Strategie di Smart Sightseeing

Vittoria alata di Samotracia, Museo del Louvre, Parigi, Francia

Con curiosità e fantasia, i musei d'arte europei diventano veicoli per i viaggi nel tempo.

Strategie di Smart Sightseeing: prima

Le buone audioguide possono trasformare una cattedrale da semplicemente carina a decisamente affascinante.

Alcune persone entrano nei principali musei, chiese e siti antichi d'Europa, restano a bocca aperta per alcuni minuti, poi escono. Ma con un po 'di preparazione e di know-how, il tuo giro turistico sarà molto più agevole e assumerà un significato maggiore.

Musei

L'Europa è uno scrigno di grande arte e storia. Per alcuni, visitare i più grandi musei del mondo è il momento clou di un viaggio europeo. Per altri, gli incantesimi "museali" "noiosi". Ma non devi sapere come funziona una Ferrari per goderti il ​​viaggio. I dipinti sono così. Puoi semplicemente passeggiare attraverso una galleria e crogiolarti nella combinazione di colori. Detto questo, non fa male ricordare quanto segue.

Scopri l'arte e la storia. Ai miei tempi da studente, dovevo andare nelle grandi gallerie d'arte d'Europa perché mia madre diceva che sarebbe stato un crimine non farlo. Visitando luoghi come il Museo Archeologico Nazionale di Atene, ero circondato da persone che sembravano si stessero divertendo - ed ero convinto che lo stessero fingendo. Ho pensato: "Come potrebbe piacere a qualcuno quella roba?" Due anni dopo, dopo una lezione di storia dell'arte classica, quello stesso museo è stato un affascinante viaggio nel mondo di Pericle e Socrate, tutto grazie a una conoscenza di base. Lo studio pre-viaggio rende l'arte e i manufatti più divertenti. Quando capisci il contesto in cui sono state fatte le cose, chi l'ha pagato e perché, quali sono state le sfide del giorno, e così via, dipinti e statue diventano la cosa più vicina a una macchina del tempo che l'Europa ha da offrire.

Non perdere i capolavori. Un malinteso comune è che un grande museo ha solo una grande arte. Ma solo una parte dei pezzi di un museo sono capolavori degni del tuo tempo. Non puoi assolutamente coprire tutto, quindi non provare. Con l'aiuto di una guida o guida turistica, concentrati solo sulle principali attrazioni del museo. La maggior parte dei principali musei d'Europa offre brevi opuscoli che raccomandano un piano per i più grandi successi. Con questa strategia selettiva, apprezzerai i punti salienti mentre sei fresco. Se ti rimane energia in seguito, puoi esplorare altre aree di specifico interesse per te. Per me, andare in museo è il lavoro più duro che faccio in Europa, e raramente sto bene per più di due o tre ore alla volta. Se sei determinato a coprire a fondo un grande museo, prova ad affrontarlo in visite separate per diversi giorni.

Non perdere i tuoi preferiti. All'arrivo, consulta il manuale della collezione del museo o le cartoline del negozio di articoli da regalo per assicurarti di non perdere nulla di importante per te. Ad esempio, adoro il lavoro di Salvador Dalí. Una volta ho pensato di aver finito con un museo, ma mentre sfogliavo le cartoline... Ciao, Dalí. Uno staff del museo è stato felice di mostrarmi dove si nascondeva questo dipinto di Dalí. Mi sono risparmiato la delusione di scoprire troppo tardi che mi mancava.

Origliare. Se sei particolarmente interessato a una particolare opera d'arte, trascorri mezz'ora a studiarla e ad ascoltare ogni guida turistica che passa racconta la sua storia su David o il Monna Lisa. Ognuno di loro fa le proprie ricerche e propone un'angolazione diversa da condividere. Gran parte di ciò è vero. Non c'è niente di sbagliato in questo tipo di tour freeloading. Basta non stare di fronte e fare molte domande.

Approfitta dei miei tour audio gratuiti. La mia app ThePlanetsWorld Audio Europe include tour autoguidati dei migliori musei in molte delle più grandi città d'Europa. Questi possono rendere il tuo museo più semplice e più significativo.

Chiese, sinagoghe e moschee

Le case di culto europee offrono un'incredibile arte e architettura - per non parlare di un posto di benvenuto e di una piacevole pausa dal caldo. Potresti essere lì solo per vedere il Caravaggio sopra l'altare laterale, ma altri sono lì come adoratori. Sii un visitatore rispettoso.

Un modesto codice di abbigliamento (senza spalle nude o pantaloncini) è incoraggiato nella maggior parte delle chiese, ma è applicato in alcune chiese più grandi e nella maggior parte delle moschee. Se sei sorpreso, puoi improvvisare, come usare le mappe per coprire le spalle e legare una giacca intorno ai fianchi per coprire le ginocchia. (In tutto il mondo mediterraneo, indosso un paio di pantaloni lunghi ultraleggeri piuttosto che pantaloncini corti per la mia visita alle grandi città calde e afose.) Nelle moschee turche, le donne devono coprirsi la testa e indossare abiti che proteggano le gambe e le braccia; tutti devono togliersi le scarpe.

Nei luoghi di culto attivi, i visitatori potrebbero non essere ammessi all'interno per uno o più periodi di tempo durante il giorno. Se sei già dentro, ti potrebbe essere chiesto di andartene per non disturbare la congregazione. Controlla l'elenco della tua guida per evitare di presentarti in una chiesa o moschea quando è chiuso per adorazione. Alcuni servizi sono aperti al pubblico. Una delle mie esperienze preferite in Gran Bretagna è quella di frequentare Evensong - un servizio corale quotidiano - in una grande cattedrale.

Alcune chiese hanno cassette audio a gettoni che descrivono l'arte e la storia; basta impostare il quadrante su inglese, inserire le monete e ascoltare. Scatole di monete vicino a un'opera d'arte illuminano l'opera (e offrono una migliore opportunità fotografica). Inserisco una moneta ogni volta che posso. Migliora la mia esperienza, è un favore per gli altri visitatori che cercano di apprezzare una grande opera d'arte al buio ed è un piccolo contributo a quella chiesa. Quando possibile, lascia che ci sia luce.

Rovine e siti antichi

Arrampicarsi sull'Acropoli, comunicare con i druidi di Stonehenge, passeggiare sulla costa croata all'ombra del palazzo dell'Imperatore Diocleziano a Spalato, rintracciare le intricate incisioni su una nave vichinga - i resti del lontano passato dell'Europa portano un brivido speciale a quelli di noi dal Nuovo mondo.

Ma i siti più vecchi hanno anche le maggiori probabilità di essere inizialmente deludenti, soprattutto se è passato un po 'di tempo dall'ultima lezione di storia. Di per sé, il Foro Romano è solo un ammasso di colonne fatiscenti e fondamenta semi-sepolte. Ne hai sentito parlare per tutta la vita, hai speso molti soldi per arrivare qui e il tuo primo pensiero entrando è... "Questo è?"

I siti antichi prendono vita con la tua immaginazione, aiutati dalle informazioni. Porta una guida che ha un passato storico e considera di assumere una guida locale. Le guide casuali tendono a raggrupparsi al di fuori dei principali siti antichi come Delos in Grecia e Pompei e il Colosseo in Italia, ma la qualità varia. Preferisco prenotare una guida stimabile in anticipo, ma se decidi di scegliere una guida a prima vista, parla prima con lui o lei per assicurarti di connetterti.

Per alcuni luoghi noti puoi trovare libri che usano abilmente le sovrapposizioni per intrecciare visivamente il presente con il passato. Per accendere la tua immaginazione prima del tuo viaggio, guarda un film o leggi un libro ambientato nel tempo e nel luogo di qualsiasi sito che sei entusiasta di vedere. Una volta lì, ricostruisci mentalmente gli archi e ridipingi le facciate. Vesti i tuoi compagni turisti in togas. Riempi una cattedrale in rovina con i canti dei monaci incappucciati mentre inala incenso immaginario.

Molti importanti siti antichi (specialmente in Grecia) hanno sia un sito archeologico che un museo vicino pieno di reperti rinvenuti lì. Puoi scegliere tra visitare prima il museo (per ricostruire mentalmente le rovine prima di vederle) o prima il sito (per ottenere la posa della terra antica prima di vedere gli oggetti trovati lì). Nella maggior parte dei casi, preferisco vedere prima il sito, quindi il museo. Tuttavia, la folla e il tempo possono anche aiutare a determinare il tuo piano. Se è un pomeriggio torrido e caldo, visita prima il museo con aria condizionata, poi colpisci le rovine nel fresco della prima serata. Oppure, se le nuvole di pioggia sono all'orizzonte, fai prima il sito archeologico, poi tuffati nel museo quando la pioggia colpisce.