CELEBRARE DUSSEHRA - Mysore, Kullu e Bastar

Mysore Dasara, Karnataka: uno spettacolo nel vero senso della parola

Gli spettatori cominciano a radunarsi in anticipo per la grande processione. Quindi, se vuoi un punto di osservazione, assicurati di arrivare presto. Dopotutto, non è ogni giorno quello Dea Chamundeshwari (Durga) lascia il suo tempio. Secondo la leggenda, era il giorno di Vijayadashami che la Dea ha ucciso il demone Mahishasura.

Dopo che la famiglia reale di Mysore compie la puja speciale, la divinità viene estratta dal tempio in processione. Seduto in cima al suo grande howdah, su un elefante riccamente abbigliato le cui zanne brillano alla luce del sole, guarda in modo benevolo sulla folla che invariabilmente irrompe nella frenesia mentre la processione avanza. L'aria riverbera con il suono di trombe e tamburi. Gli elefanti con ornamenti elaborati, la fronte decorata con polvere colorata, guidano la processione seguita da cavalieri e suonatori di cornamusa. I musicisti suonano una varietà di strumenti musicali indigeni mentre le scuole e le istituzioni culturali locali si uniscono alla parata con i tableau.

Il Dasara la processione di solito inizia intorno alle 2 del pomeriggio dal palazzo e finisce a Bannimantap. Di sera l'intera città, incluso il palazzo, è magnificamente illuminata e l'atmosfera diventa magica. I programmi culturali di artisti famosi sono organizzati nel palazzo insieme a eventi sportivi, incontri di poesie, feste gastronomiche e festival cinematografici.

Come raggiungere: L'aeroporto più vicino è Bangalore, a 140 km di distanza. Mysore è ben collegato con altre importanti città su strada e ferrovia. Ci sono molti hotel a Mysore, dal budget alla categoria multi-star, ma è consigliabile prenotare in anticipo per la settimana festiva.

Bastar Dussehra, Chhatisgarh: 75 giorni di pura felicità in onore di Mai

Pittoresco. Questa è la prima parola che ti viene in mente quando vai a Jagdalpur, il quartier generale del distretto di Bastar. Molto prima di vedere le luci della città, l'inebriante fragranza di tek umido colpisce i tuoi sensi. Se sei fortunato, puoi anche sentire il gorgheggio della collina mynah proveniente dalle fitte giungle dove regna il sal di Statuesque. Si crede che Dussehra è il momento migliore per essere a Bastar. È davvero speciale.

A partire da 70 giorni prima del Navratras, il festival dura 75 giorni! Dussehra in Bastar non si tratta della vittoria di Lord Rama sul re dei demoni Ravana - Quindi non simboleggia il trionfo del bene sul male. La divinità che presiede qui è Sri Danteshwari Mai e durante il festival l'omaggio è pagato alla dea al Tempio di Danteshwari a Jagdalpur. Il festival risale al XV secolo quando Maharaja Purushottam Deo, il quarto sovrano Kakatiya di Bastar, iniziò la tradizione.

I festeggiamenti iniziano nel tempio di Kacchingudi dove i devoti offrono preghiere. Una giovane ragazza è ufficialmente sposata con il prete. La ragazza simboleggia la dea, entra in trance, tiene una spada e concede la sanzione divina per l'inizio delle celebrazioni. Durante le celebrazioni vengono adorate varie divinità e viene costruito un carro sacro per l'elaborata processione. È interessante notare che le macchine non vengono utilizzate per costruire il carro da 30 tonnellate, a otto ruote, mentre gli abitanti del villaggio costruiscono il carro colossale.

L'ultimo giorno del Navratrasi membri dell'antica famiglia reale siedono sul carro mentre il capo sacerdote tiene l'ombrello per Danteshwari Mai. Il sentiero del carro è illuminato da quasi 10.000 lampade di argilla. Il festival si conclude con kanchan jatra (cerimonia di ringraziamento) e a Muriya Darbar (i capi tribù si incontrano).

Se vuoi vedere Bastar in tutta la sua gloria, essere lì durante Dussehra (di solito si tiene ad ottobre). Tuttavia, assicurati di prenotare una stanza in anticipo. I tribali dei villaggi vicini e i turisti di tutto il mondo sciamano qui per prendere parte all'allegria. L'area è così affollata che potresti semplicemente dormire sotto un albero!

Come raggiungere: Jagdalpur è ben collegato con la strada Raipur, la capitale del Chhattisgarh. Ci sono anche una serie di treni passeggeri tra Jagdalpur e grandi città come Visakhapatnam e Bhuvaneshwar.

Kullu Dussehra, Himachal Pradesh: Tenendo l'appuntamento con le divinità

È indubbiamente uno dei giorni più affollati dell'anno per la città altrimenti sonnolenta di Kullu, perché nessuna quantità di preparazione può essere sufficiente quando centinaia di dei vengono a visitare. Alcuni di loro arrivano dopo aver intrapreso faticosi viaggi da valli lontane; palanchi di alcuni altri possono essere visti correre al palazzo del re per una visita veloce. Altri ancora attendono pazientemente mentre i devoti preparano le loro dimore. Sormontato da un cielo azzurro, la città è famosa Dhalpur Maidan è raggiunto in mezzo a una raffica di attività.

Ogni anno una folla considerevole, di gente del posto e turisti, si prepara a godersi ogni momento della festa. Secondo la leggenda, le celebrazioni di Dussehra a Kullu iniziarono nel 1661 durante il regno di Raja Jagar Singh e hanno continuato ininterrotto da allora. Su Dussehra, tutti i principali dei di Himachal Pradesh vengono a fare il loro rispetto Lord Raghunath (Rama), la divinità custode della precedente famiglia reale. Nel pomeriggio, l'ex re e il suo seguito, vestiti in abiti reali, visitano il Tempio di Raghunath offrire preghiere. La divinità, seduta su un carro di legno, viene raggiunta dai palanchini di altre divinità e portata al maidan in una grande processione.

Per i prossimi giorni, le divinità risiedono nelle loro tende, spesso interagendo con i devoti attraverso i sacerdoti. Una grande fiera, allestita accanto alle tende, attira centinaia di migliaia di persone ogni anno. Si può comprare qualsiasi cosa, da uno scialle tradizionale ai braccialetti e una macchina Maruti qui. L'affare della settimana ha una miriade di attrazioni tra cui spettacoli di acrobazie e spettacoli di magia. L'auditorium all'aperto diventa una piattaforma per artisti folk locali durante il giorno, mentre le compagnie folcloristiche internazionali tengono il palco ogni sera.

Come raggiungere: La piccola città di Kullu prende il nome dalla bellissima valle in cui si trova. La valle stessa, che si estende lungo le rive del fiume Beas, è un luogo affascinante. L'aeroporto più vicino è Bhuntar, A 10 km da Kullu. Manali, la città più popolare della valle, si trova a 40 km di distanza. L'alloggio a Kullu è limitato e invariabilmente sovraffollato durante il festival di Dussehra. Si consiglia di prenotare con largo anticipo.

Postato da Debangana Sen

L'amore per il viaggio di Debangana va oltre il suo solito piroettare sulle carte da parati dell'Irlanda. Quando non lo fa, è impegnata a pianificare il suo prossimo viaggio.