Alternative per dormire: Bunking con la gente del posto

Viaggiatore in camera, Montone, Italia

Ora che è così facile connettersi e rimanere in contatto online, i viaggiatori stanno trovando sempre più possibilità di andare in crash con amici vecchi o nuovi.

In questi giorni, quando viaggio in Europa, di solito dormo in camere d'albergo o in B&B. Ma nei miei primi giorni di viaggio, trovavo abitualmente posti dove dormire gratis o molto economici. In Austria, avevo "cari genitori" che erano in realtà i genitori dell'istruttore di sci di mia sorella. A Londra, i miei ospiti erano amici di mio zio. Nessuna delle relazioni era terribilmente stretta fino a quando non ho visitato. Ora siamo amici per la vita.

Non c'è modo migliore per conoscere un nuovo paese che stare in una casa. Che si tratti di pagare un host per una stanza di scorta o di schiantarsi sul divano del cugino del tuo vicino, fare il bunkeraggio con la gente del posto può fornire alcune delle esperienze di viaggio più ricche e memorabili (ed è economico, avviare). Per chi è a conoscenza dei compromessi, può essere un'ottima opzione.

Servizi di ricerca della stanza

In realtà non hai bisogno di conoscere qualcuno in Europa per rimanere a casa loro. Numerosi servizi che mediano tra viaggiatori e host rendono facile trovare un letto gratuito o economico praticamente in ogni angolo d'Europa.

Letti economici in case private

Airbnb rende ragionevolmente facile trovare un posto dove dormire a casa di qualcuno; 9flats.com è anche un sito simile che vale la pena visitare. I letti vanno dal materasso ad aria nel soggiorno di base alla lussuosa suite B & B elegante. La maggior parte degli annunci offre almeno una stanza libera per te, e molti sono per interi appartamenti. Alcuni luoghi offrono anche ingressi separati per i viaggiatori che desiderano maggiore privacy e interazione limitata con i loro host.

Le inserzioni di Airbnb contengono molte immagini, semplici modi per ordinare le opzioni in base alle tue preferenze e feedback dei viaggiatori precedenti. Tutte le disposizioni, incluso il pagamento, vengono gestite tramite il loro sito Web e la sicurezza è presa sul serio. Il sito offre una hotline di emergenza 24 ore su 24 e attende fino a quando non hai effettuato il check-in per pagare l'host, dandoti la possibilità di uscire. Gli host tendono ad essere conviviali e accomodanti, ma di solito sono più interessati a guadagnare un po 'di soldi con il loro filmato di riserva piuttosto che fare nuove amicizie.

couchsurfing

Couchsurfing è un'alternativa vagabonda ad Airbnb. Questa rete free-to-join elenca milioni di membri in uscita - oltre 72.000 nella sola Parigi - che ospitano gratuitamente compagni di surf nelle loro case. La maggior parte lo fa per sincero interesse nell'incontrare persone interessanti, e molti ci sono per il buon karma, avendo navigato sul divano da soli. Questo servizio è un vantaggio per gli estroversi rilassati e attenti al budget che non sono troppo esigenti su dove riposano la testa. La maggior parte dei surfisti ha vent'anni e viaggia da solo, ma molti hanno più di dieci anni o viaggiano in piccoli gruppi.

I viaggiatori e gli host allo stesso modo pubblicano profili sul sito Web, elencando le informazioni di base (di solito una foto, l'età, le lingue parlate e gli interessi). Quando cercano un "divano" (spesso proprio quello, ma può essere qualsiasi cosa, dallo spazio al piano di una stanza libera), i viaggiatori navigano tra gli elenchi per la città in cui si stanno dirigendo e, in base a un senso di compatibilità, contattano un potenziale host diversi giorni a diverse settimane di anticipo per confermare le specifiche. Una volta che sei in città, l'host di solito trova il tempo di presentarti la città, sia che ti porti a fare una passeggiata oltre i grandi monumenti o fuori in città per presentarti agli amici (tutti pagano la propria strada, anche se molti surfisti acquistano loro ospitano un drink di ringraziamento o un gelato). La maggior parte dei surfisti ti dirà che godono della convivialità anche più della sistemazione gratuita.

La sicurezza è una preoccupazione di ogni surfista di smart couch. Mentre il sito Couchsurfing si impegna a tal fine (offrendo numerosi consigli sulla sicurezza, elencando riferimenti di viaggiatori e host sui profili dei membri e consentendo agli host di pagare per la verifica del nome e dell'indirizzo), i viaggiatori devono comunque essere in allerta per brividi e truffatori - sono certamente là fuori. Il mio miglior consiglio per andare a sbattere con estranei: arriva sempre con in mente un ostello di riserva, un hotel o un host di Couchsurfing. Se non ti senti a tuo agio con il tuo host, vattene (dopotutto, è gratuito). Non preoccuparti di ferire i loro sentimenti. Non lasciare mai che i problemi di budget ti portino fuori dalla tua zona di comfort.

Schiantarsi con amici e familiari

Naturalmente, non c'è niente di più intimo dal punto di vista culturale (o economico) come stare con un amico, un parente o qualcuno con cui hai una relazione. Non hanno bisogno di essere parenti. Se è il figlio dell'amico di tua zia, probabilmente è abbastanza vicino. Invia un'e-mail ai tuoi potenziali host, informali quando arriverai e chiedi se sono liberi di incontrarsi per cena. Dovrebbe essere ovvio dalla loro risposta (o mancanza di uno) se sei invitato a fermarti e rimanere un po '.

Stare con un amico, un parente o un estraneo amichevole non solo allunga il budget (di solito insieme alla pancia), ma i tuoi orizzonti culturali. E ora che è così facile connettersi e rimanere in contatto online, i viaggiatori stanno trovando sempre più possibilità di andare in crash con amici vecchi o nuovi.

Prova a scavare alcuni parenti, amici, amici di parenti o parenti di amici europei. Non importa quanto siano lontani sull'albero genealogico, a meno che tu non sia un vero idiota, sono solleticati per avere un visitatore americano nel loro nido. Mando un'e-mail al mio potenziale ospite, dicendo loro quando arrivo e chiedendo se sarebbero liberi di incontrarsi per cena mentre sono lì. Rispondono con "Per favore, vieni a trovarci" o "Buon viaggio". È ovvio dalla loro risposta (o mancanza di uno) se sono invitato a fermarmi e rimanere un po '.

Soprattutto se viaggi da solo e ragionevolmente estroverso, è probabile che tu faccia nuove amicizie sulla strada. Quando le persone si incontrano, si invitano a visitare. Lo scambio di indirizzi e-mail o nomi di Facebook è quasi comune quanto una stretta di mano in Europa. Se hai una carta aziendale o personale, porta una pila. Alcuni viaggiatori stampano persino una serie di carte personali per il loro viaggio. Una volta invitato a visitare, avverto i miei nuovi amici che potrei benissimo presentarmi un giorno a casa loro, che si tratti di Osaka, Auckland, Santa Fe o Dublino. Quando l'ho fatto, è stata una bella esperienza.

Se hai paura di essere percepito come un freeloader, ricorda che entrambe le parti ne trarranno vantaggio. Una famiglia greca è curiosa tanto quanto me quanto me. Armato di foto da casa e di un sacco di chicche per i bambini, mi impegno a dare tanto dalla mia cultura quanto sto prendendo dalle loro. Insisto su nessun trattamento speciale piuttosto che essere trattato semplicemente come parte della famiglia. Se chiedo un favore, rendo il più semplice possibile per il mio ospite dire di no. Cerco di aiutare con le faccende domestiche, non logoro il mio benvenuto e seguo ogni visita con cartoline o e-mail per condividere il resto del mio viaggio. Rimborso i miei ospiti per la loro ospitalità con una bottiglia di vino, un mazzo di fiori o una lettera di ringraziamento da casa, possibilmente con le foto di tutti noi insieme.

Altri consigli per un ottimo soggiorno

Prima di organizzare un soggiorno con qualcuno nella loro casa, sii consapevole dei potenziali svantaggi. Considera cosa potresti dover rinunciare al tuo letto gratuito o economico. In un hotel, B&B o ostello, non hai alcun obbligo sociale nei confronti del tuo host. Ma se qualcuno ti sta mettendo in piedi, potrebbe essere percepito come maleducato tornare a tarda notte e lasciare la prima cosa al mattino. Se il tuo ospite ti invita a cena, fai del tuo meglio per accettare, ma ricorda di programmare di conseguenza il tuo tempo per visitare la città. Se accetti un letto da qualcuno (specialmente se è gratuito), è educato dare ai padroni di casa un sacco di preavviso per il tuo arrivo e non cambiare in modo irriverente all'ultimo minuto.

Se dormi dove vivono gli altri, c'è una buona possibilità di ritrovarti in un sobborgo di lavoro quotidiano, o almeno lontano dal fascino della città vecchia o dai luoghi che hai visto. Grazie all'eccellente rete di trasporto pubblico in Europa, probabilmente sarai in grado di raggiungere il centro città da solo, ma il tragitto giornaliero ti costerà tempo e denaro.

Essere un ospite in una casa europea non è poi così diverso dall'essere un ospite in una casa americana. Detto questo, una comunicazione chiara e un focus sull'essere premurosi sono ancora più critici quando si cerca di colmare un divario linguistico o culturale. Le persone che stanno bene con gli estranei accoglienti nella loro casa sono generalmente amichevoli, interessate agli altri e desiderose di mostrare la loro città. Sarai probabilmente accolto con sincero entusiasmo, sia che tu stia pagando una tassa o che tu rimanga gratis. Molti host forniscono felicemente mappe, informazioni turistiche e informazioni sul trasporto pubblico e consigli su come sfruttare al meglio il tuo tempo.

Ma un po 'di imbarazzo è inevitabile: aspettati di fare un passo falso o due. Limita i tuoi imbarazzanti errori facendo i tuoi compiti culturali - chiedi in giro e cerca online suggerimenti sull'etichetta degli ospiti nel paese che stai visitando. Segui l'esempio del tuo host - se non indossano scarpe a casa loro, lascia le tue alla porta. Sii consapevole di ciò che rende la conversazione permalosa e fai del tuo meglio per rimediare alle basi geopolitiche - ad esempio, la Scozia non è in Inghilterra e Bratislava non è più in "Cecoslovacchia". Per colmare un ampio divario linguistico, prova ad imparare gli elementi della comunicazione non verbale di quel paese: ciò che significa "OK" negli Stati Uniti può significare qualcosa di esattamente l'opposto in alcune parti d'Europa. Comunica chiaramente i tuoi piani: per quanto tempo ti aspetti di restare, se sarai lì per cena la sera e dove lasciare la chiave la mattina.

Adoro l'idea di trovare in modo creativo un letto gratuito o economico in Europa. E quando rileggo i miei diari di viaggio, mi viene in mente che meno spendo, più ricca è l'esperienza.