Cherrapunji- The Rainy Trip

Cherrapunji è stato superato da Mawsynram in Meghalaya il posto più umido sulla terra, ma le nuvole di pioggia rimangono il suo biglietto da visita. Appena un'ora prima di entrare a Cherrapunji Shillong una massa di nuvole grigio acciaio si radunano intorno alle montagne, schermando completamente il terreno. Montagne incontaminate verdi aprono la strada verso questa città, situata a 4.800 piedi sul livello del mare.

Etimologicamente il nome si è evoluto dalla parola Sohra che la lingua inglese pronunciava come Churra e in seguito Cherrapunji. Mentre la parola in lingua Khasi si traduce come "terra di arance" ma al posto del frutto il posto offre orchidee, scoppi di nuvole, fauna selvatica e antiche tribù di collina tra terreni nebbiosi e montuosi.

Attrazioni turistiche a Cherrapunji

La prima attrazione per ogni visitatore che entra Cherrapunji il distretto è la vista di Mawkdok Dympep Valley che brilla in tonalità verde gioiello. Sebbene la valle sia completamente oscurata da masse di nuvole, un forte vento le insegue per liberare il panorama. Qui è dove ho la prima visione delle cascate che circondano l'area. La vista è spettacolare e dà un suggerimento su ciò che deve seguire: cascate d'argento e rivoli che si snodano tra le montagne verdi. Gli dei della pioggia non hanno abbandonato Cherrapunji. Comincia a piovere abbastanza improvvisamente, all'inizio inizia con poche gocce che si sviluppano rapidamente in un torrente, ma l'acquazzone si arresta altrettanto improvvisamente.

Mawkdok Dympep Valley (Foto di fixing-shadows)

Spesso la pioggia maggiore si verifica durante la mattina. È freddo, non abbastanza freddo da garantire un maglione, ma decisamente abbastanza freddo per una giacca leggera. Il vento, sebbene non forte, è ciò che il Britannico chiamato "vento pigro"; cioè, il vento non ti avvolge, ti attraversa in modo penetrante. Ogni volta che esco dal mio taxi, mi sento rapidamente freddo alle mie ossa. Grazie a Dio per gli onnipresenti chaiwallah che vendono l'infuso di riscaldamento dappertutto!

Parco ecologico di Cherrapunji

Il Parco ecologico sul Sohra- Thangkharang Road è a pochi chilometri dalla città. Mentre a prima vista sembra un po 'deludente, la vera bellezza sta al suo limite assoluto - una cascata tra due colline, con una profonda gola in mezzo. Un fiume argenteo serpeggia attraverso la valle prima di dividersi in due. Comincio a camminare lungo la scogliera (che è adeguatamente protetta da una recinzione metallica e un filo spinato per coloro che ignorano la barriera iniziale!) E imbattersi in un ruscello.

Parco ecologico (Foto di Ricardo Giviati)

Marrone fangoso che trasporta sedimenti e depositi, questo flusso finisce alla cascata. Una parola di cautela qui - i ciottoli sono piuttosto scivolosi con la precipitazione costante, e mentre il flusso che dà origine alla cascata è piuttosto superficiale, la corrente è ingannevole e ha la capacità di spazzare via un uomo adulto dai suoi piedi.

Dain- Thlen Waterfall

Il Dain-Thlen Falls segui rapidamente, e questi sono gli unici "step-falls" nel Zona di Cherrapunji. La cascata scorre in una serie di passi delicati, alti solo pochi metri, prima di scendere bruscamente a poche centinaia di metri. La cosa incredibile di questa cascata è che si trova nel mezzo di una solida roccia.

Dain-Thlen Falls

C'è poca vegetazione nelle vicinanze e l'acqua è cristallina. Tutte le altre cascate si staccano da pareti rocciose. Viene chiamata una cascata soffice da gente del posto mentre scorre silenziosamente senza i suoni sibilanti che fanno le cascate più grandi.

Grotte di Mawsmai

Avanti sulla lista sono le Grotte di Mawsmai, una delle due principali attrazioni turistiche di Cherrapunji (l'altra è la cascata di Nohkalikai). Prima di entrare nelle caverne, i visitatori sono tenuti a rimuovere le loro scarpe. Mentre mi preparo a togliermi le scarpe, un vicino mi consiglia di rimboccarmi i jeans. "Le caverne sono piene d'acqua", dice.

Una grotta situata all'interno della montagna, gli interni del cavernoso Grotte di Mawsmai brillare con stalagmiti e stalattiti. Anche se ricordo le mie lezioni di geografia su queste formazioni minerali, le paglie ghiacciate brillano dolcemente. Le pareti della caverna hanno dei disegni tagliati nella roccia che sembrano come se fossero scolpiti nell'imitazione di un'antica arte rupestre, e abbastanza sicuro, le caverne sono alte fino alle ginocchia.

Grotte di Mawsmai (Foto di Anuradhac)

Tuttavia, a causa della roccia scivolosa, le caverne sono un posto difficile per i giovanissimi e gli anziani per navigare - Spesso devo aiutare un vecchio signore che cammina di fronte a me con i sentieri più insidiosi. Le grotte sono piene di animali selvatici - qui abbondano i pipistrelli e la vita degli insetti è piuttosto abbondante. Ci sono anche alcuni fori nelle pareti delle caverne, tagliati da ruscelli sotterranei, che colpiscono il tetto e fanno acqua con acqua su tutti coloro che passano attraverso le caverne.

Il Grotte di Mawsmai sono ampiamente illuminati; tuttavia, tutto ad un tratto, le luci si spengono e siamo lasciati nella completa oscurità. Questa sensazione è surreale - immagina il buio pesto, insieme alla consapevolezza che sei in una grotta, per non parlare del costante rivolo d'acqua che cade su di te. Anche la persona più coraggiosa è ridotta alla paura.Ma il potere viene ripristinato un minuto dopo - apparentemente, ogni mezz'ora, le luci si spengono per esattamente un minuto e il punto dell'esercizio è quello di apprezzare il potere della luce nelle nostre vite, sia naturali che artificiali.

Nohkalikai Falls

Quando finalmente esco dalle caverne, la foresta circostante è splendida, resa ancora più bella dalla sensazione un po 'soprannaturale delle grotte. Le cascate di Nohkalikai, secondo il mio tassista, sono forse meglio viste dal Punto di vista di Dorbar Khliehshnong a Sohra, quindi prendo debitamente il suo consiglio. Si possono vedere otto cascate che cadono dalla stessa scogliera, e quattro delle cascate sono veramente maestose. L'intensità con cui l'acqua cade sulle rocce sottostanti trasforma l'acqua in nebbia - è quasi come vedere le nuvole formarsi davanti ai miei occhi.

Nohkalikai Falls (Photo by Rishav999)

Una ripida scalinata si snoda lungo la montagna e si può arrivare abbastanza vicino alle cascate. Tuttavia, questa scala è piuttosto stretta e contiene ben più di mille gradini, e comincio a sbuffare e sbuffare in un paio di centinaia di passi. A un intervallo di cento passi, è stato creato un punto di vista in modo che i visitatori possano vedere le cascate a diverse altezze. Il Thangkharang Park non è sulla mappa turistica ma è buono per le sue viste spettacolari.

Visualizzazione del Bangladesh dall'India

Situato al confine di Meghalaya, da qui le pianure del Bangladesh possono essere viste appena oltre le scogliere. Posso persino vedere il Bramhaputra che serpeggia lentamente nelle pianure in lontananza. La vista comprende cascate più piccole del Nohkalikai Falls anche in lontananza. Il parco ha un sacco di fauna selvatica - enormi farfalle, enormi lucertole e, curiosamente, i granchi di fiume, qui oltre 4.000 piedi sopra il livello del mare. Il modo migliore per godersi Cherrapunji è esplorare la zona.

Suggerimenti

I Dhabas si trovano intorno a destinazioni turistiche; ristoranti come al Polo Orchid Resort offrire più opzioni per mangiare. Porta la tua acqua. I bagni pubblici sono terribili; utilizzare le strutture in alcuni dei ristoranti più grandi. Cosa portare: imballare un ombrello, una bottiglia d'acqua e un asciugamano in uno zaino impermeabile. Le borse e le borsette dovrebbero essere custodite nello zaino.

La bellezza naturale è mozzafiato, sì, ma la città può sorprenderne uno nel modo più inaspettato, un buon esempio è il Grotte di Mawsmai che sono drammatici e meritano una visita. Quasi tutte le destinazioni turistiche addebiteranno una tassa nominale - tra il 5 e il 20, con un costo aggiuntivo per una telecamera. Non lasciare che le piogge ti cacciano Cherrapunji; è un posto che rende l'incantesimo umido. Rimane un gioiello bagnato di rugiada tra montagne e nuvole fluttuanti.

Di Sonia Wigh

Circa l'autore

Sonia Wigh ama viaggiare ed è un avido lettore. È parziale ai romanzi d'amore storici e ai resoconti storici di viaggi.

"