10 attrazioni turistiche top-rated nello Swaziland

Confinante con il Mozambico, nel sud-est dell'Africa, il lussureggiante e montuoso Regno dello Swaziland è l'ultima monarchia assoluta dell'Africa. Questo piccolo ma bellissimo paese di cime smeraldo, fiumi, anfratti, valli ondulate e cascate è un paradiso per escursionisti. Le riserve naturali sono l'attrazione principale qui, e anche se solo pochi ospitano animali Big Five (leoni, leopardi, elefanti, bufali e rinoceronti), offrono un'esperienza di osservazione del gioco intimo, uno scenario montano lussureggiante e una ricca varietà di specie. Lo Swaziland conserva inoltre con orgoglio la sua affascinante cultura, i suoi costumi e le sue feste. I viaggiatori sono invitati a guardare alcuni dei festeggiamenti di Incwala, un impressionante rituale della regalità di tre settimane a dicembre e gennaio e, Umhlanga, la vivace cerimonia di Reed Dance, che si tiene durante l'ultima settimana di agosto o la prima settimana di settembre.

Vedi anche: Dove alloggiare nello Swaziland

1 Hlane Royal National Park

Hlane Royal National Park

Il santuario di Hlane ("Wilderness") ospita le più grandi mandrie di selvaggina del paese ed è uno dei pochi luoghi dello Swaziland in cui i visitatori hanno la possibilità di vedere il leone, l'elefante e il rinoceronte. Birders sarà anche felice in questa riserva di 22.000 ettari con una collezione diversificata di specie, inclusa la più alta densità di avvoltoi avvoltoi bianchi nel continente. I visitatori devono prendere un disco di guida guidato per vedere i leoni, che risiedono in un recinto separato, ma le unità autoguidate sono consentite in altre aree del parco. Oltre all'osservazione della fauna selvatica, le attività qui includono escursioni guidate in mountain bike, visite culturali a un vicino villaggio Swazi, passeggiate con birdwatching e trekking durante la notte per escursioni nel bush. Gli ospiti possono optare per una suggestiva esperienza senza elettricità in un campeggio o tradizionale capanna illuminata da lanterne, mentre un secondo campo offre cottage in pietra con angolo cottura e comfort moderni. A circa 40 minuti di auto a sud del Parco Nazionale di Hlane Royal, Riserva naturale di Mkhaya è stato istituito per proteggere le specie in via di estinzione, tra cui il rinoceronte bianco e nero. Il parco protegge anche bufali ed elefanti, nonché giraffe, ippopotami e molti uccelli. I visitatori diurni sono invitati a prenotare visite guidate guidate qui con preavviso, mentre i visitatori durante la notte sono sistemati in cottage di pietra con le pareti aperte illuminati dalle lanterne.

Sito ufficiale: http://www.biggameparks.org/hlane/

2 Mbuluzi Game Reserve

Narina trogon Derek Keats / foto modificata

La riserva di caccia Mbuluzi, di proprietà privata, offre un rifugio tranquillo sulle rive del fiume Mlawula pieno di coccodrilli. L'attività principale qui è quella di safari autoguidati alla fauna selvatica per vedere animali come giraffe, zebre, kudu, sciacalli, gnu e nyala durante il giorno e possibilmente iene, genete, servi e tassi di miele durante la notte. Birding è anche particolarmente gratificante con oltre 300 specie, tra cui la bellissima Narina trogon. I visitatori possono fare escursioni nella ben nota rete di percorsi naturalistici, in mountain bike lungo le jeep e lanciare una linea per pescare nei due fiumi. L'alloggio è vario. Le opzioni vanno dai campeggi sul lungofiume e le tende da safari a diversi rifugi per famiglie. Sebbene alla riserva manchi uno qualsiasi dei Big Five (leopardo, leone, elefante, bufalo e rinoceronte), gli ospiti hanno accesso gratuito ai vicini Mlawula Game Reserve e Hlane Royal National Park, con il suo rinoceronte bianco e l'elefante.

Sito ufficiale: http://www.mbuluzi.com

3 Lobamba

Capanne tradizionali di Lobamba Robert Staudhammer / foto modificata

Nella bellissima valle Ezulwini (la Valle dei Cieli), Lobamba è il cuore spirituale e culturale dello Swaziland. Questa città informale ospita la monarchia dello Swaziland e i suoi edifici più importanti. Qui, i visitatori troveranno il Lobamba Royal Village con il Royal Kraal, il Edificio del parlamento, il Museo Nazionalee altri edifici governativi. Nel grande Embo State Palace, il re detiene il pubblico e il magnifico State House, costruito nel 1978, è usato principalmente per cerimonie e altre occasioni statali, sebbene nessuno di questi edifici sia aperto al pubblico. Tuttavia, i visitatori possono visitare il Edificio del parlamento. Anche in Lobamba, il Somhlolo Stadium è la sede di importanti eventi culturali e sportivi, celebrazioni di stato, concerti, spettacoli di danza e discorsi del re.

4 Swazi Market, Mbabane

Artigianato Swazi Heather Dowd / foto modificata

Mbabane, la capitale del clima freddo dello Swaziland, ospita lo Swazi Market, una tappa obbligata per i turisti affamati di souvenir. Si trova all'estremità sud di Allister Miller Street, la principale via dello shopping della città. Le bancarelle sono piene di prodotti freschi, ceramiche, cestini fatti a mano, maschere, tessuti tradizionali, sculture in pietra ollare e gioielli di perline. Particolarmente interessante è il centro di medicina tradizionale, con una serie impressionante di lozioni e pozioni curative. A circa un'ora di distanza, gli acquirenti possono vedere altri mestieri Swazi, tra cui cestini, gioielli e tessuti Tintsaba Crafts, appena passato il Piggs Peak Hotel.

Una piacevole escursione da Mbabane è un viaggio nella bellissima Pine Valley a nord della città. Il percorso segue il fiume Umbeluzi, passando una serie di cascate. Questo è un ottimo paese per passeggiate e passeggiate, con temperature gradevoli, anche in estate.

5 Mlilwane Wildlife Sanctuary

Mlilwane Wildlife Sanctuary

Nella bella valle di Ezulwini, il Mlilwane Wildlife Sanctuary è una delle prime aree di conservazione dello Swaziland e la sua riserva di caccia più famosa. Fu fondato da Ted ed Elizabeth Reilly, che trasformarono la loro fattoria a Mlilwane in una riserva di caccia con l'aiuto del re Sobhuza II.Il Mlilwane Wildlife Sanctuary, senza fini di lucro, è ora cresciuto fino a 4.560 ettari di natura selvaggia circondati dalle montagne Nyonyane ("Place of the Little Bird"). Originariamente gli animali e le piante sono stati introdotti nella riserva da molto lontano, ma oggi il Santuario di Mlilwane ospita oltre 400 specie di uccelli e molti animali, tra cui zebre, scimmie vervet, coccodrilli, facoceri, caracals, ippopotami e antilopi. Il santuario offre molte attività. La scaletta include safari, passeggiate nella natura, gite in mountain bike, passeggiate a cavallo, un'esperienza culturale del villaggio e nuoto nella piscina del campo di riposo. Le sistemazioni sono rivolte a campeggiatori e viaggiatori zaino in spalla, nonché a coloro che cercano un po 'più di comfort con cottage indipendenti, tradizionali capanne alveari in stile Swazi e un lussuoso lodge in cima a una collina.

Sito ufficiale: http://www.biggameparks.org/mlilwane/

6 Riserva naturale di Malolotja e riserva naturale delle cascate di Phophonyane

Riserva naturale Malolotja René C. Nielsen / foto modificata

Nello Swaziland nord-occidentale, la riserva naturale di Malolotja di 18.000 ettari è la più grande area protetta del paese. Il nome significa "fiume con molte rapide e cascate" per la riserva è affettato dal fiume Malolotja, che forma una serie di cascate, tra cui le cascate più alte del paese, il Malolotja Falls. Gli habitat spaziano dalle zone umide e praterie alla fitta foresta fluviale, e i fiori selvatici illuminano i bellissimi paesaggi in primavera e in estate. Una delle migliori caratteristiche della riserva per i visitatori è la sua rete di sentieri escursionistici e molti campi per i backpacker che consentono trekking di più giorni. La fauna è particolarmente nota per l'abbondanza di rettili e uccelli, compresi i gruppi di riproduzione di specie in via di estinzione come la gru blu e l'ibis calvo. I mammiferi residenti includono iraci di roccia, eland e zebra, tra gli altri. Un modo divertente per sperimentare la riserva è di volare attraverso la foresta sul Tour delle Canopy Treetop zip line.

A circa 40 minuti di auto a nord-est da qui, Phophonyane Falls Ecolodge e riserva naturale afferma il motto: "Pace, privacy, paradiso". La riserva protegge un'incredibile varietà di habitat in un'area relativamente piccola con foreste lussureggianti, fiumi, cascate e sentieri panoramici. Una visita qui offre una tranquilla fuga nella bellissima campagna dello Swazi. Gli ospiti possono scegliere tra tende da safari, capanne alveolari o cottage con angolo cottura.

Sito ufficiale: http://www.sntc.org.sz/reserves/mal.html

7 Riserva naturale di Mlawula

Lebombo Mountains Steve Slater / foto modificata

Scenica e variegata, la Riserva Naturale di Mlawula occupa una zona di transizione che si estende dal basso livello fino alle montagne di Lebombo. I paesaggi qui vanno dalla savana secca alle verdi valli ondulate e alle fitte foreste fluviali con le montagne che si ergono da sud a nord lungo il confine con il Mozambico. A causa delle zone ecologiche contrastanti, la fauna è varia e comprende 60 specie di animali piccoli e grandi come gnu, kudu, impala e tartarughe, oltre a 350 specie di uccelli, molti insetti e una serie impressionante di piante. Circa 54 chilometri di strade consentono di guidare in auto-guida e, a causa dell'assenza di leone o elefanti, gli ospiti sono liberi di fare escursioni sicure qui sui sentieri, che vanno da brevi escursioni di 1,5 km a escursioni di una giornata intera. Anche la pesca è popolare. L'alloggio è costituito da un campeggio, da lussuose tende e da un cottage. La riserva confina anche Mbuluzi e Simunye Nature Reserves e il Hlane Wildlife Sanctuary.

Sito ufficiale: http://www.sntc.org.sz/reserves/mlawula.asp

8 Riserva Mantenga

Villaggio culturale di Mantenga thomas / foto modificata

Nella pittoresca Valle degli Ezulwini, la Riserva Naturale di Mantenga offre un divertente assaggio di natura e cultura Swazi. Questa riserva compatta di 725 ettari ospita la Villaggio culturale di Mantenga, una ricostruzione della vita dello Swazi negli anni '50 dell'Ottocento. Qui i visitatori possono fare visite guidate per conoscere la cultura e le usanze dello Swazi, partecipare ad attività come l'intreccio di erba di montagna e grani macinanti, e assistere a spettacoli impressionanti di canti e balli tradizionali. Un punto culminante della riserva è la straordinaria Mantenga Falls, Le cascate più famose dello Swaziland con il maggior volume d'acqua. La riserva protegge anche la fauna selvatica come babbuini, scimmie vervet, bushbabies, istrici, iraci di roccia, serval, leopardi e varie specie di antilopi, oltre a un'abbondanza di uccelli. I visitatori possono esplorare la riserva a piedi, con i propri mezzi o in mountain bike. I visitatori giornalieri sono i benvenuti e i visitatori che pernottano possono pernottare nel rifugio della riserva.

Sito ufficiale: http://www.mantengalodge.com/

9 Festival dello Swaziland

Reed Dance Retlaw Snellac Fotografia / foto modificata

Sperimentare la ricca cultura dello Swaziland e le persone amichevoli sono i punti salienti di una visita qui. I viaggiatori sono invitati a guardare alcune delle celebrazioni dei due festival principali. Umhlanga, la cerimonia animata di Reed Dance, è il festival più famoso dello Swaziland. Si svolge durante l'ultima settimana di agosto o la prima settimana di settembre, quando le giovani donne di tutto il paese vengono qui per partecipare a una canzone gioiosa e performance di danza. A dicembre e gennaio Incwala è un impressionante rituale regale che dura circa tre settimane. All'inizio delle celebrazioni, i rappresentanti della popolazione di Bemanti portano acqua da tutti i principali fiumi dello Swaziland, riuniti alla luna nuova. I giovani costruiscono un kraal reale a Lobamba dai rami dell'albero di lusekwane e altre piante.Il culmine viene raggiunto nel "gran giorno", quando il re, vestito con le sue vesti più belle, assapora simbolicamente i primi frutti della messe, seguito da allegri canti e balli.

10 Museo Nazionale

Immerso in splendidi giardini, il piccolo e modesto Museo Nazionale di Lobamba ospita affascinanti mostre sulla storia, la cultura e la natura dello Swaziland. I display includono esempi di abiti tradizionali con spiegazioni sul significato di ogni pezzo e alcuni reperti sulla fauna locale e sui diorami con habitat tipici di altaveld e bassaveld. Fuori dal museo, i visitatori possono esplorare la ricreazione di un kraal (villaggio) dello Swazi con capanne di paglia. Questo è un ottimo posto per farsi un'idea del paese e dei suoi costumi.

Dove alloggiare nello Swaziland per visite turistiche

Consigliamo questi hotel unici nello Swaziland, vicino alle principali attrazioni e ai parchi naturali del paese:

  • Giardino botanico di Summerfield: lussuoso hotel Manzini, arredamento glamour, giardini lussureggianti, servizio di prim'ordine.
  • Mantenga Lodge: lodge a 3 stelle Ezulwini Valley, arredamento di ispirazione africana, TV satellitare, piscina invitante.
  • Foresters Arms: boutique hotel di fascia media a Mbabane, ambiente splendido, personale cordiale e accogliente, cibo gustoso.
  • Mountain Inn: hotel economico a Mbabane, a conduzione familiare, splendida vista, piscina incantevole.