12 migliori attrazioni turistiche a Esbjerg e Easy Day Trips

Esbjerg, la quinta città più grande della Danimarca, presiede la costa occidentale dello Jutland, la penisola continentale del paese, di fronte all'estremità settentrionale dell'isola di Fanø. È il porto più importante della Danimarca nel Mare del Nord e il più grande porto di pesca oltre ad essere la base per la significativa esplorazione di petrolio e gas della Danimarca nel Mare del Nord. L'enorme scultura L'uomo incontra il mare segna con orgoglio il fatto che questa è la porta commerciale della Danimarca verso ovest. Sebbene Esbjerg sia principalmente un porto industriale, ci sono molte attrazioni in città e nei dintorni per fare una visita meritevole. Prenditi del tempo per esplorare l'architettura unica, i musei impressionanti e gli eccellenti servizi costieri.

1 Isola Fanø

Isola Fanø

Un breve viaggio in traghetto di 12 minuti da Esbjerg è l'isola estremamente popolare di Fano (Fanø), un'attrazione da non perdere se si visita la zona. È lungo circa 16 chilometri e largo cinque chilometri ed è un posto eccellente per una gita di un giorno. Questa isola incontaminata e tranquilla è stata a lungo una calamita per turisti e danesi che si riversano qui per magnifiche spiagge, piste ciclabili, passeggiate nella natura e molti posti da mangiare. Per gli appassionati di storia, Fano ha anche una serie di bunker della seconda guerra mondiale. L'isola è famosa per le sue notevoli fluttuazioni di marea. Quando la marea è fuori, puoi letteralmente camminare per diversi chilometri dal litorale prima di raggiungere l'acqua.

Alloggio: Dove alloggiare a Esbjerg

2 Editor's Choice Wadden Sea National Park

Parco nazionale del mare di Wadden

Questo, il parco nazionale più nuovo e più grande della Danimarca, si estende su quattro comuni e comprende spiagge incontaminate, zone umide e riserve naturali. Situata nel centro delle rotte migratorie dell'Atlantico orientale, il mare di Wadden è una delle zone di marea più importanti al mondo. Più di dieci milioni di uccelli migratori usano la costa come scalo ogni anno. Oltre all'abbondante avifauna, il vasto litorale ospita la più grande popolazione danese di foche maculate. L'estate è il momento migliore per vedere queste gentili creature; sali a bordo a Seal e Wadden Sea Safari. Le crociere partono ogni giorno dal porto di Esbjerg.

Sito ufficiale: http://danmarksnationalparker.dk/

3 Museo Ribe Vichingo

Ribe Viking Museum Hans Splinter / foto modificata

A 30 minuti d'auto da Esbjerg (Route 24 e 11), a sud, si trova il Ribe Viking Centre, tappa obbligata per tutti gli appassionati degli antichi tempi nordici e della storia vichinga. Ribe vanta da tempo forti legami vichinghi e, di conseguenza, il centro è stato fondato nel 1992 per celebrare il fatto e far sperimentare ai visitatori un vero assaggio di vita nell'era vichinga. Qui troverai autentiche ricostruzioni di insediamenti vichinghi completi di mercati, fattorie e case. I punti salienti includono il mercato internazionale dei vichinghi, ma i visitatori arrivano anche da tutto il mondo per tiro con l'arco, conio delle monete, falconeria e una serie di attività pratiche. Tutto sommato, questa è una bella giornata.

Indirizzo: Lustrupvej, Ribe

Sito ufficiale: www.ribevikingecenter.dk

4 L'uomo incontra il mare

L'uomo incontra il mare

Il punto di riferimento inconfondibile di Esbjerg, la scultura alta nove metri L'uomo incontra il mare, si affaccia imponentemente sul Wadden e sul Mare del Nord. Se arrivi in ​​barca, non puoi perderlo. La scultura è stata progettata da Svend Wiig Hansen e svelata nel 1995 per celebrare il 100 ° anniversario di Esbjerg come comune indipendente. Progettato per ritrarre l'incontro dell'uomo con la natura, ha qualcosa di un'aura mistica che ricorda le sfingi dell'Antico Egitto. Con il bel tempo, la scultura può essere vista da una distanza di dieci chilometri. Di fronte al Museo della pesca e marittimo, L'uomo incontra il mare è una delle principali attrazioni turistiche di Esbjerg e famosa in tutta la Danimarca e oltre.

Indirizzo: Hjertingveg, Esbjerg

5 La Water Tower e la galleria d'arte (Esbjerg's Kunstmuseum)

La Water Tower e la galleria d'arte (Esbjerg's Kunstmuseum)

Nel parco comunale di Esbjerg, vicino al vasto porto, troverete la Water Tower (1897), una delle strutture simbolo della città. Nelle vicinanze, a Havnegade 20, si trova la Galleria d'arte (Kunstmuseum), che ospita una collezione completa di dipinti e sculture danesi del XX secolo. Tra le mostre più famose ci sono opere di Harald Giersing, Wilhelm Lundstrom, Richard Mortensen, i fratelli Jorgen e Arne Haugen Sorensen. Qui si tengono regolarmente anche mostre speciali e concerti di fama internazionale. Nell'ingresso si trova la scultura in ferro battuto "Esbjerg" di Robert Jacobsen (1962). Questo museo sperimentale è allo stesso tempo uno spazio creativo per artisti affermati e una piattaforma per la giovane scena artistica.

Indirizzo: Havnegade, Esbjerg

Sito ufficiale: www.eskum.dk

6 Museo Esbjerg (esposizione dell'ambra dello Jutland occidentale)

Museo Esbjerg (esposizione dell'ambra dello Jutland occidentale)

Circa dieci minuti a piedi dal Torre dell'acqua a Torvegade, questo museo degno di nota racconta la storia di Esbjerg e ospita un'affascinante mostra d'ambra. L'ambra, conosciuta come "l'oro danese", ha a lungo affascinato l'umanità, e la costa occidentale dello Jutland è famosa per le grandi scoperte della preziosa resina fossile. Diverse centinaia di oggetti d'ambra unici che attraversano 10.000 anni di storia sono presentati in questa collezione impressionante. Qui scoprirai anche la storia di Esbjerg attraverso l'antichità e le esibizioni cittadine con varie scene ricreate dall'età del ferro e del vichingo.

Indirizzo: Torvegade 45, Esbjerg

Sito ufficiale: www.esbjergmuseum.dk

7 Parco naturale di Marbæk

Marbæk Nature Park Graeme Maclean / foto modificata

La riserva naturale di Marbæk, 12 chilometri a nord-ovest di Esbjerg, copre 1300 ettari e confina con Ho Bay e Varde Stream. La variegata campagna è eccellente per una vasta gamma di attività all'aria aperta tra cui escursioni a piedi, in bicicletta e a cavallo. Troverai anche spiagge meravigliose con dune di sabbia incontaminate. I laghi hanno una profusione unica di vita degli uccelli. A Marbækgård Farm, troverai il centro informazioni turistiche del distretto, un ristorante e un mini-golf. Nelle vicinanze, la spiaggia offre attrezzature per barbecue e tavoli da picnic.

8 Henne Strand

Henne Strand

Circa 40 chilometri a nord di Esbjerg (Strada 181) ti porta alle meravigliose spiagge bianche di Henne Strand, famose per la sabbia gloriosa e le lunghe dune che si estendono a perdita d'occhio. vicino Henne è una rinomata città turistica danese con tutti i servizi che ti aspetteresti. L'area è una delle preferite dai turisti sia danesi che stranieri e non è difficile capire perché. Molte attività e attrazioni sono in offerta, tra cui un parco acquatico al coperto, kite-surf, giochi in spiaggia, ristoranti e una vasta gamma di arti e mestieri locali da visitare. Se hai intenzione di rimanere qui, troverai molti hotel e campeggi.

9 Isola di Mandø

Mandø Island Nelson L. / foto modificata

La città di Ribe, uno dei più antichi in Danimarca, si trova a circa 30 chilometri da Esbjerg ed è un punto di partenza per un'affascinante gita di un giorno nella piccola isola paludosa di Mandø in Parco nazionale del mare di Wadden. Ricco di avifauna, l'Isola di Mandø è accessibile solo con la bassa marea Vester Vedsted in un autobus trainato da un trattore. Il viaggio è di per sé un'avventura. Una volta lì, è possibile sfogliare interessanti mostre sulla conservazione della natura e ornitologia, così come una mostra di mud-flats nel Centro di Mandø. Sterne, trampolieri, trampolieri e anatre come gli edredoni si riproducono sull'isola. Dall'Isola di Mandø, puoi anche visitare Koresand, un banco di sabbia negli appartamenti di fango a sud-ovest dell'isola. Il viaggio dura circa tre ore e comprende una visita alla riserva di foche. Durante la visita Ribe, fermatevi ed esplorate la Cattedrale romanica costruita con pietra calcarea scavata nelle cave vicine Mønsted quasi 1.000 anni fa.

10 als

Sønderborg Shaun Dunphy / foto modificata

A meno di due ore di macchina da Esbjerg, la fertile isola di Als si annida tra la penisola dello Jutland e l'isola più grande di Funen. Le baie scintillanti invitano sulla costa occidentale dell'isola, e le bellissime spiagge qui rendono Als un luogo popolare per le vacanze. Sønderborg, la capitale, a cavallo dello stretto di Als (Alssund), che separa l'isola dalla terraferma danese ed è attraversata da due ponti. I punti salienti di una visita all'isola includono Castello di Sønderborg, con un museo che svela la storia della regione; un grazioso porto con caffè e ristoranti; e una spolverata di vecchie chiese e mulini. Nel nord di Als, Nordborg era originariamente un castello costruito nel 12 ° secolo come difesa contro i Wends. Fu distrutto durante le guerre contro la Svezia, e ricostruito tra il 1665 e il 1670. Oggi ospita un collegio di studi superiori. Oltre alle visite turistiche, le attività popolari in Als includono pesca, nuoto e vela.

11 Silkeborg

Silkeborg

A circa 90 minuti d'auto da Esbjerg, Silkeborg si trova sul Langsø ("Long Lake") in una zona dello Jutland centrale ammantata di foreste e laghi. Queste sono le "Upland del lago danese", attraverso le quali scorre il fiume Gudenå. Durante i mesi estivi, colorate vetrine illuminano le rive del Langsø. Altre attrazioni turistiche a Silkeborg sono le Indelukket, un porto turistico e un'area ricreativa; il Museo Jorn mostrando l'arte di Asger Jorn; e la storia locale espone al Museo di Silkeborg. In estate, è possibile fare una gita sul più antico piroscafo a pale di ferro del mondo "Hjejlen" attraverso una delle zone più belle della Danimarca fino all'Himmelbjerg (Heaven Mountain) alto 147 metri. La cima della collina offre una splendida vista sulle foreste e sui laghi circostanti.

12 Limfjord

A circa due ore e mezza di auto da Esbjerg, Limfjord è una distesa d'acqua poco profonda con uno splendido scenario e acque calme che hanno ispirato molti poeti e scrittori nel corso dei secoli. Il fiordo di 180 chilometri si divide Nørrejyske Ø, l'isola dello Jutland settentrionale, dal resto della penisola e si estende da Thyborøn nell'ovest a Hals a est. Le acque basse rendono il passaggio delle navi un po 'difficile, tuttavia Limfjord offre le condizioni ideali per la navigazione, e molte delle città della regione invitano con graziosi porti e ampi ormeggi. L'ingresso occidentale al Limfjord dal Mare del Nord è il Canale di Thyborøn, che sfocia nella laguna conosciuta come Nissum Bredning. Sul lato nord del canale si trova la famosa zona turistica intorno Agger e Vestervig.

Mappa Esbjerg - Attrazioni