India orientale: fughe di fine settimana

Chandipur: Tranquillity by the Sea

Chandipur, in Odisha Balasore distretto, è una destinazione ideale per rilassarsi e ringiovanire i sensi. Quando l'inesploso sole estivo lecca l'asfalto riarso delle strade della città, è tempo di fare una pausa e dirigersi verso la costa. Un paio di giorni sono abbastanza buoni per la testa Chandipur, una delle spiagge più vicine a Kolkata.

Quando Dhauli Express si è spinto fuori dalla stazione ferroviaria alle sei del mattino, stavamo ancora asciugando le ultime tracce di sonno dai nostri occhi. Quattro ore dopo siamo scesi a Balasore, la storica città portuale dello stato dell'Odisha, che ora è un centro commerciale e turistico. Abbiamo noleggiato un'auto (per INR 250) mentre i caricatori automatici hanno addebitato un costo compreso tra 80-100 INR per questo viaggio di 16 km, a seconda della stagione.

Ci siamo diretti verso l'OTDC Panthanivas dove avevamo prenotato una camera. Mentre camminavamo verso la spiaggia, l'aria umida e salata ci accolse. La brezza sussurrava tra gli alberi di casuarina che punteggiavano la costa. Rinfrescandoci con lassi refrigerati, ci dirigemmo verso il mare, ma non prima di rimpinzarci di gamberi deliziosi per il pranzo.

Fortunatamente, era l'alta marea e l'acqua ci stava facendo un cenno, dato che in generale si ritirava di cinque chilometri durante la bassa marea. Questo fenomeno bizzarro si incontra raramente in qualsiasi altra parte dell'intera fascia costiera di dell'Odisha.

Foto di Subhasisa Panigahi

La ruvida sabbia sotto i nostri piedi si conficcò ai nostri piedi mentre il mare semi-trasparente si increspava su di loro quasi come se ci stesse invitando. Dovemmo camminare per mezzo miglio prima che l'acqua diventasse profonda fino alla vita e potessimo galleggiare. Chiunque voglia imparare a nuotare può dirigersi verso la spiaggia di Chandipur durante l'alta marea. La sera, l'ovest rotolava sul mare mentre il sole stanco illuminava le ultime vestigia d'arancio prima di precipitare sotto l'orizzonte.

Quando stavamo tornando a Balasore per prendere il treno della sera per KolkataImprovvisamente mi venne in mente che era qui vicino a Balasore che il grande combattente per la libertà Jatindra Nath Mukhopadhyay (alias Bagha Jatin, poiché aveva ucciso una tigre con solo un coltello), decise la sua vita combattendo l'impero britannico. Da qualche parte, un dolore paradossale ma ugualmente forte ha toccato la nostra gioia fine settimana.

Calcutta a Chandipur
240 km

Arrivarci

Per via aerea:
Gli aeroporti più vicini sono Kolkata (206 km) e Bhubaneswar (294 km).

In treno:
La stazione ferroviaria più vicina è Balasore (16 km), situata sulla linea principale Kolkata-Chennai e ben collegata a tutte le principali città.

Su strada:
Chandipur si trova a 16 km da Balasore.

Dove alloggiare
Prenota il tuo soggiorno all'OTDC Panthani, che era a Kolkata presso l'ufficio turistico del governo di Odisha (+ 91-33-22493653, 22654556). Altre opzioni sono -Shanti niwas (+ 91-67822-70018), Anandamayee (+ 91-33-23970427).

Taki: Canzoni degli Ichhamati

Ritirarsi a Taki, questa sonnolenta cittadina sul fiume è perfetta quando cerchi un weekend tranquillo e un pesce di fiume fresco.

La nostra barca, battente la bandiera indiana, fluttuò lentamente lungo il fiume, attenta a rimanere nel territorio indiano e tenendosi lontano dalle barche battenti la bandiera del Bangladesh, sulla sponda opposta. Ma il divario invisibile non poteva impedirci di scambiare sorrisi e saluti. Salutammo le persone sull'altra sponda e loro fecero un cenno di saluto. A circa 100 km a est di Calcutta, si trova la quiete Fiume Ichhamati.

Sulla sponda occidentale di Ichhamati c'èTaki, una città commerciale non descrittiva ma localmente importante. Quindi, se cercate attrazioni turistiche tipiche, allora è una delusione. L'USP di Taki è un paesaggio fluviale senza inquinamento e sereno. Non è facile credere che questo fiume più delicato segna il confine internazionale tra India e Bangladesh. Quasi ignaro del suo ruolo, il fiume serpeggia tra villaggi e risaie, per unirsi al Golfo del Bengala. Il nostro lodge turistico si affacciava sul fiume.

Fiume Ichhamati

Nel tardo pomeriggio, abbiamo fatto un giro in barca, e la barca di campagna ha superato il paesaggio rurale punteggiato da fattorie, piantagioni e fattorie. La maggior parte di queste famiglie - ora diffuse in tutto il mondo - si riuniscono ancora nelle loro case ancestrali per celebrare Durga Puja. Ma il momento più attraente è l'immersione, quando i confini sono spalancati e le barche di entrambi i paesi si mescolano lungo il fiume. "Se la parte indiana trionfa con le loro barche cariche di idoli, il popolo bengalese travolge con il loro cameratismo", disse il barcaiolo.

Quando tornammo dal viaggio, l'aria fresca, oltre a ringiovanire la mente e il corpo, aveva stuzzicato l'appetito. E il chai-pakora in una piccola stalla vicino alla riva del fiume era d'aiuto. Di notte, noi banchettammo con del pesce fresco di fiume che fu servito in vari avatar - fritti a curry. Mentre andavamo in pensione per il giorno, il fiume ci cantava una ninna nanna da lontano, non potevamo essere più d'accordo con Rabindranath Tagore che era conquistato dal fascino del fiume: se mai avessi acquisito il potere di cambiarmi a piacimento, mi piacerebbe essere il fiume Ichhamati

Arrivarci

Taki, a quasi 100 km a est di Calcutta, si avvicina meglio alla strada. Occorrono circa due o tre ore di guida, a seconda del traffico.

Dove alloggiare

L'alloggio è limitato. Ci sono un paio di casette private lungo la sponda del fiume.Ma la pensione comunale (Nripendra Atithishala) è il posto migliore in cui soggiornare. La prenotazione (+ 91-3217-233328) deve essere effettuata con largo anticipo durante i fine settimana e le lunghe vacanze. È anche possibile tornare a Calcutta nello stesso giorno.

Suggerimento di viaggio: Trasporta repellenti per zanzare / insetti e una potente torcia.

Calcutta a Taki

100 km

Garchumuk: la canzone del fiume

Garchumuk, alla confluenza del Damodar e del fiume Hugli, è appena stato scoperto dai turisti.

La maggior parte delle persone che risiedono a Kolkata e nei dintorni hanno le loro rispettive liste di destinazioni da non perdere. Questo è al di là del rigore e quindi è improbabile che faccia parte di molte di quelle liste. Tuttavia, data la sua vicinanza a Kolkata (a soli 60 km di distanza) sta rapidamente emergendo come una destinazione popolare per i ritrovi. Benvenuti a Garchumuk - un paradiso alla confluenza del Damodar e del Hugli fiume.

Il tragitto di 60 km da Calcutta è stato piacevole, poiché l'autostrada è stata mantenuta bene. Anche il percorso non è troppo complicato. Basta attraversare il Vidyasagar Setu e prendere la superstrada Kona. Guida a Salap e gira a sinistra per entrare in NH 6. Oltre Dhulogarh e Uluberia si trova Shyampur. Un'altra ora di viaggio ti porterà al gate gate sul fiume Damodar.

Garchhumuk

La riva del fiume è avvolta da una folta chioma di alberi e costituisce una destinazione ideale per i picnic, soprattutto negli inverni. La diga sul fiume è composta da 58 chiuse (chiamate anche la Porta di Atanna) che danno una sfumatura verde-blu all'acqua quasi stagnante. C'è un parco di cervi nelle vicinanze. I turisti hanno anche la possibilità di salire sugli autobus CSTC da Esplanade a Kolkata e scendere qui. I furgoni a pedalata sono facilmente disponibili qui e la corsa al bungalow è breve. Il bungalow ha dimore cottagetype nel mezzo di un giardino tentacolare e un parco. L'intero complesso si trova alla confluenza dei fiumi Damodar e Hugli. Le disposizioni qui sono modeste e appaganti ma in nessun modo prodighe.

Assicurati di navigare il fiume su una piccola barca, soprattutto se piove. L'esperienza è magica. È ugualmente una buona idea di oziare dal lato del fiume e guardare le transatlantici (che vanno e vengono dal porto di Kolkata). Anche se di solito sono le sottili onde del fiume che tendono ad occupare i sensi.

Se non i monsoni, assicurati di visitare questo paradiso durante uno dei mesi invernali.

Calcutta a Garchumuk
60 km

Arrivarci
In aereo: Kolkata, a 60 km di distanza, è l'aeroporto più vicino. In treno: prendi un treno da Howrah a Uluberia e poi noleggia un'auto. In auto: prendi un autobus CSTC in direzione Gadiara, dall'Esplanade.

Dove alloggiare
L'opzione migliore è soggiornare al Howrah Zilla Parishad Bungalow. (+ 91-33-26384633 / 34 Ext: 147). Scarica il modulo di domanda da www.howrahzilaparishad.in/ e fai domanda alla segretaria, Howrah Zilla Parishad o contatta WBCADC (+ 91-33-22377041-43)

Massanjore: Break by the Sea

Prima che arrivi l'estate afosa, è il momento migliore per esplorare nuove destinazioni durante i fine settimana. Massanjore può essere uno di loro, dove l'attrazione principale è la diga del Canada (costruita dal governo canadese nel 1956) sul fiume Mayurakshi.

Massanjore (Foto di seaview99)

Canada Dam

L'incontaminata distesa d'acqua verde-blu che si estende su un'area di 67 kmq è circondata da colline, offrendo una festa visiva. La pausa che si aggira intorno si fonde con la nebbia sopra la superficie dell'acqua per offrire una sensazione inebriante di essere sollevato su una nuvola bianca e soffice mentre ti siedi sui prati del Bungalow Irrigazione.

Massanjore cade sulla strada statale tra Suri (West Bengal) e Dumka (Jharkhand). Abbiamo preso un taxi da Bolpur a 75 km di distanza e abbiamo viaggiato attraverso Dubrajpur e foreste fitte per raggiungere Massanjore. Una volta raggiunto il sito, ci siamo concessi un rinfresco leggero sulle bancarelle del tè lungo la strada e subito dopo ci siamo diretti verso la diga. Mentre camminavamo lungo la diga lunga 668 m, centinaia di pappagalli verdi ci hanno accolto. Alcuni sedevano sulle travi di ferro delle baie o penzolavano perpendicolarmente aggrappandosi alle piccole fessure sul muro alto 47 m della diga.

Alla nostra destra si trova il serbatoio con il suo immacolato distesa di acqua cristallina punteggiata da barche gialle luminose che solcano i turisti. Gli uccelli migratori saltellavano all'unisono sopra l'acqua come se stessero seguendo un'orchestra inascoltata. Alla nostra sinistra c'era il terreno roccioso dove il fiume si contorce e si nasconde dal nostro punto di vista. L'acqua era scarsa dato che era inverno, i cancelli a chiave erano appena aperti, quanto bastava per alimentare il fiume. Mentre cercavamo di tracciare il suo percorso tortuoso, abbiamo visto un punto da picnic dove i gruppi si godevano il morbido sole di dicembre. Li incrociavamo e scendevamo i gradini rocciosi per andare in barca. L'esperienza di remare nell'acqua fresca e di essere circondata dagli uccelli era pura beatitudine. Siamo tornati all'Irrigation Bungalow per il pranzo. La sera, ci sedemmo sulla terrazza con il sole al tramonto che prendeva il suo mantello color ruggine proprio mentre la luna diventava più audace e luccicava sulle minuscole onde.

Arrivarci

Prendi un treno per Rampurhat, Suri o Bolpur. Da lì, noleggiare un'auto a Massanjore. Il servizio regolare di autobus è disponibile anche da Suri a Dumka, in rotta per Massanjore.

Dove alloggiare

Mayurakshi Bhavan del Dipartimento di irrigazione, Govt. del Bengala Occidentale. Una camera doppia costa Rs 300 a notte. Per le prenotazioni, contattare: Vice Segretario, Dipartimento di irrigazione, Risorse idriche, Edificio per lo sviluppo, Salt Lake City, Kolkata o chiamare allo 033 23212259.

Rambha: Lago, barca e la tartaruga

La pioggia sferzava il lastrico della finestra del compartimento AC mentre il nostro treno sfrecciava accanto a stazioni poco appariscenti sulla pista di Howrah-Chennai.In effetti, ci dirigevamo verso una città meno nota a sud di Puri e la porta per Chilika, la più grande laguna di acqua salata dell'Asia sul Golfo del Bengala. La mattina dopo siamo scesi a Balugaon e ci siamo diretti verso l'OTDC Panthanivas a Rambha. Essendo raggruppati in città, le nostre anime anelano allo spazio aperto. Quindi non abbiamo perso molto tempo in hotel e siamo andati dritti verso il molo collegato da una strada dritta all'interno del lago. Il molo è un porto di pesca improvvisato da dove è possibile noleggiare una barca per fare un breve viaggio. Ma per le visite turistiche è consigliabile optare per i pacchetti OTDC. La prossima mattina noi capeggiammo per l'Isola di Kalijai. Ha il famoso tempio Kalijai dove migliaia di devoti si affollano durante Makar Shankranti. OTDC organizza una barca se ci sono 10 o più teste e caricano un totale di `300 per Kalijai e ritorno, che richiede sei ore. Si può vedere l'Isola degli Uccelli, Nalbana, l'Isola della Colazione, l'Isola della Luna di Miele, l'isola della collina di Ghantashila sulla rotta. Questi posti sono un paradiso per gli uccelli in cui gli uccelli siberiani si affollano durante l'inverno. Ma la parte più interessante di questo tour è la visita alla spiaggia di Rishikulya a 18 km, dove le tartarughe Olive Ridley visitano per nidificare e covare. Le tartarughe arrivano a febbraio per la nidificazione e in aprile e maggio per la schiusa. Uno deve arrivare a mezzanotte per vedere il nido quando le tartarughe scavano buche usando le pinne per deporre le uova e galleggiare indietro. Durante la stagione della raccolta, si deve visitare Rishikulya al mattino presto durante la stagione della raccolta. È meglio avere una conoscenza precisa dei tempi della visita delle tartarughe a Rishikulya, poiché la finestra è snella, al massimo una settimana. Le serate sono piacevoli e si può passeggiare nei locali del resort che ha un grande giardino. È anche il momento di una tazza di tè con i pakoda o una bottiglia di birra per rilassarsi.

Arrivarci

In aereo: L'aeroporto più vicino è Bhubaneswar, da dove Rambha dista circa 130 Km. In treno: prendere un treno per Balugaon da Howrah e poi in auto o in auto fino a Rambha.

Dove alloggiare

OTDC Panthnivas Tel: 06810-278346, email: [email protected] Prenotazioni a: Utkal Bhavan, 55 Lenin Sarani, Kolkata Tel: + 91-33-22651195 / 22654556

Centro turistico Shantiniketan - The Abode of Peace

A volte, un piccolo cambiamento nella routine può portare immensa gioia e freschezza alla tua vita. E viaggiare su una piccola distanza può portarti più lontano da tutto ciò che è monotono e prevedibile. Dalla stazione di Bolpur (Kolkata), noleggiammo un taxi e procedemmo verso nord. Abbiamo proseguito dritto all'incrocio verso la nostra destinazione - il Centro turistico Shantiniketan, un resort da WBTDC. La brezza fresca da Bhubandanga e Melar Math ci ha accolto, e la freschezza lussureggiante del paesaggio è stata travolgente. Su terreni ondulati di laterite, rigogliosi campi verdi di risaie, frutteti di mango e solchi di sal, shimul e jamun hanno creato un ambiente in cui ogni viaggiatore stanco poteva prendersi una pausa.

Maharshi Devendranath Tagore, padre di Gurudev Rabindranath Tagore aveva immediatamente apprezzato il posto, vedendolo da una barca in rotta verso Raipur, e stabilito un ashram qui che chiamò "Shantiniketan"O" dimora di pace ". Dopo esserci rinfrescati al lodge, ci dirigemmo verso il campus universitario Visva-Bharati di Shantiniketan. Entrando nel cancello principale, abbiamo visto l'Hindi Bhavan (dipartimento delle lingue hindi), China Bhavan (centro degli studi cinesi), Vidya Bhavan (collegio di studi umanistici), Sangit Bhavan (collegio di musica) e Siksha bhavan (collegio di scienze) . Vicino c'era la casa di Gurudev, Dehali, dove abitava con sua moglie Mrinalini Devi. Presto arrivammo alla famosa chatim tola dove meditava Devendranath. Il famoso Samabartan Utsav - la cerimonia annuale di convocazione si tiene qui.

Shanti Niketan University

A nord del campus è il famoso complesso Uttarayan composto da diversi edifici in cui il poeta visse e lavorò. È possibile visitare il tempio Kankalitala, a quattro chilometri di distanza, dal fiume Kopai. Il viaggio lungo il fiume sarà inciso in modo permanente nella tua memoria, così l'arresto è il paesaggio verdeggiante qui. A tre chilometri si trova Sriniketan, dove vengono prodotti e venduti artigianato tradizionale, ricami kantha, artigianato di dhokra e dipinti batik. Shantiniketan è meglio visitabile durante il Pous Mela a dicembre o Basanta Utsav (Holi) a marzo.

Arrivarci:

L'aeroporto più vicino è Kolkata (181 km). La stazione ferroviaria di Bolpur è a due chilometri di distanza. Il treno è l'opzione migliore per raggiungere Shantiniketan: prendere l'espresso Shantinikatan, il Bolpur Express o l'espresso intercity di Howrah o Kolkata. Shantiniketan dista 214 km da Calcutta.

Dove alloggiare:

Shantiniketan Tourist Lodge della West Bengal Tourism Development Corporation a Bolpur (Tel: + 91-3463-52699), Camelia (Tel: + 91-3463-262043), Mark Meadows (Tel: + 91-3463-264870), e Chhuti (Tel. : + 91-3463-252692) sono alcuni degli hotel.

Gour-Pandua: antica sede del potere

Gour e Pandua erano importanti città di commercio e commercio per i Maurya. Il loro regno fu seguito dai Gotta, il re Karnasuvarna Sasanka, i Palas (buddisti), i Senas (indù) e infine i governanti musulmani quando l'ultimo re Sena Lakshmaniya fu sconfitto da Bakhtiyar Khilji, il generale dello schiavo imperatore Qutb-ud -din Aibak. Vari monumenti che furono costruiti durante questi regni furono demoliti quando la città di Pandua fu costruita dai re afgani nel 14 ° secolo.


Foto di Gaur e Padova

Noleggiare un taxi dalla città di Malda, è possibile visitare facilmente i luoghi storici di Gour in un giorno. Laghi costruiti da antichi governanti sono disseminati in tutta la città - Piyasbari Dighi, Sanatan Sagar, Rupsagar, sono i più importanti.Il Sagar Dighi, costruito nel 12 ° secolo, attrae migliaia di uccelli migratori dalla Siberia durante l'inverno. Il Madanmohan Mandir e il Vaishnava Akhara sono molto popolari tra i pellegrini e tra i visitatori, così come il piccolo tempio dove sono conservate le orme di Sri Chaitanya Mahaprabhu nel villaggio di Ramkeli.

La Barasona Masjid, costruita da Nasrat Shah nel 1526, è la più grande moschea di Gour. Dakhil Darwaza è i resti della porta di una fortezza perduta. A un chilometro si trova un altro monumento, il Feroz Minar. Il Kadam Rasul Dargah si trova nelle vicinanze e contiene le orme del profeta Maometto. Il Chika Masjid, il Lotan Masjid e il Luka-chori (nascondino) Darwaza sono altre attrazioni.

Il giorno dopo, puoi visitare Pandua, situata a 16 km a nord di Malda. Qui, la Moschea Adina, costruita nel 14 ° secolo dal sultano Shikandar Shah, era considerata la più grande moschea del sub-continente. La Moschea Eklakhi e la Masjid Chhoto Sona (Qutb-Shahi) sono altre attrazioni dove le facciate in mattoni bruciati mostrano la storia. Un idolo di Ganesha può essere trovato nella moschea Eklakhi, evidenziando la flessibilità religiosa nel suo costruttore. Infine, non dimenticare di assaggiare le varietà di mango coltivate a Malda.

Arrivarci:

Calcutta / Howrah è un'importante giunzione e un gateway. In auto, prendi l'NH 34 che collega Siliguri a Calcutta, ma un percorso più piacevole ma più lungo è quello di guidare fino a Dankuni, poi prendere l'autostrada Durgapur e poi andare a Pandua. Dopo esserti fermato a Pandua, prendi la strada per Saktigarh (fermati ad assaggiare il famoso dolce Saktigarh, lengcha - un enorme gulab jamun fatto di chhena, khoya e farine di cereali diversi e del peso di mezzo chilogrammo o più), Moregram, Bardhaman, Panagarh e fino a Gour a Malda.

Dove alloggiare:
L'unica opzione di soggiorno è WBTDC Malda (Tel: + 91-3512-220123)

"