovato.
  • Hotel di media categoria: Il piccolo e confortevole Hotel de la Cathedrale si trova proprio nel centro storico della città e offre una bella vista, un grazioso giardino e gatti residenti sul terreno. Il moderno Ibis Rouen Centre Rive Droite offre un buon rapporto qualità-prezzo e una comoda posizione nel centro della città. A 15 minuti a piedi dal centro città ea pochi passi dalla stazione ferroviaria si trova l'Hotel Ermitage Bouquet. L'hotel è ospitato in un palazzo del 19 ° secolo e le camere sono arredate con mobili antichi.
  • Hotel economici: Dotato di camere con soffitti alti e pareti a graticcio, l'Hotel Morand è una buona opzione economica nel centro della città. Un hotel divertente e originale in una storica casa a graticcio è Le Vieux Carré, con un bellissimo cortile ad uso degli ospiti. A 10 minuti di tram dal centro della città si trova l'Ibis Budget Rouen Petit Quevilly, con camere semplici ma pulite e facile accesso all'autostrada.

Gite di un giorno da Rouen

Route des Abbayes

Abbazia di Jumièges

Una delle cose più divertenti da fare in una limpida giornata di sole è fare un giro panoramico lungo la pittoresca "Route des Abbayes" che conduce tra Rouen e Le Havre, correndo parallela alla Senna per gran parte del tragitto. La strada ben segnalata offre un delizioso percorso panoramico. Il paesaggio in continua evoluzione e molti edifici storici, come le abbazie di Jumièges e Saint-Wandrille, rendono questo viaggio utile.

Saint Martin de Boscherville

Abbazia di Saint-Georges de Boscherville

A circa 12 chilometri da Rouen, il piccolo villaggio di Saint Martin de Boscherville si trova in un parco naturale regionale lungo la Senna. Il 12 ° secolo Abbazia di Saint-Georges de Boscherville e il paesaggio circostante sono le principali attrazioni turistiche. Il villaggio fa parte del Parc Naturel Régional des Boucles de la Seine Normande, una splendida area della Normandia delimitata da paludi incontaminate della Senna e dalla lussureggiante foresta di Roumare.

Altri luoghi interessanti da visitare vicino a Rouen

Molti turisti visitano Rouen come una gita di un giorno da Parigi, che è a due ore di treno. Tuttavia, Rouen è anche un'ottima base per esplorare le regioni della Normandia e della Bretagna. I viaggiatori vengono in Normandia per ammirare il paesaggio naturale incontaminato, visitare le affascinanti città portuali, ammirare il sito patrimonio mondiale dell'UNESCO di Mont Saint-Michel (a tre ore di distanza) e visitare le storiche D-Day Landing Beaches (a circa due -vita in auto) Lungo la costa atlantica a sud-ovest della Normandia, la regione distintiva della Bretagna vanta pittoresche città medievali con case a graticcio, affascinanti castelli da fiaba, antichi monumenti megalitici e pittoreschi villaggi di pescatori.

Mappa di Rouen - Attrazioni