Parco Nazionale Torres del Paine - 5 giorni mozzafiato in Patagonia

Mentre risalivamo il tratto finale del ripido sentiero di ghiaia, rimasi senza fiato. Rimasero lì, la misteriosa e magnifica Torres del Paine, che illuminava una debole sfumatura di rosso nella luce del primo mattino.

Torres del Paine

Parco Nazionale Torres del Paine - 5 giorni mozzafiato in Patagonia: torres

C'erano circa una dozzina di altre persone al mirador anche, tremando nell'aria gelida e fissando, senza parole, la bellezza e lo splendore di questa meraviglia naturale. Era questo. Era quello che avevo camminato per cinque giorni per vedere.

Da quando ho iniziato a viaggiare da solo, guardavo sempre le fotografie delle formazioni rocciose frastagliate della Patagonia e dei meravigliosi ghiacciai e mi meravigliavo della loro incredibile bellezza.

Per anni, ho sognato di fare il viaggio fino alla punta meridionale del Sud America per sperimentare la Patagonia per me stesso. Lo scorso novembre, ho morso il proiettile e programmato un viaggio a Torres del Paine, prenotato un volo e impacchettato uno zaino.

Trekking di 5 giorni in Patagonia

Dopo aver preso due voli, due autobus e un catamarano, sono finalmente arrivato all'ingresso del campeggio Paine Grande per iniziare il mio trekking di 5 giorni. Nei cinque giorni seguenti, ho sperimentato i massimi più alti, i minimi più bassi e ogni emozione in mezzo.

Ho sorriso fino a farmi male alle guance e ho camminato fino a quando non ho potuto sentire i miei piedi. Senza Internet nel parco, mi sono disconnesso completamente dal mondo esterno. Inoltre, ho visto alcuni dei paesaggi più belli e mozzafiato conosciuti dall'umanità e sono rimasto completamente ispirato dallo spettacolo della natura.

Parco Nazionale Torres del Paine - 5 giorni mozzafiato in Patagonia: paine

1° giorno: apprendimento delle corde

Prima di partire per la Patagonia, non avevo mai fatto un'escursione di più giorni con tutte le mie cose sulla schiena prima. Armato di tenda, sacco a pelo, stoviglie e vestiti, mi sentivo pronto a conquistare qualsiasi montagna...

... fino a quando ho capito, dopo 30 minuti di cammino, che la mia borsa era davvero pesante. Non sapevo che ci sarebbe voluto un tale adattamento per riuscire a camminare per ore ogni giorno con il mio grosso zaino sulla schiena. All'inizio, farei una serie di brevi soste per spostare le cose, cercando di rendere più sopportabile trasportare questo zaino gigante.

Per alleviare il mio disagio, ho preso conforto nella bellezza intorno a me. Dato che era il mio primo giorno in Patagonia, il terreno non mi era abbastanza familiare. Un minuto, sarei in una valle erbosa, il prossimo, camminerei lungo il lato di una laguna. In poco tempo non stavo nemmeno pensando a quanto fosse pesante la mia roba; invece, ho semplicemente assorbito gli incredibili colori e paesaggi intorno a me.

Parco Nazionale Torres del Paine - 5 giorni mozzafiato in Patagonia: giorni

Circa due ore dopo il mio viaggio, mi sono arrampicato su una collina e mi sono ritrovato a guardare un ghiacciaio mostruoso, situato tra cime innevate e una laguna blu verde acqua. La vista mi ha quasi messo in ginocchio.

Questo, apprenderei più tardi, era il Grey Glacier, uno dei più grandi ghiacciai del parco nazionale. Appoggiai lo zaino, afferrai la macchina fotografica e rimasi seduto in silenzio davanti a questo spettacolo incredibile per un po '.

Parco Nazionale Torres del Paine - 5 giorni mozzafiato in Patagonia: parco

Il resto dell'escursione fu un po 'confuso, mentre io soffiavo e sbuffavo su un sentiero prevalentemente in salita per arrivare al mio primo campeggio per la notte. Ciò che mi ha premiato in cima, tuttavia, è stato un campeggio con una vista davvero straordinaria.

È stata una ricompensa ben accolta per essere sopravvissuto a un impegnativo primo giorno di trekking.

Parco Nazionale Torres del Paine - 5 giorni mozzafiato in Patagonia: paine

2° giorno: da vicino e personale con il ghiacciaio grigio

La prima notte ho dormito come un bambino, chiaramente esausto dopo un'escursione di quasi 4 ore con il mio grande zaino. Tuttavia, era tempo di tornare al campeggio Paine Grande (dove ieri ho iniziato la mia escursione) per la prossima tappa dell'escursione.

Prima di partire dal campeggio Gray, tuttavia, ho deciso di fare qualche ora per fare un'escursione e dare un'occhiata più da vicino all'incredibile ghiacciaio che avevo visto da lontano il giorno prima.

C'era un mirador vicino al mio campo da cui ho iniziato, trovando un trespolo con vista e sedendomi a guardare le nuvole passare sopra il vasto campo di ghiaccio.

Ciò che mi rattristò e mi sorprese fu la presenza di diversi frammenti di ghiaccio rotti che galleggiavano nella laguna e i suoni fragorosi del ghiaccio del ghiacciaio che si infrangevano nell'acqua. Questa è stata la prima di molte esperienze nel Parco Nazionale Torres del Paine che mi ha fatto riflettere sul fatto di essere più consapevole dell'ambiente nella mia vita personale e di contribuire alle organizzazioni che aiutano a proteggere questi splendidi luoghi.

Successivamente, ho camminato un po 'intorno al lato del ghiacciaio per ispezionarlo ancora più da vicino. Non riuscivo a capire quanto fosse incredibilmente bella, con il suo ghiaccio colorato di blu, la sua natura espansiva e la sua calma presenza tra le imponenti formazioni rocciose al suo fianco.

La passeggiata per Paine Grande sembrava un po 'più semplice di prima. Durante l'esplorazione del ghiacciaio, mi sono imbattuto in un ragazzo cileno che avevo incontrato nel mio ostello all'inizio della settimana. Si offrì di tornare al campeggio originale con me e la nostra conversazione in spagnolo mi aiutò a distogliere la mente dal peso sulla schiena e dal caldo sole di primavera. Anche se il giorno prima mi è piaciuta la natura contemplativa del mio trekking, mi è piaciuto fare un viaggio di ritorno di 4 ore con un nuovo amico.

Parco Nazionale Torres del Paine - 5 giorni mozzafiato in Patagonia: nazionale

3° giorno: un pomeriggio panoramico

La mattina del terzo giorno, mi sono sentito come un milione di dollari. Mi sono svegliato con le tonalità dorate del sole mattutino luccicante sulla laguna e sono emerso dalla mia tenda sentendomi ringiovanito. Tutti dormivano ancora in quel momento, le loro tende tremavano leggermente nella brezza. Una piccola volpe si aggirava tra le tende, annusando ma non facendo capolino. Era il modo perfetto per iniziare la giornata: nella silenziosa bellezza della natura.

Poco dopo ho fatto le valigie, ora accompagnato dal mio amico cileno e da un amico di casa che si erano uniti a me sulla pista la sera prima. Partiamo per il nostro prossimo campeggio a metà mattina.

Sono passate poche ore sulla pista prevalentemente pianeggiante oggi, e quando siamo arrivati ​​al nostro prossimo campeggio, Italiano, ero eccitato per l'eccitazione. Siamo stati in grado di segnare il miglior campeggio della zona, un ampio spazio vicino al fiume, con una vista diretta sulla montagna Paine Grande e sui ghiacciai.

Abbiamo sistemato le tende e abbiamo sorriso alle nostre sistemazioni di prima qualità con vista a cinque stelle.

In quel momento, non c'era niente di più lussuoso dell'aria fresca e fresca del torrente e della bellezza del mondo che ci circonda. Non sapevamo che il meglio doveva ancora venire.

Parco Nazionale Torres del Paine - 5 giorni mozzafiato in Patagonia: torres

Dopo un pranzo veloce e una siesta, noi tre partimmo per un'escursione al Mirador Britanico, un meraviglioso punto di vista nella Valle de Frances.

Dato che non avevamo i nostri grandi pacchetti, l'escursione era molto più gestibile, anche se era molto, molto più ripida e tecnicamente più difficile. Abbiamo superato molti grandi massi, ruscelli ruscelli e alberi bruciati dove prima c'erano stati degli incendi.

Una volta superato l'ultimo passaggio roccioso estremamente difficile, siamo arrivati ​​a uno dei punti panoramici più belli che abbia mai visto in vita mia.

Parco Nazionale Torres del Paine - 5 giorni mozzafiato in Patagonia: parco

Ovunque l'occhio potesse vedere, c'era qualcosa di bello da vedere.

Formazioni rocciose torreggianti e grigie incombevano sopra alla mia destra. I sempreverdi verdeggianti mi hanno mostrato le loro sfumature verde smeraldo.

E alla mia sinistra c'era una vista impressionante sul Lago Nordenskjöld, le sue acque glaciali verde acqua scintillanti nel sole del pomeriggio. Non c'era modo di catturarlo sulla fotocamera, quindi dopo alcuni tentativi infruttuosi ho messo giù la mia macchina e ho provato a prenderla con tutti i miei sensi.

Non potevo credere che esistesse un posto come questo. Sono stato umiliato e colpito dal suo splendore e magnificenza.

Parco Nazionale Torres del Paine - 5 giorni mozzafiato in Patagonia: torres

4° giorno: nel tratto di casa più lungo

Dopo essermi addormentato al suono rilassante del fiume che scorre fuori dalla mia tenda, mi sono svegliato sentendomi estremamente rilassato e rinfrescato. Tuttavia, ero ansioso perché l'escursione di oggi sarebbe stata la più lunga finora, con il mio zaino pieno per tutto il tempo.

Ho promesso di essere gentile con me stesso e di fare delle pause, se necessario, ma sapevo che sarebbero state difficili 9-10 ore di cammino.

È iniziato come al solito, mentre attraversavamo bellissimi campi vicino all'acqua più blu della laguna.

Ci siamo fermati per un breve pranzo al campeggio Los Cuernos prima di affrontare il passo più lungo e estenuante di tutti i tempi. Dopo 8 ore di escursioni, mi sentivo affaticato e frustrato da quanto fosse pesante la mia borsa, da quanto era caldo il sole e da quanto mi facevano male i piedi.

È stata un'enorme lezione per superare e superare gli ostacoli mentali e fisici di questa intensa escursione. A un certo punto, mi sedetti sul lato della strada, in lacrime, non volendo più muovermi.

Proprio come viaggiare da solo, la mia escursione in Patagonia non è sempre stata affascinante.

Parco Nazionale Torres del Paine - 5 giorni mozzafiato in Patagonia: giorni

Il mio amico mi ha assicurato che non era molto più lontano, ma non riuscivo a superare quanto mi faceva male il corpo. Alla fine, in un ultimo minuto di rabbia e adrenalina, mi alzai e mi caricai in avanti fino a raggiungere il nostro ultimo campeggio: Chileno.

Qui ci siamo iscritti per il piano alimentare, che ci ha dato una meritata pausa dal cucinare il nostro cibo e lavare i nostri piatti.

Ho dormito presto per prepararmi all'ultima salita del trekking: l'escursione alle Torres del Paine mirador - il posto in cui avevo sempre sognato.

Parco Nazionale Torres del Paine - 5 giorni mozzafiato in Patagonia: nazionale

5° giorno: Torres del Paine all'alba

La sveglia suonava ma non volevo muovermi. Alla fine, ho controllato l'orologio - 3:00 AM.

Ugh.

Frugai nella tenda per qualche altro minuto al buio, tentando di trovare il mio faro e prepararmi per l'escursione di un'ora e mezza alla "vetta" figurativa del trekking.

Alla fine, dopo circa mezz'ora di fare le valigie al buio, io e il mio amico eravamo pronti per affrontare la salita finale a Torres del Paine, l'omonimo parco nazionale e presumibilmente uno dei panorami più belli di tutto il mondo.

Le stelle scintillavano sopra di noi mentre ci facevamo strada attraverso la foresta verso il mirador. Sebbene fosse ancora buio e spaventosamente silenzioso, c'erano anche alcuni altri gruppi di persone che stavano salendo.

Dopo circa un'ora, siamo arrivati ​​alla base del tratto finale: un sentiero ghiaioso incredibilmente ripido fino al punto panoramico. Io e il mio amico ci siamo fatti il ​​cinque e abbiamo affrontato l'ultimo momento con entusiasmo.

Parco Nazionale Torres del Paine - 5 giorni mozzafiato in Patagonia: torres

Mentre ci avvicinavamo alla fine del sentiero, la Torres cominciò ad apparire. Il debole rosso del mattino sembrava dipingere le rocce come acquerelli, in contrasto con l'alzavola del lago glaciale sottostante.

Ci siamo seduti su una roccia, stupiti dalla vista straordinaria davanti a noi.

Eravamo qui. Siamo finalmente arrivati! Non potevo credere che la natura avesse creato una formazione rocciosa così incredibile. Era come qualcosa da un sogno.

Siamo stati al mirador per oltre un'ora, camminando vicino al lago, scalando massi, cercando di prendere la Torres da ogni angolo possibile.

Ho giurato a me stesso che sarei tornato ancora una volta nella mia vita per provare le forti emozioni e la bellezza che avevo provato quel giorno.

Alla fine, le nuvole iniziarono a coprire completamente la Torres, e decidemmo di salutarci e di tornare giù al campeggio.

Parco Nazionale Torres del Paine - 5 giorni mozzafiato in Patagonia: parco

Cosa ho imparato da 5 giorni in Patagonia

Affrontare la sfida del trekking per cinque giorni è stato trasformativo per me per molte ragioni.

Ho imparato che posso alimentare qualsiasi situazione se la mia mente è determinata e che il mio corpo è molto più forte di quanto gli attribuisca il merito. Inoltre, mi sono reso conto che ho molto più pensiero quando sono disconnesso dalle distrazioni del mio telefono e di Internet.

Inoltre, ho imparato che non c'è felicità più grande che essere completamente circondati dalla natura, respirare la sua aria fresca e prendere di mira.

Da quando sono tornato dalla Patagonia, ho iniziato a capire come vivere uno stile di vita più "verde" e ho iniziato a sostenere organizzazioni che aiutano a conservare i parchi nazionali e ridurre al minimo gli effetti delle emissioni di carbonio.

Un giorno tornerò in Patagonia e fino ad allora, avrò le splendide foto e i ricordi che mi cambieranno la vita per ricordarmi dei miei incredibili cinque giorni lì.

Torres del Paine: autore Bio

Parco Nazionale Torres del Paine - 5 giorni mozzafiato in Patagonia: torres

Kay Rodriguez è la scrittrice di The Kay Days, dove condivide storie, foto e consigli nella sua ricerca per visitare i luoghi più belli del mondo. Con sede a Houston, in Texas, viaggia il più possibile quando si prende una pausa dal suo lavoro aziendale a tempo pieno. Scopri altre avventure di Kay sul suo blog o su Facebook, Instagram, Twitter o Pinterest.


Leggi di più

8 cose che possono creare o distruggere la tua avventura escursionistica

Tutto quello che devi sapere sulle 10 migliori escursioni in Sud America

9 delle migliori escursioni nel Glacier National Park