Come prendere un taxi all'estero

Prendere un taxi in India non è un grosso problema ma portarlo all'estero può essere un enorme mal di testa specialmente quando sei estraneo al paese e non hai idea di come funzioni il sistema. Quindi, è importante imparare come prendere un taxi all'estero.

Un NO completo!

Evita di prendere un taxi quando arrivi all'aeroporto poiché i tassisti potrebbero addebitare 10-20 volte la tariffa effettiva. Chiedete invece al tuo amico / parente (nel caso tu ne abbia qualcuno nella città in cui stai viaggiando) per prenotare uno per te quando atterri. Potresti anche voler sapere qualcosa su come sopravvivere in una nuova città.

Di Diego Delso

Cercare un fornitore di servizi di taxi stimabile

Fai bene i tuoi compiti e cerca sempre servizi di taxi affidabili in modo da non atterrare in inutili e incalliti per problemi. Un fornitore di servizi di taxi affidabile è un must, soprattutto quando la città è completamente sconosciuta a voi.

Consultare sempre

Se stai visitando un posto per la prima volta e non hai fatto i compiti su come funziona il sistema di trasporto in quel paese, è consigliabile consultare lo staff dell'hotel, in particolare il concierge per organizzare un taxi per te.

Risolvi e poi siediti

Congelate la tariffa prima di salire all'interno della cabina, poiché non si sa mai quando il tassista cambia idea e chiede una somma irragionevole e non vi è alcun margine di negoziazione.

Stai chiaro

È importante per te imparare o avere familiarità con le frasi che puoi dire all'autista per evitare qualsiasi confusione, prima di tutto la destinazione e in secondo luogo la tariffa del taxi. Questo è uno dei consigli più utili su come prendere un taxi all'estero.

Tieni traccia del tuo percorso

È sempre opportuno utilizzare il GPS sullo smartphone e tracciare il percorso che sta facendo l'autista in modo che sia meno probabile che si trovi in ​​una situazione di crisi. Non dimenticare di dare un'occhiata a qualche consiglio utile su come viaggiare da solo.

Non essere troppo amichevole

Fai sempre chiacchiere con l'autista in modo che non sappia che conosci pochissimo della città e non ha possibilità di farti del male in alcun modo. Ma allo stesso tempo, non divulgare troppi dettagli perché potrebbe funzionare contro di te.

Stai attento

Ogni volta che prendi un taxi, assicurati che lo strumento sia resettato, altrimenti si rivelerà un'enorme fregatura per te. Tieni d'occhio il contatore e vedi se sta andando troppo veloce. Siamo sicuri che sicuramente non vorresti bruciare un buco in tasca per una distanza abbastanza breve.

Dì si per cambiare

La maggior parte dei tassisti fa finta di non avere cambiamenti quando raggiungi il tuo drop point. Di conseguenza, si finisce per pagare più della tariffa fissa. Trasportare sempre il resto o l'importo esatto per evitare una situazione del genere. Perché questa è una storia quotidiana di un tassista.

Questi erano alcuni dei consigli utili su come prendere un taxi all'estero. Facci sapere se questi risolvono il tuo scopo ogni volta che prendi un taxi. Buon viaggio! 🙂

Circa l'autore:

Una penna, un blocco note e la sua immaginazione,Pritha ama raccontare storie a modo suo!

"