11 migliori attrazioni turistiche di Interlaken e Easy Day Trips

Interlaken è una base fantastica per vedere il meglio dei magnifici paesaggi della Svizzera centrale mentre si gode dei comfort di un resort chic sul lago. Le attrazioni turistiche sono tutt'intorno, con gite in barca sui laghi di Thun e di Brienz su entrambi i lati della città e un emozionante treno e corse in funicolare per le spettacolari vette circostanti. Interlaken è una delle località di villeggiatura estiva più antiche, conosciute e più famose della Svizzera. I primi visitatori arrivarono nel 17 ° secolo e, con l'arrivo della ferrovia, i servizi di navigazione sui laghi e, più recentemente, la superstrada, Interlaken divenne il principale centro turistico dell'Oberland bernese. Di giorno o di notte, troverai molte cose da fare a Interlaken e nei suoi dintorni. Insieme con la varietà quasi infinita di passeggiate, scalate ed escursioni all'aperto, ci sono molti altri sport disponibili per i viaggiatori attivi. Sulla riva destra dell'Aare, di fronte al Kursaal, c'è una piscina, e i visitatori troveranno un campo da golf a Unterseen, così come la vela e il windsurf sui laghi, il parapendio, l'equitazione e il tennis.

Vedi anche: Dove alloggiare a Interlaken

1 Harder Kulm

Harder Kulm Andrew e Annemarie / foto modificata

Le viste su Interlaken e entrambi i laghi dall'Harder sono spettacolari. Oltre il ponte sul fiume Aare, accanto al Parco Faunistico Harder Alpino, la funivia Harder-Kulm sale con una pendenza di 64 gradi sull'Harder fino a un'altitudine di 1.322 metri. Dal Panorama Restaurant in stile Art Nouveau, nella sua sommità, si gode una magnifica vista sulla zona della Jungfrau, Interlaken e sui laghi. È possibile tornare lungo i sentieri forestali attraverso il padiglione Belvedere di Hardermannli a 1116 metri e il padiglione Hohbühl, dove si trova un monumento ai compositori Mendelssohn, Wagner e Weber.

Fermati al Harder Alpine Wildlife Park vedere marmotte e stambecchi. Quest'ultimo, un tempo abitante comune delle Alpi, si era estinto in Svizzera all'inizio del 1900. Questo parco fu creato per reintrodurre lo stambecco e l'allevamento ebbe un tale successo che nel giro di pochi anni furono in grado di iniziare a reintrodurre queste bellissime creature in natura.

2 Höhematte Park

Höhematte Park

Un'area di 14 ettari nel cuore di Interlaken, appartenuta al convento degli Agostiniani, è stata acquistata nel 1860 da un gruppo di 37 proprietari di hotel e privati ​​cittadini da lasciare come spazio aperto, un notevole esempio di pianificazione urbanistica. Attraverso la sua lunghezza corre il Höheweg, uno splendido viale tra le stazioni ferroviarie est e ovest che offre una magnifica vista del Jungfrau, circondato da alberghi e aiuole. Accanto è il Kursaal, con un teatro e una caffetteria e splendidi giardini con un orologio floreale, così come un certo numero di hotel, tra cui il 150enne Hotel Victoria Jungfrau, a sua volta un punto di riferimento locale. Accanto all'Hotel Interlaken, troverai il piccolo Giardino dell'amicizia, il primo giardino giapponese in Svizzera, un posto tranquillo con piante da fiore, acqua e carpe koi.

Il parco è il punto di atterraggio preferito per deltaplani - una delle più popolari tra le tante avventure che puoi divertirti a Interlaken. Per i meno avventurosi, carrozze trainate da cavalli parcheggiare lungo la strada di fronte al parco. In inverno c'è un pista di pattinaggio è comodo per i principianti, ma con molto spazio per i pattinatori più veloci.

3 Schynige Platte

Schynige Platte

Da Wilderswil, a cinque minuti a piedi dalla stazione ferroviaria di Interlaken Ost, si può prendere una ferrovia a cremagliera che ha trasportato i turisti fino alla Schynige Platte da quando è stata inaugurata nel 1893. La corsa di un'ora è una serie in continua evoluzione Panorami alpini e nella parte superiore, troverete una delle più belle viste panoramiche delle Alpi, che comprende le cime Eiger, Mönch, Jungfrau e il lago di Thun. Si può godere di questi da una passeggiata panoramica di 45 minuti lungo un sentiero facile, che porta anche a un eccellente giardino alpino con 600 specie di fiori e piante d'alta quota. Se siete fortunati, nella stazione di Schynige Platte ci potrebbero essere locali che suonano le alpi svizzere tradizionali.

4 Unterseen

Unterseen

La Marktgasse corre a nordovest dall'ufficio postale di Interlaken e attraverso le isole Spielmatten e il fiume fino al piccolo villaggio di Unterseen, ai piedi del monte. Più forte. Questo è uno dei numerosi villaggi che formano Interlaken, e in questa parte vecchia della città si trova la chiesa parrocchiale del 1471, con una torre tardogotica. Qui troverai bellissimi chalet in legno del tipo che ti aspetteresti di vedere in piccoli villaggi di montagna, non in un centro di villeggiatura affollato come Interlaken. Immersi in giardini verdeggianti, questi possono persino avere animali da fattoria che pascolano sui prati. I piccoli ristoranti intorno alla bella Stadthausplatz servono piatti tradizionali svizzeri.

5 Lago di Thun

Lago di Thun

Sul lato ovest di Interlaken si trova il lago di Thun, un lago lungo e stretto circondato da montagne. Il modo migliore per esplorare il lago è su una delle barche da crociera che operano da Interlaken tutto l'anno o in estate sul piroscafo a pale storico splendidamente restaurato. All'estremità occidentale del lago, puoi fermarti a Thun con la sua centro storico medievale e il castello sul lago con un mastio sorprendente che si affaccia sul lago. Fu costruito nel 1191 e ampliato nel 1492 e oggi ospita un museo storico con armi e armature del XIV secolo, arazzi, mobili e manufatti preistorici e romani. Altri castelli e diverse chiese romaniche si trovano nei villaggi che punteggiano la riva del lago di Thun. Schloss Shadau, facile da individuare proprio sull'acqua, è una replica più piccola di Chateau Azay-le-Rideau, sulla Loira in Francia.

6 Lago di Brienz

Lago di Brienz

Sul lato est di Interlaken si trova il lago di Brienz, uno stretto specchio d'acqua che è davvero un ampliamento della valle del fiume Aare. Distesa tra la dorsale calcarea del Brienzer Grat e le montagne di Faulhorn, è sette metri più in alto del Lago di Thun, sul lato ovest di Interlaken. Come il Lago di Thun, è meglio vederlo da una delle cinque barche che collegano Interlaken alle città intorno alle sue coste boscose. Il più suggestivo di queste barche è il piroscafo restaurato del Lötschberg, costruito nel 1914; altre barche offrono speciali crociere gastronomiche con specialità alimentari svizzere. Come il lago di Thun, Brienz è popolare tra i diportisti di tutti i tipi e si può affitta kayak, barche a remi e pedalò per esplorare i laghi da soli.

7 Touristik-Museum (Museo del Turismo)

La storia del turismo nella regione della Jungfrau è esposta qui su tre piani di esposizioni che coprono tutto, dai primi trasporti e alberghi, all'abbigliamento e allo sci. Ospitato in una graziosa casa in legno del 17 ° secolo restaurata, il museo comprende modelli di prime carrozze postali, locomotive a cremagliera, biciclette e piroscafi da lago, oltre a vere carrozze e veicoli storici. Le mostre utilizzano anche foto e arte storiche per mostrare come piccoli villaggi, spesso remoti, siano stati in grado di svilupparsi e prosperare attraendo i turisti a sperimentare i loro paesaggi, le tradizioni popolari, le meraviglie geologiche e persino la flora e la fauna locali. Molte delle mostre sono etichettate in inglese.

Indirizzo: Obere Gasse 28, Unterseen, Interlaken

8 Niederhorn

Giovane stambecco alpino, il Niederhorn

Dalla città di Beatenberg, a un breve tragitto in autobus da Interlaken, è possibile raggiungere uno dei punti panoramici più spettacolari dell'Oberland bernese (che offre molti di loro). Una funivia porta a una stazione a metà strada, dove una funicolare prosegue fino al Niederhorn fino a un ristorante e guarda attraverso il Lago di Thun e le Alpi. Insieme al suo scenario, il Niederhorn è noto soprattutto per la sua natura e la sua natura. Ospita stambecchi, marmotte, capre di montagna, aquile reali, cervi e persino il raro cuculo. I tour settimanali della fauna selvatica guidati da uno specialista locale di animali selvatici includono la visita alle colonie di stambecchi selvatici. Per la discesa è possibile noleggiare biciclette da scooter stand-up esclusive e il Niederhorn è anche il luogo preferito per il deltaplano.

Sito ufficiale: www.niederhorn.ch/it

9 St. Beatus Cave and Waterfalls

St. Beatus Cave and Waterfalls

Più di un chilometro di passerelle conducono attraverso le camere e i passaggi di queste caverne collinari, dove la leggenda sostiene che un drago si rifugi quando cacciato dal monaco, Beatus, il cui eremo era vicino. Ma la geologia non è una leggenda e puoi visitare queste caverne sotterranee per vedere laghi specchio, cascate sotterranee, stalattiti e stalagmiti accompagnato da una guida o alla tua velocità utilizzando un'app descrittiva. L'intera area è piuttosto bella, con una serie di cascate che precipitano giù per le scogliere. È possibile arrivare qui con l'autobus da Interlaken (è a circa 10 minuti a piedi dalla fermata dell'autobus) o in barca dalla stazione di Interlaken Ovest, ma è una salita abbastanza ripida dal lago alle grotte.

Indirizzo: Sundlauenen, Interlaken

Sito ufficiale: www.beatushoehlen.swiss/en

10 Monastero e castello di Interlaken

Monastero e castello di Interlaken

L'ex monastero agostiniano di Interlaken risale al 12 ° secolo. Si può vedere il campanile del 14 ° secolo con un chiostro gotico e resti di una cappella risalente al 1452. Si noti in particolare la varietà di disegni delle finestre nella chiesa del castello. Prima che la proprietà venisse consegnata allo stato nel XVI secolo durante la Riforma protestante, il monastero era un importante ostello per i pellegrini diretti all'ex eremo di San Beato, che si credeva fosse stato nelle caverne sopra il Lago di Thun. Queste grotte erano una sosta per i pellegrini sul Cammino di San Giacomo, conosciuto in Svizzera come Jakobsweg, porta a Santiago de Compostela in Spagna.

11 Castello di Unspunnen

Una facile passeggiata di circa 1,5 km dalla stazione ferroviaria di Wilderswil, a soli tre chilometri dal centro di Interlaken, è la romantica rovina del castello di Unspunnen. La sua storia è riportata agli inizi del 1200 e, sebbene il suo costruttore sia sconosciuto, fu il centro di un feudo baronale nel XIII e nel XIV secolo. Insieme al vicino Rothenfluh, Unspunnen custodiva il ponte medievale Lütschinenbrücke a Gsteig. Alcune fonti sostengono che queste rovine hanno ispirato Lord Byron a scrivere il suo poema Manfred, ed è vero che gran parte di esso fu scritto durante i suoi viaggi attraverso le Alpi bernesi nel settembre del 1816. Puoi camminare fino a Castello di Rothenfluh, che è stato costruito nel lato di una scogliera. Ne è rimasto ben poco, ma le insegne che spiegano la sua storia sono in inglese.

Dove alloggiare a Interlaken per visite turistiche

Il miglior posto dove stare a Interlaken è lungo la Höheweg, la strada che attraversa ampi spazi verdi e collega le stazioni ferroviarie est e ovest di Interlaken. Molti dei migliori hotel si trovano lungo questo tratto incantevole, che offre splendide viste sulla Jungfrau. A pochi passi dalla città di Interlaken, oltre un ponte sul fiume Aare, il piccolo villaggio di Unterseen è anche una base popolare. Eccotene alcune hotel altamente qualificati in queste posizioni convenienti:

  • Alberghi di lusso: In una posizione privilegiata sulla bellissima Höheweg, lo splendido Victoria Jungfrau Grand Hotel & Spa, con una terrazza colonnata e un centro benessere di prima classe, accoglie gli ospiti dal 1856. Anche sulla Höheweg, l'Hotel Interlaken più economico si trova a pochi passi da Interlaken La stazione ferroviaria est e il centro città offrono camere accoglienti dietro la sua affascinante facciata verde. La colazione e il parcheggio sono inclusi nelle tariffe.Proprio accanto, l'Hotel Royal St. Georges Interlaken - MGallery Collection occupa un bellissimo edificio storico, ma il parcheggio costa di più.
  • Hotel di media categoria: A Unterseen, a sette minuti a piedi dalla stazione ferroviaria di Interlaken West, l'hotel a conduzione familiare Beausite offre camere allegre, un ristorante affascinante e un tè pomeridiano gratuito. Anche in Unterseen, l'Hotel Goldey è noto per il suo personale cordiale e l'ambiente incantevole sul fiume Aare. La colazione e il parcheggio sono inclusi nelle tariffe di entrambi gli hotel. Sull'Höheweg, il Carlton-Europe Hotel in stile Art Nouveau si trova a pochi passi dalla stazione ferroviaria di Interlaken Est e da numerosi ristoranti.
  • Hotel economici: A Unterseen, l'Hotel Roessli dispone di uno staff disponibile e di camere pulite e confortevoli, mentre l'Hotel Alphorn, proprio di fronte al fiume, vicino alla stazione ferroviaria di Interlaken West, è anche famoso per il suo personale cordiale. A circa cinque minuti di auto da Interlaken, in una posizione tranquilla, il Waldhotel Unspunnen, a conduzione familiare, offre un eccellente rapporto qualità-prezzo ed è un'ottima scelta se avete la vostra auto. Tutti e tre gli hotel offrono colazione e parcheggio gratuiti.

Suggerimenti e tour: come sfruttare al meglio la tua visita a Interlaken

Un buon modo per vedere le attrazioni e panorami mozzafiato di Interlaken senza la preoccupazione di guidare e navigare - o di fare il giocoliere e gli orari delle funivie - è in un tour organizzato. Un ulteriore vantaggio è imparare di più sulla storia, la natura e le tradizioni dell'Oberland bernese da una guida locale esperta.

  • Tour di una giornata: Scenari spettacolari e panorami mozzafiato sulle Alpi sono i punti salienti del Jungfraujoch Top of Europe Day Trip di Interlaken. Questo tour guidato di un'intera giornata ti porta in pullman di lusso fino all'incantevole villaggio di Grindelwald, dove sali a bordo di un treno a cremagliera e sali alla stazione ferroviaria più alta d'Europa. Dalla Sphinx Observation Terrace qui, si possono vedere viste affascinanti delle Alpi e il ghiacciaio dell'Aletsch. Poi hai la possibilità di camminare attraverso un ghiacciaio presso l'Ice Palace. Una guida professionale, il trasporto in pullman di lusso e biglietti di andata e ritorno sul cremagliera sono tutti inclusi in questa avventura esilarante.

Escursioni di un giorno da Interlaken

Museo svizzero all'aperto di Ballenberg

Museo svizzero all'aperto di Ballenberg

Uno dei migliori musei di storia vivente d'Europa, Ballenberg si estende su 124 ettari di campagna alpina in una serie di gruppi di villaggi e cascine che rappresentano diverse regioni svizzere e i loro modi di vita tradizionali. Case storiche, fienili, negozi e altri edifici sono stati portati qui dai loro siti originali, con i loro mobili, decorazioni, utensili e attrezzi. Qui si rianimano antichi mestieri e usanze tradizionali e, nel corso di una visita, si possono vedere di tutto, dalle sculture in legno e alle bende per le dimostrazioni di merletti e formaggi. Le case rappresentano tutti gli stili dalle cabine più modeste e rustiche alle case eleganti dei ricchi, ma l'attenzione si concentra su come le persone vivevano, su come producevano i loro beni e su come commerciavano e condividevano all'interno delle loro comunità. Le mostre speciali possono esaminare in dettaglio un aspetto della vita, come il lavoro minorile nelle fattorie o un particolare mestiere e la sua evoluzione. Potresti passare facilmente un'intera giornata a vedere tutti gli edifici e le esposizioni in questo affascinante aspetto indietro nel tempo. Chiedete all'Ufficio del Turismo di Interlaken informazioni sui pacchetti che includono viaggi in barca e in autobus da Interlaken a Ballenberg.

Indirizzo: Museumsstrasse 131, Hofstetten bei Brienz

Sito ufficiale: www.ballenberg.ch

Giessbach Falls

Giessbach Falls

Per raggiungere le cascate di Giessbach, prendi la barca del lago di Brienz fino alla piattaforma di atterraggio di Giessbach See e sali circa 20 minuti o prendi la funicolare più antica d'Europa. Il Giessbach precipita da una collina di 500 metri in una splendida collina boscosa al lago, in una serie di 14 cascate su crinali rocciosi successivi. La migliore vista è dalla terrazza di fronte allo storico Grand Hotel Giessbach, a circa 100 metri sopra il lago. Ci sono sentieri su entrambe le sponde fino al più alto dei tre ponti, dove il torrente emerge da una stretta gola e si tuffa in un bacino roccioso profondo 60 metri.

Brienzer Rothorn

Brienzer Rothorn

La città lacustre di Brienz è il centro del mestiere di sculture in legno dell'Oberland, esempi dei quali è possibile vedere nei negozi e negli studi e nelle case con fregi splendidamente scolpiti sulle facciate. Sopra la città sorge il Brienzer Rothorn di 2.350 metri, raggiungibile in circa un'ora tramite la più antica ferrovia a cremagliera a vapore della Svizzera, la Ferrovia Brienz-Rothorn. Dall'alto si aprono le vette dell'Appenzello, Uri, Engelberg, Berna e del Vallese che si estendono da Säntis ai Diablerets. Indossare scarpe da trekking, e si può fare una passeggiata di quattro ore al Brünig Pass, tornando a Brienz dal Brünigbahn. Costruito nel 1888, è la più piccola ferrovia a cremagliera della rete svizzera.

Mappa Interlaken - Attrazioni