I volatori indiani non dovranno compilare i moduli di partenza dal primo luglio 2019

I viaggiatori indiani che volano verso destinazioni straniere non saranno tenuti a compilare le carte di partenza prima di imbarcarsi sul loro volo. Questa nuova regola sarà efficace dal 1 ° luglio 2017.

Più dettagli
Con questa ultima mossa, i passeggeri avranno meno formalità da soddisfare prima di salire sull'aereo. La carta di partenza contiene dettagli quali il nome del passeggero, la data di nascita, l'indirizzo in India, il numero del passaporto, la data di imbarco e il numero del volo.

L'obbligo di riempire la carta di arrivo per i viaggiatori indiani al loro ritorno da un viaggio all'estero è stato abolito nell'anno 2014. L'ultima mossa del Ministero dell'Interno è una delle varie misure adottate per facilitare i viaggi nazionali e internazionali.

Tuttavia, le persone che viaggiano in altri paesi attraverso i porti di controllo marittimi, ferroviari e di immigrazione terrestre dovranno riempire la carta di imbarco.

Citazioni-Unquotes
È stato deciso di interrompere la pratica del riempimento della carta di partenza da parte degli indiani in tutti gli aeroporti internazionali con effetto dal 1 ° luglio 2017, "il ministero degli interni ha detto nell'ordine.

"Le stesse informazioni (sui passeggeri) sono disponibili nel sistema da altre fonti", ha detto l'ordine del ministero degli interni, spiegando la logica alla base della cessazione delle carte di partenza.