20 Dei Borghi più belli della Spagna

La Spagna ospita molte città emozionanti e moderne con molte cose da vedere e da fare, ma i villaggi più pittoreschi del paese offrono uno sguardo indietro nel tempo insieme a un ritmo più lento dove la Vecchia Spagna vive e respira.

Cudillero, Asturias

Cudillero, Asturias
Cudillero, Asturias

Cudillero, Asturias (Prezzi e foto dell'hotel)

Questo pittoresco villaggio di pescatori sulla costa della Costa Verde, nella Spagna nord-occidentale, è relativamente incontaminato e conserva un vero sapore locale. Le sue case dipinte in una miriade di colori diversi si arrampicano in salita sul mare e su una piazza acciottolata, che si estende a semicerchio attorno alla baia. Arrampicandosi fino alla cima del villaggio, è possibile ammirare alcuni panorami incredibili mentre si gode l'opportunità di ammirare le splendide case. Cudillero ha anche molti bar, caffetterie e ristoranti di pesce, molti dei quali intorno alla piazza vicino al porto. Essere sulla Costa Verde, o "costa verde", la zona offre anche bellissime spiagge sabbiose e scogliere spettacolari situate vicino a dolci colline erbose e boschi di pini ed eucalipti.

Albarracin, Spagna

Albarracin, Spagna
Albarracin, Spagna

Albarracin, Teruel (Prezzi e foto dell'hotel)

Uno dei villaggi più magnifici della Spagna è la capitale della montuosa Sierra de Albarracin Comarca nella provincia di Teruel. Albarracin è rinomata per le sue case in legno, decorate con intonaco rosa che ricorda quello che potresti trovare nell'Italia meridionale e si trova a 3.878 piedi sul livello del mare, incontaminato dalla modernizzazione. La sua architettura medievale e le strade strette sono state considerate patrimonio dell'umanità dall'UNESCO e alcuni hanno persino affermato che è il villaggio più bello di tutta la Spagna. Essendo stato costruito sulla cima di una montagna, l'incantevole fiume Guadalaviar lo circonda come un fossato, mentre una passerella progettata con ponti di legno lo rende un viaggio relativamente semplice.

Setenil de las Bodegas, Cadice

Setenil de las Bodegas, Cadice
Setenil de las Bodegas, Cadice

Setenil de las Bodegas, Cadice (Prezzi e foto degli hotel)

Nella città di Setenil de las Bodegas, circa 3.000 residenti vivono letteralmente, sotto una roccia. Questo perché le sue abitazioni sono state costruite in sporgenze rocciose sopra il Rio Trejo, creando un ambiente particolarmente unico lungo la stretta gola del fiume. Il villaggio si estende lungo il corso del fiume con alcune case costruite nelle pareti rocciose della gola stessa, create allargando grotte naturali o sporgenze e aggiungendo un muro esterno. La gente ha scelto di stabilirsi qui perché le grotte naturali si sono rivelate l'ideale abitazione. Invece di costruire intere case per mantenere il freddo fuori in inverno e il caldo ridotto al minimo in estate, tutto ciò che dovevano fare era costruire una facciata.

Pampaneira, Grenada

Pampaneira, Grenada
Pampaneira, Grenada

Pampaneira, Grenada (Prezzi e foto degli hotel)

Pampaneira, uno dei piccoli villaggi di montagna imbiancati a calce nella Sierra Nevada spagnola che fanno parte della gola di Poqueira, sono famosi per i loro camini bianchi e le affascinanti strade acciottolate, nonché per la fantastica cucina regionale. Abbraccia i ripidi pendii di una lussureggiante gola del fiume, dove lontano dalle strade principali, vecchi in berretti e donne vestite di nero guardano passare il mondo, mentre gli asini camminano lungo le strade principali altrimenti deserte, i fiori scendono dalle finestre e la gente saluta l'un l'altro, amico o estraneo. Il piccolo villaggio, con una popolazione di circa 300 abitanti, si concentra sulla sua bella piazza dominata da una chiesa mudéjar del XVI secolo, la Iglesia de Santa Cruz, con un soffitto a cassettoni in legno e un paio di pale d'altare dorate risalenti al XVII e XVIII secolo. Questa zona offre anche numerose attività, tra cui passeggiate guidate, passeggiate a cavallo, escursioni in fuoristrada, arrampicate su roccia e gite in mountain bike.

Appena fuori dal villaggio c'è un monastero buddista tibetano, Osel Ling. Dal suo stupa sono splendide viste sulla Sierra Nevada e sulla costa.

Besalu, Girona

Besalu, Girona
Besalu, Girona

Besalu, Girona (Prezzi e foto degli hotel)

Besalu si trova nella provincia di Girona ed è stata designata una proprietà nazionale storica nel 1966. Il suo sorteggio principale è un 12esimo-centesco ponte romanico che si trova sul fiume Fluvia e presenta una porta nel suo punto medio. Il villaggio stesso risale all'11esimo secolo e oggi vive in un bizzarro equilibrio tra vecchio e nuovo, facendo tesoro della sua storia turbolenta. La sua chiesa di Sant Pere fu consacrata nel 1003, mentre il ponte e le sue aree del quartiere ebraico sono state tutte restaurate, rendendolo letteralmente un museo a piedi. La città presenta anche strade e piazze arcuate, nonché i resti di una sinagoga medievale, situata nella città bassa vicino al fiume. L'ufficio del turismo può organizzare una visita guidata a piedi evidenziando i principali punti di interesse storico nel villaggio che comprende generalmente il bagno rituale ebraico, la chiesa di Sant Pere e il quartiere ebraico.

Puebla de Sanabria, Zamora

Puebla de Sanabria, Zamora
Puebla de Sanabria, Zamora

Puebla de Sanabria, Zamora (Prezzi hotel e foto)

Questa affascinante cittadina che si erge su un'ansa protetta dalla confluenza dei fiumi Tera e Castro nella provincia nord-orientale di Zamora è un labirinto di vicoli medievali costruiti intorno a 15esimo-century castle. Passeggiando per le tranquille strade di ciottoli, potresti sentirti come se avessi viaggiato secoli indietro nel tempo. Vicino al castello è il 12esimo-centesca chiesa parrocchiale, Nuestra Senora del Azogue, e al suo interno contiene un 13esimo-century font con figure splendidamente scolpite sul davanti. Il villaggio ha un bellissimo quartiere storico e una splendida cornice naturale, situato vicino al Parco Naturale del Lago di Sanabria che ospita il più grande lago glaciale in Spagna.

Casares, Malaga

Casares, Malaga
Casares, Malaga

Casares, Malaga (Prezzi e foto dell'hotel)

Questo villaggio da cartolina è il preferito di molti viaggiatori. Mentre la maggior parte dei villaggi bianchi spagnoli sono belli, c'è qualcosa di quasi magico in Casares che fa sì che le persone vogliano fermarsi e guardare quando viene in vista. Quando guidi dalla strada costiera, gira una curva e improvvisamente ti regala una vista mozzafiato sul villaggio e sulla sua fortezza medievale in cima. Una volta lì, troverai una serie di cose da fare, tra cui salire su Puerta Calle Arabal fino al castello e alla chiesa in rovina, nonché fare una delle numerose passeggiate firmate appena fuori dal villaggio. Plaza de Espana è una di quelle pittoresche piazze che sono riuscite a mantenere vivo l'autentico spirito spagnolo e ospita anche il Museo Etnografico dove è possibile visualizzare oggetti risalenti all'epoca romana. È difficile credere che questo incantevole villaggio sia a sole nove miglia dal trambusto della costa della Costa del Sol.

Santillana del Mar

Santillana del Mar
Santillana del Mar

Santillana del Mar (Prezzi e foto degli hotel)

Questa gemma medievale è una città storica perfettamente conservata. Le sue luminose strade acciottolate e gli edifici abbronzati in pietra e mattoni siedono tra secoli di storia, sembra che debba essere un set cinematografico. Ma le persone vivono ancora qui e hanno passato le loro splendide case di generazione in generazione. Grazie alle rigide regole urbanistiche introdotte per la prima volta nel 1575, solo i residenti o gli ospiti negli hotel con garage possono portare i veicoli nel centro storico della città. Gli altri visitatori possono guidare per scaricare i bagagli, ma devono riportare il veicolo nel parcheggio all'ingresso della città. L'area intorno a Santillana del Mar è stata popolata per migliaia di anni e ci sono tracce di alcuni dei primi abitanti delle Grotte di Altamira, appena fuori città. Il suo punto forte è la Colegiata de Santa Juliana - una bella chiesa medievale con un chiostro murato che si trova nel cuore della città.

Cadaques

Cadaques
Cadaques

Cadaques (Prezzi e foto degli hotel)

Situato nel Parco Nazionale di Cap de Creus, questo villaggio costiero imbiancato a calce si trova su una baia nel mezzo della penisola di Cap de Creus ed è protetto e nascosto dal resto dell'Alt Emporda, con il Mar Mediterraneo su un lato e il Monte Peni sul altro. Cadaques è famosa soprattutto per essere la residenza principale del defunto pittore surrealista Salvador Dalì, che visitò spesso durante la sua infanzia e in seguito tenne una casa a Port Lligat, un piccolo villaggio sulla baia vicino alla città, che oggi funge da museo. Cadaques è stata anche la casa di molti altri artisti importanti come Pablo Picasso, Federico García Lorca, Luis Buñuel, Marcel Duchamp, Josep Pla e Magritte che ne furono tutti incantati e incapaci di resistere al suo fascino. Visita il Museo delle Cadques per approfondire la sua storia.

Morella, Castellon

Morella, Castellon
Morella, Castellon

Morella, Castellon (Prezzi e foto)

Circondato da mura e caratterizzato da un castello al centro, in cima a un altopiano sopraelevato che lo sovrasta, Morella è un'antica città in cui la gente del posto produce dolci tradizionali chiamati flaons e mantecadas. Ci sono poche città murate in tutto il mondo che possono eguagliare la sua magnificenza. Questo luogo affascinante e sereno richiede di essere esplorato: all'interno delle sue mura scoprirai un labirinto di strade, fiancheggiate da affascinanti case con i loro caratteristici balconi pensili e splendidi edifici in una moltitudine di stili, che vanno dal romanico al gotico. Oltre alla sua straordinaria architettura, scopri straordinari tesori culinari venduti nei negozi, tra cui i tartufi, noti anche come "diamanti neri", così come i suoi famosi formaggi di latte di capra e pecora e innumerevoli varietà di miele locale, dai fiori d'arancio- sentori di timo e rosmarino.

Castellfollit de la Roca, Girona

Castellfollit de la Roca, Girona
Castellfollit de la Roca, Girona

Castellfollit de la Roca, Girona (Prezzi e foto degli hotel)

Una delle città più piccole della Catalogna ospita solo 1.000 abitanti in un'area di meno di un chilometro quadrato. La vista della sua chiesa e delle case che si trovano in alto sul bordo di uno spettacolare precipizio di basalto è diventata una delle immagini più dipinte e fotografate della zona e funge anche da suggestivo punto di vista naturale che domina le valli dei due fiumi. La parte più antica del paese è costituita da stradine, angoli e piazze e può essere fatta risalire al Medioevo. Le case nella parte vecchia del villaggio sono prevalentemente costituite da rocce vulcaniche.

Sallent de Gállego, Huesca

Sallent de Gállego, Huesca
Sallent de Gállego, Huesca

Sallent de Gállego, Huesca (Prezzi e foto dell'hotel)

Questa città nei Pirenei centrali, accanto al bacino idrico di Lanuza, ai piedi di alcune delle vette più alte della gamma, si trova in uno splendido scenario naturale e presenta un bellissimo 16esimo-centesca chiesa gotica, nonché un pittoresco ponte e piazza con un triplo arco romanico. Ha anche un interessante centro città con molti hotel e una varietà di servizi, oltre ad essere un punto di partenza per numerose escursioni come il Lago Anayet e Picos del Infierno (le cime dell'Inferno). La stazione sciistica di Formigal si trova a Sallent de Gallego ed è una destinazione popolare per gli amanti degli sport invernali.

Alquezar, Huesca

Alquezar, Huesca
Alquezar, Huesca

Alquezar, Huesca (Prezzi e foto dell'hotel)

Questo grazioso villaggio moresco ha un ricco patrimonio culturale e spettacolari dintorni naturali, situato ai piedi dei Pirenei all'interno della Riserva Naturale Sierra y Canones de Guara. Attrae molti amanti del brivido e appassionati di sport estremi grazie alla sua vicinanza al Canyon Descenso de Barrancos, un luogo ideale per escursioni a piedi, a cavallo, in mountain bike e canyoning. Altre attrazioni includono il suo castello e la collegiata di Santa Maria la Mayor, il monumento più visitato della regione. Alquezar ha vicoli stretti e porticati che si inerpicano sulla collina fino alla cittadella moresca che si trova su uno sperone roccioso con vista sul villaggio sottostante. Entrare nella sua porta gotica e passeggiare per le incantevoli strade è come tornare indietro nel tempo.

Olite, Navarra

Olite, Navarra
Olite, Navarra

Guardare l'imponente castello e lo skyline di Olite ricorda che in epoca medievale era la dimora di monarchi e principi. Rimane uno dei migliori esempi di architettura gotica in tutta Europa. Fai una passeggiata per le stradine e attraverserai case di pietra nobile con stemmi sulle facciate e grandiose grondaie in legno, gallerie medievali e splendide chiese, nonché le mura romane che circondano la città. Grazie al suo clima mediterraneo, Olite è anche considerata una capitale del vino, offrendo una serie di cantine (bodegas) dove è possibile assaggiare ottimi vini locali.

Ronda, Malaga

Ronda, Malaga
Ronda, Malaga

Ronda, Malaga (Prezzi hotel e foto)

Ronda è una delle città più belle e antiche della Spagna con origini preistoriche. E mentre certamente non poteva essere considerato un piccolo villaggio con una popolazione di circa 35.000 abitanti, non c'è dubbio quando si tratta della sua straordinaria bellezza. Circondato da lussureggianti vallate fluviali e seduto sopra un profondo burrone, è un luogo che toglie letteralmente il respiro quando viene alla luce per la prima volta. In tutta la città ci sono resti di insediamenti preistorici risalenti al Neolitico, inclusi i dipinti rupestri di Cueva de la Pileta. Ronda è la casa della corrida moderna, con la sua famosa arena Maestranza una delle più antiche e pittoresche in Spagna, mentre i suoi bagni arabi del 13° secolo, situati nel vecchio quartiere arabo, sono considerati i meglio conservati dell'intero paese. Il grande calderone utilizzato per riscaldare l'acqua è ancora visibile e in buone condizioni. Le prese d'aria a forma di stella sul tetto sono state modellate sul soffitto del più famoso stabilimento balneare dell'Alhambra di Granada. Altre attrazioni includono il Puente Nuevo, o nuovo ponte, che fu in realtà completato nel 1793 e ci vollero 42 anni per essere costruito, unendo la vecchia città moresca e la più recente, El Mercadillo, parti della città, nonché la chiesa di Santa Maria e La Cantine Sangre de Ronda.

Ainsa, Huesca

Ainsa, Huesca
Ainsa, Huesca

Ainsa, Huesca (Prezzi e foto dell'hotel)

Ainsa, la città natale del Regno di Aragona, si trova ai margini del Parco Nazionale di Ordesa con le montagne dei Pirenei mozzafiato come sfondo. La deliziosa piazza acciottolata, costruita nel 12esimo secolo e la torre campanaria della romanica Iglesia de Santa Maria si aggiunge al suo fascino: arrampicati sul campanile e potrai ammirare incantevoli viste sul villaggio. Spicca la sottile torre della chiesa, insieme alle vaste premesse dell'11esimo-century castle, grande quasi quanto il resto del villaggio. Nel 19esimo e 20esimo secolo, il centro storico di Ainsa fu in gran parte abbandonato con la città che si spostava nella parte bassa intorno alla base della collina, che è parte del motivo per cui il borgo medievale nella parte superiore rimane così incontaminato.

Arcos de la Frontera, Cadice

Arcos de la Frontera, Cadice
Arcos de la Frontera, Cadice

Arcos de la Frontera, Cadice (Prezzi e foto degli hotel)

Uno dei villaggi bianchi più drammaticamente posizionati in Andalusia, l'Arcos de la Frontera si bilancia in cima a una dorsale rocciosa calcarea, con le sue case bianche e le pareti del castello di pietra che si fermano bruscamente mentre una parete a strapiombo si tuffa nella valle del fiume Guadalete in basso. Il pittoresco villaggio è pieno di piccoli ricordi della sua eredità araba, con la sua città vecchia dichiarata proprietà di interesse culturale. Torri, chiese e numerosi punti impressionanti per vedere il fiume sono solo alcune delle sue attrazioni quasi infinite. Il centro storico è un intricato labirinto di strade acciottolate che conducono a un castello di arenaria, il Castillo de los Arcos, che iniziò come castello moresco nell'XI secolo e fu poi catturato dai cristiani nel 13° secolo quando gran parte di esso fu ricostruito.

Betanzos, La Coruña

Betanzos, La Coruña
Betanzos, La Coruña

Betanzos, La Coruña (Prezzi e foto degli hotel)

Una volta che un fiorente porto estuario, Betanzos ha un centro storico medievale ben conservato ed è famosa per le sue accoglienti taverne con vini locali e cucina eccezionale. Situato in una fertile valle vicino all'Atlantico, le sue altre attrazioni importanti includono l'Igrexa de San Francisco, una chiesa eretta nel 1387 per ordine del conte Fernan Perez de Andrade, la cui tomba può essere vista all'interno, così come il 15esimo-century Igrexa de Santiago, costruito dalla corporazione dei sarti con un portale principale decorato con una statua a cavallo di San Giacomo. La città ha anche un 16esimo-centesco torre dell'orologio, diversi palazzi e mura che conservano tre delle sue quattro porte originali.

Ciudad Rodrigo, Salamanca

Ciudad Rodrigo, Salamanca
Ciudad Rodrigo, Salamanca

Ciudad Rodrigo, Salamanca (Prezzi hotel e foto)

Questa famosa città fortificata situata nella parte occidentale della provincia di Salamanca si trova sulle rive del fiume Agueda, dominando la fertile prateria. Le sue mura racchiudono un ricco patrimonio di edifici civili e religiosi, il più importante dei quali sono la cattedrale e il castello. L'imponente cinta muraria medievale è la sua principale caratteristica distintiva, costruita nel 12esimo secolo, anche se successivamente furono apportate modifiche circa 600 anni dopo. Il recinto murato ha un perimetro di quasi due miglia e sette porte, le più antiche delle quali sono la Puerta del Sol e la Puerta de Santiago. La Puerta de la Colada conduce al promontorio su cui fu eretto il Castello di Enrico II nel 1372.

San Vincente de la Barquera, Cantabria

San Vincente de la Barquera, Cantabria
San Vincente de la Barquera, Cantabria

San Vincente de la Barquera, Cantabria (Prezzi hotel e foto)

San Vincente de la Barquera è un vecchio rifugio di pescatori noto come uno dei luoghi più belli della costa della Cantabria con le sue pittoresche spiagge, il vecchio villaggio e lo splendido scenario delle montagne innevate. Ospita una serie di strutture interessanti, tra cui la Santa Maria de Los Angeles, costruita tra il 13esimo e 16esimo secoli, così come i resti del castello e delle mura. Il villaggio è anche noto per i suoi ponti, come il ponte di Maza con 28 archi, costruito nel 16esimo secolo. I buongustai apprezzeranno anche l'eccezionale gastronomia che include favolosi frutti di mare, spesso usati in piatti come il hotpot Barquera, uno stufato fatto con patate e tonno.

San Vincente de la Barquera, Cantabria