Prime impressioni sulla Serbia di Belgrado

Non sapevamo davvero cosa aspettarci da Belgrado, in Serbia. Stavamo tornando dal Giappone e avevamo scelto il paese per una sosta di due settimane per un motivo: era l'unico paese dell'ex Jugoslavia che non avevamo ancora visitato.

La nostra conoscenza della Serbia equivaleva alla sua reputazione di "cattivi ragazzi" balcanici (acquisiti durante le guerre degli anni '90), al tennista Novak Djokovic (attualmente al secondo posto nel mondo), e ai suoi legami storicamente stretti con la Russia.

Non sapevamo molto altro sul paese e, come turisti occidentali, non ci aspettavamo esattamente un caloroso benvenuto. Le nostre aspettative non avrebbero potuto essere più lontane dalla verità. In effetti, molte cose su Belgrado - e sui serbi - ci hanno sorpreso.

Prime impressioni sulla Serbia di Belgrado: impressioni

Benvenuti a Belgrado

Prime impressioni sulla Serbia di Belgrado

È un po 'ruvido per gli occhi

Questa è stata la nostra prima impressione di guidare in città. I marciapiedi sono incrinati e rotti, ci sono molti graffiti e molti edifici portano ancora le cicatrici del bombardamento NATO del 1999.

Ogni città è più bella d'estate - siamo arrivati ​​ai primi di dicembre verso cieli grigi e alberi spogli che non hanno aiutato le cose. Ci sono somiglianze con Budapest e Zagabria. Ma Belgrado è più povera, la vedi solo nelle infrastrutture della città.

Prime impressioni sulla Serbia di Belgrado: belgrado

Belgrado è un po 'ruvido per gli occhi

Ti interessa Balkan Travel? Visita la Bosnia ed Erzegovina in foto

Belgrado ha tonnellate di storia, ma non ne vedrai molte

La confluenza dei fiumi Danubio e Sava ha una storia che risale a 7000 anni fa. La città, una delle più antiche d'Europa, faceva parte degli imperi romano e bizantino. Successivamente fu controllato da bulgari, ungheresi, franchi, ottomani e asburgici.

Finalmente fu la capitale della Jugoslavia dal 1918 alla sua dissoluzione finale nel 2006. A causa della sua posizione strategica tra Oriente e Occidente, la città è stata coinvolta in 115 guerre durante la sua storia ed è stata bruciata per ben 44 volte.

Questo spiega perché non vedrai molti siti storici intatti in giro per la città. C'è un'eccezione: la fortezza di Belgrado. Risale all'epoca romana e osserva la confluenza dei due fiumi. È lì che sentirai davvero l'impatto della storia di Belgrado.

Prime impressioni sulla Serbia di Belgrado: impressioni

I serbi hanno un alto livello di istruzione e parlano un inglese eccellente

Siamo stati in tutti i paesi dell'ex Jugoslavia e li amiamo tutti in modi diversi. Ma siamo rimasti incredibilmente colpiti dai serbi. In effetti, in quasi 3 anni di viaggio a tempo pieno, non abbiamo incontrato una popolazione che parla inglese e un 2ND linguaggio.

Certo, alcune delle persone anziane o delle classi inferiori non parlano affatto inglese. Ma la maggior parte delle persone sotto i 40 anni che hanno attraversato il sistema educativo parlano un inglese impeccabile.

È stato uno shock. Abbiamo anche scoperto che ci sono un numero crescente di aziende americane che hanno trasferito i loro servizi tecnici in Serbia proprio a causa della competenza in inglese.

Prime impressioni sulla Serbia di Belgrado: serbia

L'inglese è ampiamente parlato

Persone di bell'aspetto

I serbi sono molto attraenti, sia uomini che donne. E alto - Sono 5'10 ed ero in media altezza (o forse anche meno) in Serbia.

Guarda queste splendide fotografie della Slovenia

Prime impressioni sulla Serbia di Belgrado: belgrado

Ci sono forti legami con la Russia

Lo sapevamo prima di arrivare ed è stato confermato quando si cammina per la città.

Vedrai molte magliette, tazze e calendari di Vladimir Putin, nonché bandiere russe. Incontrerai i mercati russi dove puoi acquistare bambole matrioska, sciarpe e stivali russi, ricami russi e scatole di gioielli dipinti a mano russi.

E le persone nei mercati sono russe.

L'affinità tra russi e serbi può essere attribuita alla religione (entrambe praticano l'ortodossia orientale), alleanze storiche (spesso contro l'Occidente), opinioni politiche, lingua (abbastanza simile) e filosofia di vita.

Prime impressioni sulla Serbia di Belgrado: serbia

C'è un profondo risentimento nei confronti della NATO, degli Stati Uniti e dei Clinton

I serbi provano un grande senso di ingiustizia nei confronti del modo in cui sono stati trattati dall'Occidente durante la guerra in Bosnia (1992 - 1995) e in Kosovo (1998 - 1999).

All'epoca Bill Clinton era presidente degli Stati Uniti e in entrambi i casi si schierò contro la Serbia, incluso l'ordine del bombardamento di Belgrado del 1999 (su insistenza di Hillary).

Oltre 2.500 civili serbi furono uccisi e l'economia serba decimò, qualcosa da cui il paese sta ancora risalendo. Ciò che causa più seriamente ai serbi è stato accusato come aggressori nella guerra del Kosovo, una guerra scatenata dall'esercito di liberazione del Kosovo (un gruppo che solo l'anno prima era stato considerato un gruppo terroristico dalle Nazioni Unite). La NATO ha bombardato Belgrado, la Serbia si è arresa. Da allora il Kosovo si è dichiarato un paese indipendente riconosciuto dalla maggior parte dei paesi delle Nazioni Unite.

I serbi la considerano ancora una provincia della Serbia (è meglio non discutere questo argomento). È per questo che oggi i serbi non vogliono far parte dell'adesione alla NATO, preferendo invece un'associazione più stretta con la Russia.

Prime impressioni sulla Serbia di Belgrado: sulla

Sorpresa: i serbi sono molto accoglienti

Nonostante quanto sopra, i serbi che abbiamo incontrato sono stati incredibilmente coinvolgenti. Volevano parlare e per loro è sembrato molto importante partire con una buona impressione della Serbia.

Il giorno in cui siamo arrivati, un vecchio amichevole nell'ascensore ha cercato di parlarci in tedesco. Rendendosi conto che non parlavamo la lingua, passò al francese. Abbiamo finito per avere una conversazione di 10 minuti in francese.

La nostra host Airbnb ci ha invitato a casa sua in periferia dove ha servito caffè e biscotti mentre parlava delle tradizioni, della storia e della vita di oggi serbe.

Un altro giorno, salendo su un autobus, l'autista ha deciso che saremmo stati amici e ha insistito sul fatto che ci saremmo accanto. Non parlava inglese ma per 20 minuti ci ha parlato al meglio, elencando la sua squadra di calcio e basket preferita e dicendoci (quando ha scoperto che eravamo canadesi) che il tennista Milos Raonic (il nostro miglior tennista) era nato in Montenegro.

Durante le nostre due settimane avremmo avuto molti incontri simili con la gente del posto. I serbi ci hanno incantato.

Prime impressioni sulla Serbia di Belgrado: prime

I serbi sono molto amichevoli a Belgrado

"La città per feste numero 1 al mondo per eccellenza"

Non ne avevamo idea. Ma questo è ciò che Lonely Planet chiama Belgrado. Quando i bombardamenti sono iniziati nel 1999, i locali hanno deciso di godersi i loro ultimi giorni di festa. La scena clubbing di Belgrado è ora la più calda in assoluto (solo Ibiza la rivaleggia).

Il periodo / luogo migliore per festeggiare è l'estate nei club galleggianti (chiatte) lungo la riva del fiume. Non abbiamo visto nulla di tutto ciò perché eravamo lì a dicembre. Ma questo è come appare il tuo tipico club galleggiante in estate.

Prime impressioni sulla Serbia di Belgrado: serbia

Fonte sopra: Belgradeatnight.com

Tutti fumano (ovunque).

A gennaio 2016 è stato vietato fumare all'interno, non importa: questi sono i Balcani.

Tutti fumano e nessuno si preoccupa delle regole. Ti è stato soffiato del fumo in faccia e hai l'odore di un posacenere? Benvenuti nei Balcani.

Consulta la nostra guida turistica della Croazia per altri viaggi nella ex Jugoslavia

Belgrado è economico

Puoi lasciarti andare a Belgrado e non ti costerà molto. Siamo andati in uno dei ristoranti più famosi della città (Dva Jelena, il ristorante dei due cervi. Davvero consigliato) dove avevamo 2 antipasti, 2 pasti principali, 2 bottiglie di vino, caffè e dessert (siamo impazziti quella sera e siamo partiti con il cagnolino borse e mezza bottiglia di vino).

Fattura totale? Circa. $ 40 US. Di 73 città europee, Expatistan.com classifica Belgrado come 10esimo più economico (Praga e Budapest sono in pareggio a 16 anniesimo).

* Nota: Skopje (Macedonia), un'altra città interessante che abbiamo visitato nel 2016, è stata classificata 3rd più conveniente. Per i curiosi, Kiev è attualmente classificata come la città europea più economica.

Prime impressioni sulla Serbia di Belgrado: belgrado

Belgrado è una città molto percorribile

Il centro storico di Belgrado è compatto e molto percorribile con una grande strada pedonale (Knez Mihailova) che attraversa il centro storico da Piazza della Repubblica a un'estremità al Parco Kalemegdan (dove si trova la Fortezza di Belgrado) dall'altra.

Ho detto che pensavamo che Belgrado fosse un po 'ruvido a prima vista: vedere questa parte della città, con i suoi imponenti edifici, piazze e spazi verdi ci ha dato una prospettiva totalmente diversa e ci ha aiutato a riscaldarci fino alla città.

Prime impressioni sulla Serbia di Belgrado: impressioni

Belgrado è una città percorribile

I Balcani sono una destinazione di viaggio caldo. Scopri perché dovresti viaggiare in Slovenia proprio ora!

Un sacco di arte di strada

I belgradesi stanno abbellendo la loro città con l'arte di strada.

Ci sono murales ovunque, in effetti Belgrado potrebbe avere più arte di strada di qualsiasi altra città che abbiamo visitato.

Prime impressioni sulla Serbia di Belgrado: belgrado

Belgrado ha alcune impressionanti chiese ortodosse.

San Sava di Belgrado è uno dei più grandi edifici di chiese del mondo. Anche la chiesa di San Marco merita una visita.

Ma se vuoi vedere le tipiche chiese ortodosse vecchio stile, vai a vedere la chiesa di Ružica e la chiesa di Santa Petka (entrambe situate fuori dall'entrata nord della fortezza di Belgrado).

I loro interni colorati e decorati sono spettacolari. Visitare queste due chiese è stato in realtà il nostro momento culminante turistico a Belgrado.

Prime impressioni sulla Serbia di Belgrado: prime

Belgrado è una città del futuro

Ho citato aziende americane che trasferiscono servizi tecnici a Belgrado. Anche altri stanno investendo molto.

Eagle Hills, una società con sede ad Abu Dhabi, sta investendo nel rinnovamento del lungomare di Belgrado.

Una grande torre di appartamenti esclusivi era in via di completamento mentre eravamo lì mentre, nei prossimi anni, ci saranno grattacieli ultramoderni e hotel di lusso, nonché il più grande centro commerciale in Europa.

La Cina ha sempre più investito in progetti siderurgici, energetici e infrastrutturali in Serbia. Questi investitori vedono una forza lavoro istruita e sottovalutata che parla un inglese eccellente. Aspettatevi che il paesaggio urbano cambierà radicalmente nei prossimi anni.

Prime impressioni sulla Serbia di Belgrado: serbia

Abbiamo adorato il nostro tempo a Belgrado e vogliamo vedere di più della Serbia.

Siamo appena venuti da 7 settimane in Giappone che, per quanto divertenti, a volte mi sono sentito pure organizzato e pure script.

Belgrado ci ha ricordato perché ci piace viaggiare.

Non c'è pretesa con Belgrado. È un po 'grintoso e potrebbe non esserci un sacco di "cose ​​da vedere". Ma è una città comoda dove puoi passeggiare, andare in spiaggia (sì, hanno spiagge), bere un drink o fare un buon pasto senza sentire che sei appena entrato in una trappola per turisti.

E con il fattore lingua, è un posto facile per connettersi con i locali. In effetti, la gente del posto è il motivo principale per cui torneremo: dopo aver scritto della Serbia sul nostro blog abbiamo avuto un flusso di parole gentili, consigli e persino inviti a rimanere gratuitamente a casa delle persone. Questo, per noi, rende Belgrado - e la Serbia - un posto speciale.

Circa l'autore:

Prime impressioni sulla Serbia di Belgrado: impressioni

Frank (Bbqboy) e Lissette (Spanky) hanno lasciato il Canada nel 2014 per viaggiare per il mondo. Puoi seguire le loro avventure in THE TRAVELS OF BBQBOY AND SPANKY. Segui le loro avventure su Twitter su @BBQBoyandSpanky, Facebook e YouTube

Leggi Successivo: 10 luoghi da visitare in Bulgaria