15 Delle destinazioni più incredibili per gli amanti degli animali in Africa

L'Africa ospita un numero sbalorditivo di animali selvatici, offrendo la possibilità di vedere migrare gnu e zebre, sentire le vibrazioni dei loro zoppicanti zoccoli sotto i piedi, guardare i leoni che inseguono le loro prede, un maestoso elefante che nutre il suo bambino o addirittura rintraccia i gorilla attraverso la foresta pluviale. Con così tanti di questi animali considerati in pericolo, andare in un safari può essere l'occasione di una vita per intravedere creature rare e belle e persino addormentarsi al suono del ruggito di un leone.

Cratere di Ngorongoro, Tanzania

Cratere di Ngorongoro, Tanzania
Cratere di Ngorongoro, Tanzania

Cratere di Ngorongoro, Tanzania

Il cratere di Ngorongoro può essere il posto migliore del pianeta per vedere la maggior parte della fauna selvatica in uno spettacolare e compatto luogo di fauna selvatica. Sei praticamente garantito per vedere i "Big Five", che includono leone, bufalo, elefante, rinoceronte e leopardo. Dalla prima ipnotizzante vista del cratere e il brivido della discesa lungo le sue pareti interne, avrai una vera sensazione di cosa sia l'Africa. Arriva a gennaio e puoi persino sperimentare l'incredibile tuono degli zoccoli attraverso la terra mentre più di un milione di gnu e diverse centinaia di migliaia di zebre effettuano la loro migrazione annuale.

Parco nazionale di Etosha, Namibia

Parco nazionale di Etosha, Namibia
Parco nazionale di Etosha, Namibia

Parco nazionale di Etosha, Namibia

Tradotto come "Place of Mirages" o "Great White Place", Etosha è il principale luogo di fauna selvatica della Namibia, nonché uno dei paesaggi più ipnotici del continente con la sua padella praticamente infinita di sabbia bianca-argentea e diavoli di polvere che creano miraggi che sfocano L'orizzonte. Durante la stagione secca, da giugno a novembre, è possibile ammirare enormi branchi di animali tra i suggestivi scenari, spesso ai pozzi d'acqua. Etosha ospita i Big Five, nonché vaste mandrie di gazzelle e antilopi e persino il rinoceronte nero in via di estinzione.

Volcanoes National Park, Ruanda

Volcanoes National Park, Ruanda
Volcanoes National Park, Ruanda

Volcanoes National Park, Ruanda

Il monitoraggio dei gorilla di montagna in Ruanda è un'esperienza indimenticabile. In questo piccolo paese sul più alto altopiano africano nel cuore del continente, le ondulate colline e montagne sono avvolte nella nebbia ogni mattina, da qui il detto "gorilla nella nebbia". È qui nella foresta che è famoso il Parco Nazionale dei Vulcani si trova la casa di due terzi dei gorilla di montagna sopravvissuti la cui popolazione è stimata in appena 880. Il Ruanda ha gruppi di gorilla riservati a scienziati e ricercatori, nonché altri gruppi per il turismo. In questo parco, ci sono dieci gruppi di gorilla accessibili ai turisti attraverso vari operatori che organizzano visite guidando i Silverback e le loro truppe attraverso la fitta foresta.

Parco nazionale di Chobe, Botswana

Parco nazionale di Chobe, Botswana
Parco nazionale di Chobe, Botswana

Parco nazionale di Chobe, Botswana

Il Chobe National Park, il secondo parco nazionale più grande del Botswana, copre 4.500 miglia quadrate e ospita alcune delle più alte concentrazioni di fauna selvatica in Africa. La sua unicità nell'abbondanza di animali e la vera natura africana della regione, offre un'esperienza di una vita. Il parco comprende paludi, pianure alluvionali e boschi, con il fiume Chobe che forma il suo confine settentrionale. Ci sono circa 120.000 elefanti qui, insieme a branchi di zebre, bufali, giraffe e gnu che possono essere visti frequentemente riunirsi intorno alla palude di Savuti durante i mesi invernali secchi e più freddi tra aprile e ottobre. Poiché il parco è accessibile in auto, lo rende anche meno costoso da visitare e troverai una vasta gamma di alloggi disponibili per quasi tutte le tasche.

Parco nazionale del lago Nakuru, in Kenya

Parco nazionale del lago Nakuru, in Kenya
Parco nazionale del lago Nakuru, in Kenya

Parco nazionale del lago Nakuru, in Kenya

Il Lake Nakuru National Park è un paradiso per gli amanti degli uccelli, che ospita ben due milioni di fenicotteri che si aggirano attorno al bordo del lago, attirati dal loro cibo preferito, un'alga verde nota come Cyanophyta Spirulina Plantensis. Offre uno dei luoghi più indimenticabili di tutto il paese. Ci sono anche più di 400 diversi uccelli che sono stati avvistati nel parco, che è su una rotta migratoria per molte specie europee. Avrai anche la possibilità di vedere molte creature amanti dell'acqua come gli uccelli acquatici e ippopotami, nonché giraffe, impala e rinoceronti bianchi.

Lower Zambezi National Park, Zambia

Lower Zambezi National Park, Zambia
Lower Zambezi National Park, Zambia

Lower Zambezi National Park, Zambia

Una delle principali aree di osservazione della fauna selvatica dello Zambia è il Parco Nazionale del Basso Zambesi, che copre più di 1620 miglia quadrate lungo la riva nord-occidentale del fiume Zambesi. Avventurarsi in safari in canoa lungo il Basso Zambesi offre avvistamenti di elefanti che nuotano attraverso il fiume, nonché impala, zebre, bufali, leopardi, leoni e ghepardi che si fermano a bere qualcosa. Più di 400 diverse specie di uccelli sono state registrate anche in questa regione, tra cui l'insolito skimmer africano e narina trogon e uccelli acquatici come pivieri ed egrette.

Riserva Solio, Kenya

Riserva Solio, Kenya
Riserva Solio, Kenya

Riserva Solio, Kenya

Situata nella valle tra i drammatici pendii del Monte Kenya e le dolci cime delle montagne dell'Aberdare nel nord del Kenya centrale, la Riserva Solio ospita circa 250 rinoceronti in bianco e nero ed è considerata il posto migliore per vedere queste specie sempre più rare. La riserva è stata creata nel 1970 come centro di allevamento di rinoceronti neri dal magnate americano e amante della natura, Courtland Parfet. Soggiornando al Solio Game Lodge, situato all'interno della riserva privata di 16.800 acri, avrai anche la possibilità di visitare l'adiacente Ol Pejeta Conservancy da 75.000 acri, un'operazione mista di ranch di fauna selvatica e bestiame con 88 rinoceronti neri orientali e quattro dei sette rinoceronti bianchi settentrionali conosciuti al mondo.

Parco nazionale di Kruger, Sudafrica

Parco nazionale di Kruger, Sudafrica
Parco nazionale di Kruger, Sudafrica

Parco nazionale di Kruger, Sudafrica

Il Kruger National Park in Sudafrica vanta la più grande varietà di fauna selvatica del continente, con 145 specie di mammiferi, tra cui i Big Five dell'Africa e un'incredibile varietà di altre creature, tra cui giraffe e ghepardi, cani selvatici, ippopotami e coccodrilli. L'avifauna varia da enormi aquile e rapaci a cicogne di cicogne di marabù a buceri colorati, pappagalli e uccelli canori. È anche uno dei parchi meglio mantenuti in Africa, che lo rende ideale per un safari in auto-guida più accessibile e facilmente accessibile.

Riserva Nazionale Masai Mara, Kenya

Riserva Nazionale Masai Mara, Kenya
Riserva Nazionale Masai Mara, Kenya

Riserva Nazionale Masai Mara, Kenya

La Riserva Nazionale Masai Mara, conosciuta anche come "The Mara", offre la destinazione safari per antonomasia come una scena di "vita fuori dall'Africa" ​​di pianure savane praticamente infinite che pullulano di una vasta gamma di animali selvatici. Anche il frequentatore esperto di safari è colpito dal selvaggio spirito africano di Mara. Ogni anno, durante la grande migrazione, circa 2,5 milioni di animali effettuano il viaggio di andata e ritorno attraverso l'ecosistema del Serengeti tra Kenya e Tanzania, attraversando questa spettacolare regione. Questo spettacolo annuale presenta gnu, zebre e gazzelle che attraversano le pianure alla ricerca di erba più verde, da luglio a ottobre.

Foresta impenetrabile di Bwindi, Uganda

Foresta impenetrabile di Bwindi, Uganda
Foresta impenetrabile di Bwindi, Uganda

Foresta impenetrabile di Bwindi, Uganda

Il Parco nazionale impenetrabile di Bwindi è uno dei parchi nazionali più famosi dell'Africa, situato su circa 128 miglia quadrate di foresta pluviale di montagna improbabilmente ripida, sede di circa 360 gorilla, il numero uno dei motivi per cui i turisti vengono in Uganda. Ci sono 120 diverse specie di mammiferi qui, più di qualsiasi altro parco nazionale del paese, anche se non sono visti così frequentemente a causa della fitta foresta. Se sei fortunato, potresti vedere 11 specie di primati, tra cui scimpanzé, gatti d'oro africani, il raro maiale gigante della foresta, duiker e bushbuck. Ci sono anche circa 360 specie di uccelli, tra cui 23 dei 24 endemici del Rift Albertine e diverse specie in via di estinzione, come la Broadbill verde africana.

Central Kalahari Game Reserve, Botswana

Central Kalahari Game Reserve, Botswana
Central Kalahari Game Reserve, Botswana

Central Kalahari Game Reserve, Botswana

Central Kalahari Game Reserve in Botswana è l'Africa al suo apice. Offre la massima esperienza remota, coprendo oltre 19.000 miglia quadrate, la maggior parte delle quali è inaccessibile. Fino a poco tempo fa era chiuso al pubblico, anche se i Boscimani hanno vissuto qui per quello che è stato stimato in 30.000 anni. Oggi è visto da una manciata di visitatori ogni anno. Ci sono solo pochi lodge che offrono l'opportunità di esplorare la riserva, ma avrai la possibilità di accamparti nel cuore del Kalahari a portata di orecchio dei leoni ruggenti.

Parco nazionale di Hwange, Zimbabwe

Parco nazionale di Hwange, Zimbabwe
Parco nazionale di Hwange, Zimbabwe

Parco nazionale di Hwange, Zimbabwe

Uno dei primi dieci parchi nazionali più grandi in Africa, e il più grande dello Zimbabwe con quasi 5.700 miglia quadrate, ha un'abbondanza di giraffe e leoni, nonché leopardi e ghepardi e oltre 100 altre specie animali. Ma il punto forte qui sono gli elefanti, poiché il parco ospita una delle popolazioni più grandi del pianeta con circa 40.000. Hwange ha anche una delle più grandi popolazioni di cani selvatici rimasti in Africa. Il momento migliore per osservare la fauna selvatica qui è da luglio a ottobre, quando gli animali tendono a radunarsi attorno ai fori d'acqua e la foresta è spogliata della sua vegetazione, rendendo più facile vederli.

Sabi Sands Game Reserve, Sudafrica

Sabi Sands Game Reserve, Sudafrica
Sabi Sands Game Reserve, Sudafrica

Sabi Sands Game Reserve, Sud Africa

Gli amanti dei gatti adoreranno Sabi Sands, come il miglior posto al mondo per vedere il leopardo, il gatto grande più sfuggente dell'Africa. La riserva ha una delle densità più alte di questi bellissimi e grandi felini. I suoi 65.000 ettari sono adiacenti al Kruger National Park e senza recinzioni tra loro, gli animali vagano attraverso vaste distese di pascoli come facevano anni e anni fa. Avrai anche buone possibilità di vedere i Big Five e una miriade di altri animali.

Parco nazionale di Ruaha, Tanzania

Parco nazionale di Ruaha, Tanzania
Parco nazionale di Ruaha, Tanzania

Parco nazionale di Ruaha, Tanzania

Ruaha ha tutto. Oltre al rinoceronte, tutti i principali animali safari possono essere trovati qui in questo ambiente particolarmente crudo che ha l'atmosfera dell'Africa molto tempo fa. Questa sensazione selvaggia e senza limiti è ciò che lo distingue dalle altre riserve. La sua più grande pretesa di fama sono i suoi branchi di cani selvatici: ci sono solo pochissimi posti sulla terra dove possono essere osservati e Ruaha è considerato uno dei migliori. Ospita anche leoni, bufali, gazzella di Grant e una vasta e diversificata popolazione di antilopi, tra cui specie più rare come il ruggito e la zibellino.

Riserva di Perinet, Madagascar

Riserva di Perinet, Madagascar
Riserva di Perinet, Madagascar

Riserva di Perinet, Madagascar

Se sei un appassionato di safari che è stato lì e lo ha fatto, sostenendo di aver visto tutto, non l'avrai se non avessi mai visitato Perinet Reserve. Un sorprendente 80% della fauna selvatica del Madagascar può essere trovato solo su quella che è conosciuta come la misteriosa "isola della luna". La riserva ospita una grande varietà di lemuri, uccelli, rettili e invertebrati. Uno dei lemuri più famosi qui è l'indri gigante, un lemure soffice, in bianco e nero con gambe posteriori estremamente potenti, che possono usare per spingere oltre 30 piedi in aria. Questo fantastico animale canta anche un misterioso richiamo di sirena che porta per quasi due miglia attraverso il baldacchino avvolto dalla nebbia. Ci sono un totale di nove diverse specie di lemure qui, tra cui l'Aye Aye, che si vedono raramente.

Riserva di Perinet, Madagascar