10 attrazioni turistiche più votate a Sfax

Vivace Sfax è uno dei principali centri commerciali della Tunisia e la seconda città più grande del paese. Sebbene non abbia le attrazioni sabbiose di altre città tunisine, Sfax è adatto per visitare la città ed è un luogo ideale per scoprire la cultura locale tunisina, con una bella cinta muraria medina area da esplorare. È anche una buona base per gite di un giorno. Se stai cercando cose da fare, l'architettura unica di Matmata è facilmente raggiungibile da qui, così come il tranquillo Kerkennah Islands e la gloria romana di El Djem.

1 Medina

Medina upyernoz / foto modificata

Costruito per la prima volta nel 1306, il gigantesco portale principale (noto come Bab Diwan) nella medina è uno dei punti di interesse più importanti di Sfax. È stato molto alterato durante la sua lunga storia, quasi completamente distrutto dai bombardamenti nel 1943 e successivamente ricostruito nella sua forma originale. La medina di Sfax è relativamente piccola, misura solo 400 metri per 500 metri ed è racchiusa da un circuito ben conservato. Le mura originali in mattoni di fango furono costruite dagli Aghlabidi nel IX secolo e furono fortemente fortificate nel 12 ° secolo. Il kasbah nell'angolo sud-ovest delle mura fu aggiunto nel 17 ° secolo.

Insolitamente, rispetto alle medine di Tunisi e Sousse, le strade qui sono disposte in un piano a griglia, presumibilmente ereditato dalla città romana. Rue Mongi Slim corre da sud a nord ed è una delle principali arterie della medina. Mentre vagabondate qui, non mancate Rue de la Driba, dove ci sono un certo numero di case che sfoggiano porte belle e imponenti. In una strada laterale che si apre su questa strada, troverai l'interessante museo popolare.

Ubicazione: centrale Sfax

Alloggio: Dove alloggiare a Sfax

2 Museo popolare (Dar Jellouli)

Museo popolare (Dar Jellouli) D @ LY3D / foto modificata

I turisti interessati alla cultura e alla storia della Tunisia non dovrebbero perdere l'eccellente museo folcloristico di Sfax (Musée des Arts et Traditions Populaires). È ospitato a Dar Jellouli, una villa settecentesca a due piani appartenuta ad una ricca famiglia andalusa. Ha un bel cortile interno, circondato da archi a ferro di cavallo, e una porta delicatamente intagliata e cornici delle finestre di pietra di Gabès. Le mostre all'interno coprono l'ambito dell'arte artistica tunisina, con una vasta gamma di oggetti di uso quotidiano, mobili in legno, costumi tradizionali, gioielli e calligrafia araba.

Ubicazione: Sfax Medina

3 Museo Archeologico

Mosaico nel museo Dennis Jarvis / foto modificata

Il piano terra del palazzo municipale di Sfax ospita il Museo Archeologico molto interessante della città, che espone reperti di antichità punica, romana e bizantina. Vale la pena visitare solo la collezione di mosaici, con i mosaici dei vicini scavi di Thaenae (Thyna), Taparura, e La Skhira. Tra le collezioni, da non perdere il bellissimo e incredibilmente intricato mosaico del "Duca dei leoni" del 5 ° o 6 ° secolo e il mosaico del III secolo "Ennius circondato dalle muse".

Indirizzo: Avenue Habib Bourguiba

4 Thyna

Il sito dell'antica Thaenae (Thyna) era l'avamposto più a sud-est del territorio cartaginese. La Fossa Regia, costruita dai Romani nel 146 aC per segnare la frontiera tra la provincia romana e il regno di Numidia, iniziò appena a sud della città. Gli scavi qui hanno rivelato i resti di vari edifici del IV e V secolo, tra cui terme, case di abitazione e una chiesa cristiana. Ad est del sito è una necropoli centrata attorno a un mausoleo ottagonale.

Ubicazione: 11 chilometri a sud-ovest di Sfax

5 Grande moschea

Grande Moschea Dennis Jarvis / foto modificata

Nel centro della Sfax medina si trova la Grande Moschea, fondata nell'ANNUNCIO 849 e ricostruita durante il 10 ° e 11 ° secolo. Finì definitivamente nel 1759 sotto il dominio ottomano. I non musulmani possono entrare nel cortile interno purché vestiti in modo modesto. Alla fine del cortile si trova la sala di preghiera a nove navate con la sua volta su colonne antiche. Il grazioso minareto è composto da tre sezioni successive più piccole e riccamente decorate con iscrizioni cufiche e bande ornamentali.

Indirizzo: Rue de la Grande Mosquée, Medina

6 Nuova città

New Town Dennis Jarvis / foto modificata

Il nuovo quartiere della città di Sfax (ville nouvelle in francese) si trova tra il porto e il medina. E 'stato costruito durante il protettorato francese, anche se ora sopravvivono solo alcuni edifici del periodo coloniale. Uno dei più caratteristici di questi è il Municipio (Place de la République), costruito in stile neo-moresco con un'alta torre a forma di minareto. Questo è un ottimo posto per venire ad assaggiare la cultura del caffè Sfax, in particolare in prima serata, quando a volte sembra che tutti in città siano qui a passeggiare lungo la strada principale.

Ubicazione: centrale Sfax

7 Plage de Chaffer

Plage de Chaffer

Per un'esperienza locale sulla spiaggia, Plage de Chaffer non può essere battuta. Questa bellissima striscia di sabbia è molto frequentata dalla popolazione di Sfax, e nei fine settimana diventa un vivace e vivace centro di divertimento per famiglie. Un sacco di venditori ambulanti vendono snack e bevande analcoliche, e troverete anche sedie a sdraio e ombrelloni. Se stai cercando una scena tranquilla sulla spiaggia, questa probabilmente non è la zona di sabbia per te, ma se vuoi vedere come la gente del posto ha una giornata in spiaggia - completa di partite di calcio e picnic - hai vieni nel posto giusto

Posizione: 25 chilometri a sud-ovest di Sfax

8 mercati

Mercati Dennis Jarvis / foto modificata

Gli amanti dello shopping si divertiranno a curiosare nei colorati quartieri del mercato di Sfax. Nel medina, tra i Grande moschea e la porta settentrionale (conosciuta come Bab el Djebli) è la città vecchia quartiere dei souk. Un sacco di negozi vendono ceramiche dipinte a mano vivaci famose della Tunisia qui, così come ricami locali, articoli in pelle e lavori in metallo. Fuori le mura della medina è il Nuovo mercato zona, dove i locali vengono a fare la spesa. Qui c'è di tutto, dai prodotti freschi ai gingilli di plastica, ed è molto divertente sia per le persone che guardano che per un affare o due.

9 Matmata

Matmata

Il villaggio trogloditico più visitato in Tunisia, Matmata è diventato famoso dopo le scene di Guerre stellari: Episodio IV Una nuova speranza sono stati girati nelle case sotterranee uniche del villaggio e intorno al paesaggio craterizzato qui. Prima gli abitanti della zona andarono sottoterra a cercare riparo dal sole, scavando buche circolari nel terreno di circa 12 metri di diametro e tra sei e 12 metri di profondità, e scavando fuori le abitazioni scavate nella roccia circostante. Molte di queste vecchie case sono ora disabitate e la maggior parte degli abitanti del villaggio vive nella nuova città di Matmata Nouvelle, 15 chilometri di distanza. Alcune delle case tradizionali ora funzionano come hotel e musei molto semplici e possono essere visitate da turisti e escursionisti.

Ubicazione: 200 chilometri a sud di Sfax

10 Kerkennah Islands

Isole Kerkennah abirano / foto modificate

Le isole Kerkennah si trovano al largo della costa tunisina, tra 20 e 40 chilometri a est di Sfax. L'arcipelago è formato da sette isole con solo le due principali (Gharbi e Chergui) abitato. Gli abitanti dell'isola si guadagnano da vivere principalmente pescando, facendo immersioni con le spugne e vendendo i loro prodotti artigianali. Le spiagge sabbiose, la maggior parte delle quali ancora poco frequentate, offrono condizioni eccellenti per le immersioni. Da Sfax ci sono, a seconda della stagione, tra due e cinque traghetti giornalieri per le isole.

Mappa Sfax - Attrazioni