Kullu Dussehra: assemblea divina

Immagina un Dussehra dove nessuno cerca di dimostrare "il mio Ravan è più grande del tuo"; non c'è la messa in scena del Ramlila; dove i bambini non giocano con spade, mazze, archi e frecce, e la vittoria del bene sul male non si traduce in rumore e fumo. Quindi, vai a vederlo tu stesso a Kullu. Il Kullu Dussehra è meritatamente famoso, ma pochi sanno che non assomiglia al festival che molti di noi celebrano. Per uno, non finisce su Vijayadashami, ma inizia solo in quel giorno, per poi andare avanti per una settimana. È certamente collegato alla leggenda della vittoria di Lord Ram su Ravan, ma quell'evento non è centrale per esso. Piuttosto, è la tradizione locale che ha plasmato la celebrazione di Dussehra nella valle di Kullu negli ultimi secoli. La storia narra che un santo Vaisnava, Krishnadas, consigliò a Raja Jagat Singh (1637-62) di Kullu di ottenere in qualche modo gli idoli di Lord Ram e Sita, che furono custoditi nel Tempio di Tretanath di Ayodhya, se voleva essere guarito dalla lebbra.

Il Raja mandò Pandit Damodardas Gosain in missione, e dopo aver atteso per un anno il Pandit fu in grado di rubare gli idoli. Gli idoli furono dapprima installati a Manikaran, e il Raja li servì diligentemente e bevve il loro charnamrit, dopo di che fu guarito. Poco dopo, pose gli idoli sul suo trono e si dichiarò servitore di Lord Ram. Nell'anno 1660, costruì il Tempio Raghunathji a Sultanpur (Kullu), e gli idoli vennero a risiedervi. Lo stesso anno, il grammo devta o divinità del villaggio di Kullu (vedi "I devta della valle di Kullu" a pagina 282), numerati complessivamente 365, si radunarono anch'essi per rendere omaggio a Lord Ram in occasione di Dussehra. E da allora, il Dussehra a Kullu ha avuto il suo carattere distinto.

Cose da vedere e da fare

La maggior parte dei turisti associa il Kullu Dussehra al rath yatra nel Dhalpur Maidan il primo giorno delle celebrazioni. È senza dubbio l'evento più eccitante della settimana, ma non l'unico che valga la pena testimoniare. Su Ram Navami, un giorno prima di Dussehra, la città di Kullu si anima con i suoni di tamburi e clacson che annunciano l'arrivo dei Devta. Processioni colorate entrano in città da tutti i lati e si dirigono verso Dhalpur Maidan, dove i vari devta hanno i loro campi pre-assegnati. L'evento più importante di Ram Navami ha luogo al Tempio di Raghunathji a Sultanpur. La sera, gli idoli di Lord Ram e Sita vengono portati fuori dal sanctum e posti in altalena per i devoti che li adorano. La leggenda narra che questi idoli siano esattamente gli stessi usati da Lord Ram durante il suo Ashwamedh Yagna. Sono piccoli perché simboleggiano lo spirito e sono sempre tenuti dietro un sipario perché lo spirito è invisibile. Quindi questa sera è la tua unica possibilità di vedere gli idoli.

Dussehra in Kullu (Foto di Kondephy)

La giornata di Dussehra inizia con i devta che fanno una deviazione per il Tempio di Raghunathji. Il tempio è la loro prima fermata, ma passano più tempo al Palazzo Rupi nelle vicinanze, dove vengono accolti dai membri della famiglia reale. La reception al palazzo va avanti per ore ed è molto piacevole. Nessuno impedisce ai turisti di entrare nel cortile del palazzo. Nel pomeriggio, gli idoli di Lord Ram e Sita sono trasportati in un palanchino a Dhalpur Maidan per il rath yatra. Non solo il terreno, ma anche gli edifici circostanti sono coperti da persone desiderose di cogliere l'occasione. Ma sebbene il carro di legno sembra pronto a muoversi da un momento all'altro, i rituali e gli indisciplinati grammi assicurano che lo yatra non cominci fino alle 17:00. Ma quando succede, è finita in un batter d'occhio. Il cordone della polizia cade a pezzi mentre i devta fanno una folle corsa dietro il carro, e improvvisamente il terreno calmo diventa un mare di teste a palla. È un momento di adrenalina, che spiega perché è diventata l'immagine duratura del Kullu Dussehra. Per i prossimi quattro giorni, non c'è molto da vedere, a meno che non ti interessi per gli eventi culturali organizzati ogni sera in fiera.

La fiera è principalmente un'opportunità per gli abitanti del villaggio di comprare tutto ciò di cui hanno bisogno, dai braccialetti alle automobili, ma è improbabile che possa entusiasmare gli abitanti delle grandi città. Il sesto giorno è di nuovo importante perché è lì che i grammi hanno il loro incontro annuale con Lord Ram. C'è anche della buona musica pahari per l'anima. Ma l'ultimo giorno è di nuovo eccitante mentre il carro è ora attratto dalle rive del Beas, dove i cespugli secchi sono incendiati per indicare l'incendio della Lanka di Ravan. Quindi il carro è di nuovo riportato a Dhalpur, e Lord Ram e Sita sono tornati al loro tempio a Sultanpur. Questo conclude i festeggiamenti di una settimana. I devtas si disperdono e gli abitanti dei villaggi li seguono.

Shopping

Il famoso scialle Kullu ha le sue origini attraverso il fiume Sutlej, nel passato Stato di Bushehr (giorno moderno Shimla e Kinnaur). Dato che Kullu si trovava su una serie di rotte commerciali, molti esperti tessitori di Bushehr si stabilirono nel regno. La valle è oggi sede di circa 20.000 tessitori; A prima vista Kullu sembra essere un emporio scialle tentacolare. La National Highway 21 è fiancheggiata da negozi che vendono scialli per molte miglia. Molte di queste sono trappole per turisti, allestite con un telaio o due dietro le facciate sfarzose: molti degli scialli Kullu venduti nella città di Kullu sono contraffazioni di filato di viscosa in Amritsar o Ludhiana.Se vuoi uno scialle utilitario economico, anche se contraffatto, prova i negozi di Dhalpur Bazaar. Questo è dove i locali acquistano, quindi i prezzi sono onesti.

Uno scialle in fibra sintetica fabbricata a macchina dovrebbe costare meno di 150 INR, mentre gli scialli fatti a mano in pura lana partono intorno a 350 INR. Per scialli più ricchi, puoi provare la grande emporia come Trishla Shawls (a Ramshila, a 1 km dalla città di Kullu) e Bhuttico, il nome più rispettato negli scialli Kullu. Questa cooperativa produce ora tra 80.000 e 1.00.000 scialli ogni anno, ecologici e realizzati con coloranti azoici. Bhuttico ha punti vendita a Bhutti Colony (7 km in direzione di Mandi), Akhara Bazaar e Sarvari Bazaar. I loro scialli hanno un prezzo tra 300 INR e 10.000.

Di Abhilash Gaur

Abhilash Gaur ha visto un sacco di Himachal ma è ancora troppo stanco di uno stato.

"