8 escursioni giornaliere di prima qualità da Osaka

Grazie alle sue reti di trasporto pubblico estremamente avanzate, il Giappone è un paradiso per gli escursionisti. Qui, un viaggio in treno ad alta velocità di due ore copre lo stesso terreno che in Nord America avrebbe richiesto il doppio del tempo. E Osaka non fa eccezione. Una delle più grandi città del paese, Osaka è perfettamente posizionata sulla costa meridionale dell'Honshu occidentale per servire da punto di partenza per destinazioni vicine e lontane. Tra le gite di un giorno più popolari c'è una visita a Kyoto, famosa per i suoi numerosi templi e palazzi, così come il maestoso Castello Nijo. Altre grandi città facilmente raggiungibili in treno sono Nagoya storica, due ore a est di Osaka e Hiroshima, a 2,5 ore di treno ad ovest (o quattro ore di strada). E per chi cerca località più tranquille e più rurali, Osaka non delude neanche, grazie alla sua vicinanza ad attrazioni come il Meiji-mura Village, un eccellente museo all'aperto che evidenzia un periodo storicamente importante nella cultura giapponese, e il Monte Koya, un importante centro religioso nelle colline a sud della città.

1 Templi e palazzi di Kyoto

Templi e palazzi di Kyoto

Meno di un'ora di treno ad alta velocità dal centro della città di Osaka, Kyoto vanta abbastanza templi e siti storici per tenerti occupato fino all'ultimo treno per il tuo hotel. Una delle poche grandi città giapponesi per sfuggire alla devastazione durante la seconda guerra mondiale, Kyoto attira più di 10 milioni di visitatori ogni anno, la maggior parte per esplorare i suoi magnifici paesaggi storici, molti dei quali sono stati progettati più di mille anni fa. Oltre alle sue numerose gallerie d'arte e musei, Kyoto ha anche una delle più alte densità di templi del paese. Uno dei più famosi è Tempio Kiyomizu, un sito del patrimonio mondiale dell'UNESCO arroccato in alto sulla montagna Otowa che domina la città, accessibile dalla pittoresca Tea-pot Lane con i suoi piccoli negozi e le bancarelle di artigianato. Fondato nel 790 d.C., le attrazioni principali del tempio includono la spettacolare Main Hall, ora utilizzata come palcoscenico per le danze e le cerimonie del tempio e dove troverete alcune delle migliori viste sull'area circostante. Tra le altre attrazioni di Kyoto figurano lo splendido XIV secolo Padiglione d'oro, con la sua squisita foglia d'oro esterna; il castello di Nijo del XVII secolo; e il più antico palazzo imperiale, costruito nel 794 d.C.

  • Leggi di più:
  • 12 attrazioni turistiche top-rated a Kyoto

2 Nara's Big Buddha

Nara's Big Buddha

A soli 40 minuti ad est di Osaka, la bellissima città vecchia di Nara è stata a lungo al centro del ricco patrimonio culturale del Giappone. Incontaminata, grazie al fatto di essere risparmiata dalle devastazioni della Seconda Guerra Mondiale, questa città facile da esplorare vanta numerosi esempi di architettura tradizionale giapponese, visti ovunque dai suoi numerosi templi e palazzi storici importanti alle sue case più umili e laboratori dedicati a mestieri secolari e compravendite. Un punto culminante di una visita è esplorare a piedi i molti vecchi quartieri di Nara, molti dei quali portano a strutture iconiche come i magnifici Tempio di Kofuku-ji, costruito nel 7 ° secolo e famoso per i suoi cervi docili. Probabilmente il più visitato dei Sette Grandi Templi di Nara, tuttavia, è maestoso Todai-ji o Great East Temple. Costruito nell'ottavo secolo, il tempio è famoso per la sua grande statua in bronzo del Grande Buddha, il Daibutsu, lanciato quasi 1.300 anni fa. Altre caratteristiche di nota qui includono la Grande Porta Sud a due piani, sostenuta da 18 colonne e custodita da due statue alte otto metri.

  • Leggi di più:
  • 10 attrazioni turistiche top-rated a Nara

3 Storico Castello di Shirasagi

Storico Castello di Shirasagi

A poco più di un'ora ad ovest di Osaka, lungo la piacevole costa del mare di Harima-nada, si trova la storica città di Himeji. Qui, puoi facilmente passare la maggior parte della giornata alla scoperta del magnifico Castello di Shirasagi, la più grande fortificazione del Giappone e uno dei primi siti storici del paese ad essere riconosciuto patrimonio mondiale dell'UNESCO. Costruito nel 14 ° secolo e spesso definito come White Heron Castle - un soprannome dato dalla gente del posto per le sue pareti esterne bianche, che pretendono assomigliano alle ali spiegate di un airone bianco - l'attrazione consiste di circa 80 edifici, molti dei quali aperti a il pubblico. Il clou, tuttavia, è il punto più alto del castello, il mastio alto cinque piani (assicurati di fare la salita fino in cima per le fantastiche viste sulla città e sulla campagna circostante). Quando hai finito di esplorare, trascorri almeno un po 'di tempo a fare shopping per i souvenir nei numerosi negozi interessanti in fondo agli stretti e tortuosi sentieri che portano al castello.

4 Monte Koya

Okunoin Buddhist Cemetery at Mount Koya

A due ore di macchina a sud di Osaka (e una di quelle rare occasioni in cui una macchina ti porterà lì più velocemente del trasporto pubblico) è il monte Koya, noto anche come Kōyasan. È una strada ventosa, ma che offre un'eccellente opportunità per vedere da vicino alcuni dei magnifici paesaggi collinari di questa regione. Una volta a Mount Koya, sarai ricompensato con l'opportunità di esplorare uno dei siti religiosi più importanti del Giappone, e sicuramente uno dei più estesi. Gran parte dell'area è infatti dedicata a un ramo del buddismo noto come Shingon, fondato in Giappone intorno all'800 dC, quando il suo fondatore, Kobo Daishi, costruì il primo piccolo tempio qui. Oggi, intorno a questo sito storico è stata costruita una città importante, in gran parte qui per soddisfare i numerosi pellegrini, che viaggiano da tutto il paese per rendere omaggio ai templi e ai siti funerari dei numerosi monaci sepolti qui, spesso display colorato grazie alle numerose sciarpe rosse brillanti lasciate come segno di rispetto.Aspettatevi di trascorrere la parte migliore di una giornata esplorando questa pittoresca comunità, con i suoi oltre 100 templi e santuari, compresi i più visitati, Kongobuji. Con una pianificazione anticipata, i visitatori possono prenotare una notte di soggiorno in uno dei templi, un'esperienza unica altamente raccomandata per i viaggiatori adulti.

5 Torreggiante sopra Kobe

Torreggiante sopra Kobe

Un facile tragitto di 30 minuti ad ovest di Osaka è la principale città portuale di Kobe, la sesta città più grande del Giappone e un posto divertente da esplorare. Il posto migliore per iniziare la tua avventura Kobe è nel centro della città, sede della prima delle due torri della città, la Tsutenkaku. Costruito nel 1956 per sostituire una replica della Torre Eiffel distrutta durante la seconda guerra mondiale, questo edificio alto 103 metri offre una vista eccellente sia su Kobe che sulla Baia di Osaka. Oltre ai panorami - il migliore dei quali è dal ponte di osservazione a 91 metri - la torre vanta addirittura il suo santuario, questo dedicato, forse in modo appropriato per la sua icona sorridente, al Dio della felicità. Da qui, si intravede anche la seconda e più nuova torre di Kobe, dal punto di vista architettonico Torre del porto di Kobe. Alto 108 metri e notevole per la sua costruzione in acciaio rosso, è stato inaugurato nel 1963 e, come suggerisce il nome, si affaccia sulla vivace area portuale di Kobe. Ha anche una piattaforma di osservazione con una splendida vista su Osaka e sul porto di Kobe e, come la sua torre gemella, è illuminata di notte.

6 Meiji-mura Village

Imperial Hotel at Meiji-mura

Circa 2,5 ore ad est di Osaka (e solo 24 chilometri a nord di Nagoya, che consente di unire queste due eccellenti attrazioni in un unico viaggio) è il Meiji-mura Village Museum, una gita di un giorno gratificante per chi desidera saperne di più sulla ricca cultura del Giappone e storia. Nella città di Inuyama, Meiji-mura è quasi un parco a tema in quanto è un museo all'aperto e offre molte esperienze divertenti ed educative. I punti salienti includono i suoi numerosi edifici ben conservati risalenti al periodo del prosperoso periodo Meiji dal 1868 al 1912. Il villaggio comprende circa 60 o più edifici trasferiti qui da tutto il paese, e una passeggiata per le sue strade può richiedere alcune ore, quindi preparatevi prendere il tuo tempo. Particolari punti salienti includono la visita a un ufficio postale originale, un antico palazzo, uno stabilimento balneare e persino una prigione. Di particolare interesse per molti visitatori è l'influenza dell'architettura occidentale sul design di tanti edifici di questo periodo, in particolare nel vecchio Imperial Hotel progettato dall'architetto americano Frank Lloyd Wright. Un punto culminante per i bambini è la possibilità di guidare su tram, autobus e persino un tram di questa importante fase della storia giapponese.

Indirizzo: Inuyama, Prefettura di Aichi 484-0000

Sito ufficiale: www.meijimura.com/english

7 Nagoya

Nagoya

Un viaggio di due ore in treno a nord-est di Osaka è la vivace città portuale di Nagoya. Grazie al suo accesso all'Oceano Pacifico, Nagoya è il porto più trafficato del Giappone ed è conosciuto in tutto il paese per le sue numerose industrie tradizionali, in particolare quelle incentrate sulla ceramica e sui tessuti, che esistono da oltre 900 anni. Una varietà di tour è disponibile per queste fabbriche e officine, ognuna delle quali offre una vista unica sui metodi di produzione passati e presenti. Altri punti salienti di una visita includono un giro intorno al bel castello del VI secolo, famoso per la sua enorme torre principale e per i suoi ampi giardini. È anche una città di molti templi ben conservati, uno dei più belli dei quali è il Santuario di Atsuta. Tracciando le sue radici nel lontano 1 ° secolo, questo splendido tempio shintoista ha a lungo ricoperto un posto importante nella cultura del paese grazie al suo legame con la famiglia reale giapponese (assicuratevi di chiedere alla vostra guida turistica di indicare le insegne reali trovate qui, una di solo tre località nel paese in cui questo emblema è sopravvissuto).

  • Leggi di più:
  • 10 attrazioni turistiche top-rated a Nagoya

8 Hiroshima's Shrine Island

Hiroshima's Shrine Island

Poco meno di tre ore a ovest di Osaka con il treno ad alta velocità - abbastanza a lungo da godersi una delle più grandi invenzioni del Giappone, il sempre fresco pasto veloce del Bento - è la storica Hiroshima. La città ha numerosi siti dedicati a quel fatidico giorno nell'agosto del 1945, quando fu devastata dal primo attacco nucleare al mondo, incluse attrazioni come Hiroshima Peace Memorial Park, che ospita il Peace Memorial Museum, il famoso Memorial Cenotaph con la sua Flame of Peace e la Atom Bomb Dome. Uno dei luoghi imperdibili è il Castello di Hiroshima, costruito nel 1593 e sede di un eccellente museo che si occupa della ricca storia della regione. Dei numerosi templi della città, il più conosciuto e il più popolare è il Santuario di Itsukushima, trova un piacevole viaggio in traghetto attraverso la baia di Hiroshima sull'isola di Shrine (Miyajima). Preparati a trascorrere la maggior parte della giornata visitando i numerosi edifici del tempio, la maggior parte costruita sull'acqua e collegata da ponti. (Suggerimento giusto: Prova a far coincidere la tua visita con uno dei numerosi festival del tempio o con gli eventi di danza tradizionali.)

  • Leggi di più:
  • 10 attrazioni turistiche top-rated a Hiroshima

Mappa dei migliori Day Trips da Osaka

Carta geografica