DRUMBEATS AND DIVINITY

Il seguente diario di viaggio ti porta in un delizioso viaggio incentrato sul Celebrazioni Durga Puja a Kolkata. Continuate a leggere per sapere come la "City of Joy" celebra questo tanto atteso festival annuale.

Arriva l'autunno e io sono dove altro se non a Calcutta. Sento il battito frenetico di dhaak tamburi. Il loro ritmo esasperante può significare solo una cosa, è così Durga Puja, la più grande festa per i bengalesi di tutto il mondo. È tempo di adorare la Dea Durga, uccisore di Mahishasura, un demone sotto le spoglie di un bufalo. La leggenda narra che gli dei tormentati dal demone, invocassero Durga e la armarono con le loro speciali armi che portava in ognuna delle sue 10 mani. La dea-guerriero quindi si mise sul suo cavallo, un leone, per combattere l'asura ed emerse vittoriosa.

Le celebrazioni sono conosciute come akal bodhon (invocazione prematura). Intempestiva perché nel passato puzzolente la puja era fatta in primavera, ma dopo che il Signore Rama chiamò la dea in autunno per cercare le sue benedizioni prima della sua battaglia con Ravana, è stato eseguito in questo periodo dell'anno. Nel Bengala, si ritiene che questo sia anche quando la dea fa la sua visita annuale alla casa dei suoi genitori insieme ai suoi figli, Kartikeya, Ganesha, Saraswati e Lakshmi. E il decimo giorno, Dashami, ritorna ad essere unita a suo marito Lord Shiva, che è simbolicamente giocato attraverso la sua immersione o il suo bishorjan.

I preparativi di Durga Puja iniziano non giorni o settimane, ma mesi prima. I negozi sono pieni di sari e nuovi stili di panjabis da donna e dhoti kurtas da uomo. In vendita sono regali e dolci, fiori e trucco, scarpe e gioielli e molto altro ancora. Le persone affollano i mercati, grandi e piccoli, e tornano a casa carichi di borse della spesa piene di chicche.

Illuminazione al neon tipica a Kolkata durante Durga Puja (di P.K. Niyogi)

Una delle destinazioni commerciali più calde di Kolkata è Nuovo mercato su Lindsay Street. Forse, la maggior parte delle vendite sono registrate dai negozi di sari, l'abito preferito per le donne bengalesi, in particolare per quelle sposate, è ancora lo stupore di sei metri. Ci sono quelli tradizionali come taant, tassar, dhakai e Garad sari e contemporanei di stilisti come Sabyasachi Mukherjee tra cui scegliere. Con il bonus del puja nelle loro tasche, l'umore della gente è uno dei negozi fino a quando uno scende. Vengono solo per fare una pausa e per prendere un boccone. Gli aromi attraenti si diffondono dai ristoranti e dalle bancarelle lungo la strada. I preferiti sono i famosi biryani di pollo di Biryani House e seekh kebab e kathi kebab da Il ristorante di Nizam.

Anche i preparativi sono in preparazione pandals. Migliaia di loro stanno spuntando ovunque, ogni località, parrocchia, club e parco ne ha uno. Il denaro, il tempo, l'energia e la creatività si riversano per renderli più grandi e migliori degli altri. Quando ero un ragazzino, ricordo che stavo in piedi alla mia finestra per guardare i primi pali di bambù portati al cantiere pandalico nelle prime ore del mattino, provo ancora la stessa eccitazione, mentre guardo i pandals in costruzione. Ricordo che durante l'esecuzione di piccole faccende per aiutare il comitato pandalle mie gambe dimenticavano il dolore e la fame allo stomaco, tale era l'euforia e l'anticipazione del festival.

Negli ultimi due decenni, tema pandals sono diventato di gran moda. Gli eventi attuali, sia nazionali che internazionali, sono ispirazioni così come lo sono le antiche civiltà. Le piramidi egiziane, la Torre pendente di Pisa, il Titanic e Harry Potter sono cose che hanno già trovato la loro strada verso i pandals. Un anno Osama bin Laden prese il posto di Mahishasur sotto il piede di Durga con il suo tridente che trapassava il suo cuore. Tutti, compresi gli studenti di arte e architettura, intervengono per realizzare queste spettacolari strutture.

Un pandal a tema di arte popolare in Kolkata (di Anuradha Sengupta)

Lontano da questi pandals di comunità sono i bonedi baari pujas, o puja condotte dai ricchi e dalla nobiltà terriera. Questi sono affari di famiglia. Zio e zie, nipoti e nipoti, giovani e anziani, cugini NRI e quelli del villaggio ancestrale, si riuniscono per festeggiare il grande giorno insieme. I bambini corrono giocando a nascondino e rubando roshogollas dal puja thaali. Ragazzi giovani, prendetevi una pausa dall'osservare belle ragazze, per aiutare a ottenere fiori, verdure, frutta, foglie di banana e altre cose necessarie per la puja. Le donne, la maggior parte in sari tradizionali, si occupavano di decorare l'idolo di Durga e preparare la festa. Gli uomini, si limitano a dare istruzioni ai decoratori, ai costruttori e ai pittori. E, naturalmente, tieni traccia delle spese.

Le tradizioni e le usanze di queste puja risalgono a un paio di generazioni. Al famoso Shobha Bazar Raj Baari, le celebrazioni iniziano il giorno del Rath Yatraquando viene adorata la struttura di legno dell'idolo. Dopo di che l'idolo di Durga è fatto all'interno della casa. Per la famiglia Deb, la Dea non è altro che la figlia della loro divinità domestica, Gopinath Jeu. In passato, i cannoni venivano sparati qui a Sandhi Puja. Oggi le pistole hanno sostituito i cannoni.Tuttavia, queste puja private aprono le loro porte anche al pubblico. Ho bei ricordi di molte visite per vedere questi magnifici esempi di tradizione.

La maggior parte degli idoli di Durga sono fatti in Kumortuli, un'area nella parte nord di Kolkata. La storia di questo quartiere dei vasai risale all'epoca della Compagnia delle Indie Orientali. La società ha delimitato l'area per operai. Questo è quando Kumortuli - Kumor significato vasaio e tuli significato di località - si avvicinò. Non solo gli idoli adorati a Kolkata sono stati fatti qui, ma sono anche esportati nel Regno Unito, negli Stati Uniti e in altri luoghi dove prosperano le comunità bengalese.

L'intero processo di creazione dei murtis è considerato sacro e prescritto da riti e rituali. Sopra Akshaya tritiyal'argilla per gli idoli viene raccolta dalle rive del fiume Gange. Un'antica tradizione richiede ai creatori di idoli di Durga di raccogliere una manciata di terra nishiddho pallis (Vicoli proibiti), dove vivono le prostitute, da aggiungere all'argilla che andrà a costituire la Dea. Una passeggiata lungo i vicoli di Kumortuli, è un'esperienza straordinaria. Miriadi di idoli, alcuni finiti incompiuti, fiancheggiano l'area. Si stima che oltre 15.000 idoli vengono fatti ogni anno a Kumortuli.

Il conto alla rovescia per Mahasaptami inizia non solo con il Bengala, ma con l'intero Paese che si sta risvegliando Mahishasurmardini, un programma radiofonico trasmesso da All India Radio ininterrottamente dal 1932. Shashthi (il sesto giorno) è importante come lo è in questo giorno in cui è fatto bodhon, o svelamento del volto dell'idolo. Dopo di che gli occhi sono dipinti, simbolo di dare vita al murti. Shashthi è uno dei giorni più impegnativi della puja, è il primo giro delle celebrazioni. La serata è trascorsa in compagnia di salti mortali e saluti amici e parenti, in particolare i parenti in città da vicino e lontano.

Inizia la vera adorazione di Durga Shaptami (il settimo giorno). Nelle prime ore del mattino, nove foglie di nove alberi - che rappresentano le nove diverse forme della Dea Durga - sono legate ai ramoscelli della pianta bianca di Aparajita con fili gialli. Questi sono poi immersi nell'acqua del Gange. Il giorno segna il primo giorno della battaglia tra Durga e Mahishasur. Il giorno successivo, Maha Ashtami, è quando si dice che abbia ucciso il demonio. Il dhaak batte ininterrottamente mentre i devoti si affollano attorno agli idoli per fare offerte di fiori. I rituali sono seguiti da un pranzo che comprende le offerte fatte alla Dea. La sera viene eseguita la sandha aarti. Gli ultimi rituali della puja sono fatti su Navami, e la Dea parte per il Monte Kailash, via Dashami.

Lampade accese durante Sandhi Puja (di dhondusaxena)

Un punto culminante delle celebrazioni è lanciando pandal. Uomini e donne vestiti con splendidi abiti tradizionali si misero a vedere i diversi tableau e banchettare con piatti come shondesh e pesce al curry e riso. I percorsi sono decisi con largo anticipo. Per me era shashthi con gli amici locali, i shaptami con gli amici della scuola, gli ashtami con i genitori, i parenti e il marinaio con gli amici delle lezioni. Ogni giorno era ulteriormente suddiviso in diverse zone - qualcosa come, se è shashthi mattina, deve essere a sud Kolkata, e sera a nord Kolkata, e così via.

Durante il puja, è difficile trovare qualcuno in casa. Più spesso che no, i pomeriggi sono riservati per una visita al più vicino pandal a cui partecipare bhog prasad. L'elemento principale del menu è khichdi fatto da un riso speciale chiamato gobindo bhog. La mia bocca annaffia al pensiero degli accompagnamenti: labra (una verdura mista), patata fritta, melanzana fritta, mostarda e un piatto dolce.

Kolkata è conosciuta per i suoi dolci, quindi non è una sorpresa che le tonnellate vengano prodotte e vendute durante questa stagione speciale. K.C. Das, Ganguram e i loro concorrenti meno noti si contendono l'un l'altro per creare la mistificazione del mese e conquistare clienti. Sono speciali per le puja payesh (un latte e un budino di riso), Narkel Naaru (una noce di cocco) e un sagado gioviale; chandrapuli (una miscela di sooji, khoya e cocco); patishapta (un rotolo di pancake con ripieno di cocco dolce); nolen gurer shondesh (un sandesh fatto con nolen gur, che si trova solo nel Bengala); e il sempre popolare e giustamente famoso, morbido e spugnoso Roshogollas.

Nolen Gurer Payesh: un dessert bengalese (di Kirti Poddar)

La cena, d'altra parte, è di solito in un ristorante o in una delle bancarelle di cibo dei numerosi pandals. Il caos regna nella maggior parte delle sedi di puja. Tutti i tipi di bancarelle, vendono qualsiasi cosa e tutto, funghi dentro e intorno alla zona, come un mela. I venditori di palloncini e jhal murri fanno buoni affari come bancarelle che vendono libri, curiosità, bigiotteria, articoli per la casa e altri piccoli soprammobili. Ovunque si guardi, c'è un mare di persone. Il traffico si ferma. I poliziotti sono al loro meglio per regolare le folle che si accalcano dentro e fuori dai pandals.

Il cibo è parte integrante del Celebrazioni Durga Puja a Kolkata. I chioschi di cibo sono i più popolari, vendono la cucina di quasi tutte le regioni del paese: il Punjabi, il Gujarati, il Tamil, lo chiami e sarà lì. I panini sono un fiocco - rotolo di uova, rotolo di pollo, rotolo di montone, rotolo di verdure, rotolo di patate, rotolo di pollo all'uovo, doppio rotolo di pollo doppio uovo, rotolo di montone uovo, doppio, rotolo di montone doppio uovo di gallina, tutte le combinazioni e permute sono disponibili. Altri alimenti includono mughlai paratha, biryanis, chowmeins e diversi tipi di braciole e Vadas. Gli outlet creati da famosi ristoranti sono famosi, con code lunghe che aspettano il loro turno.

Kolkata Kathi Roll (di Jason Lam)

Non è mai buio a Kolkata durante Durga Puja. Le luci decorative sono ovunque. Luci verdi, luci blu, luci rosa e gialle, luci che formano una figura, luci che tremolano, luci che sono immobili e luci che si muovono. E luci che raffigurano scene della vita quotidiana della città e dei suoi figli e figlie preferiti. Il posto dove andare e comprare luci è Chandan Nagar dove sono fabbricati. Di recente, tuttavia, le luci cinesi stanno invadendo il mercato e hanno dato la caccia ai propri cittadini.

Nessuna puja è completa senza il dhaak. È vitale per le celebrazioni. Tutti i sensi si animano quando si vede un Dhaaki che balla al ritmo del suo tamburo. Dhaak le competizioni sono le principali attrazioni come lo sono i contest di dhunuchi naach. Ballato al ritmo del dhaak, il dhunuchi naach viene eseguito tenendo vasi di terracotta a tesa larga riempiti con una miscela fumante di canfora, incenso, esca e buccia di cocco, chiamato dhuno. Ricorda la scena in cui Sanjay Dutt lo fa nel film Parineeta? La danza è frenetica. Man mano che il ritmo si avvicina al cresendo, i ballerini compiono colpi di scena, mantenendo ancora il claypot. Nel tentativo di mostrare le loro prodezze, i ballerini prendono altri piatti, uno da tenere in bocca e due nelle mani. Buone mosse e buon tempismo portano via il premio.

A margine delle festività, si svolgono programmi culturali. Questo è uno dei migliori punti salienti di Celebrazioni Durga Puja a Kolkata. Famoso Rabindra sangeet i cantanti affascinano gli appassionati di musica tradizionale, e le rock band bengalesi hanno il giovane e l'irrequieto groove e fischio e danza al ritmo della chitarra e della batteria. Il mio luogo preferito per il rock and roll è Maddox Square. In effetti tutti i ragazzi. È qui che convergono tutte le band rock bengalesi che valgono il suo hilsa. Mi viene in mente una performance del famoso gruppo rock bengalese Cactus - Il loro ritmo fatafati ha fatto impazzire la folla. È stata la mia prima esperienza di un'esibizione dal vivo, anche quella di Cactus. Beatitudine. Quindi se sei a Kolkata durante Durga Puja, cogli l'opportunità di assistere ai concerti, non rimarrai deluso. Maddox Square è anche il luogo in cui incontrare le signore. Risultano in finery tradizionale, forse l'unico periodo dell'anno in cui lo fanno. Quindi l'occasione è speciale.

Dashami è l'ultimo giorno della Durga Puja. Dopo il Maha AartiLe donne sposate spalmano Durga e l'un l'altra con polvere di vermiglio e scambiano dolci e paan. La cerimonia è stata catturata su celluloide nel film Kahaani - una scena ha Vidya Balan che cammina in mezzo a un gruppo di donne che si spiaccicano la faccia con Sindoor. Gli uomini si abbracciano per esprimere la loro gioia e i giovani toccano i piedi dei loro anziani come segno di rispetto. Quindi è il momento di prendere l'idolo nel suo ultimo viaggio. Tra canto e ballo e canti di gioia Ma Durga, l'idolo viene portato in processione al suo ultimo luogo di riposo nelle acque del Gange.

Trattalo come una guida di viaggio per sperimentare il Celebrazioni Durga Puja a Kolkata come un vero Bangali! Se hai del tempo in mano, puoi esplorare altri posti da visitare a Kolkata.

"